Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Napoli: le grane Mertens e Politano bloccano la situazione in entrata

Mertens Napoli

Tante voci ma ancora poca concretezza: pur essendo ancora a fine giugno, il calciomercato in casa Napoli stenta a decollare. Il motivo principale di queste difficoltà è rappresentato dalla poca chiarezza sulla situazione di alcuni punti fermi della squadra, chi in scadenza di contratto chi ai margini per scelta tecnica. Tra questi spiccano i nomi di Dries Mertens, sempre più prossimo a rimanere svincolato, e Matteo Politano, fortemente richiesto da Gennaro Gattuso al Valencia insieme al compagno di squadra Diego Demme. Capitolo a parte per Fabian Ruiz, in scadenza nel 2023 e che avrebbe chiaramente esternato la volontà di non restare in azzurro.

Situazione Mertens: la voglia di restare potrebbe fare la differenza

Che Dries Mertens sia diventato di diritto, con gli anni, uno dei punti fermi della storia del Napoli lo dicono i numeri: il belga, in azzurro, ha disputato 397 partite tra le varie competizioni, totalizzando 148 reti e 90 assist e diventando anche il miglior marcatore di sempre nella storia del club. Nonostante ciò, tuttavia, la sua posizione nella rosa è stata messa più volte in discussione, e già due anni fa, nonostante il contratto in scadenza e la forte corte da parte dell'Inter di Antonio Conte, decise di prolungare il rapporto col Napoli per altre due stagioni. Un legame, quello con l'ambiente partenopeo, che ha sempre fatto la differenza nelle scelte professionali, e che anche questa volta potrebbe incidere.

In particolare il numero 14 azzurro ha avuto offerte importanti dalla Lazio di Maurizio Sarri, con cui ha reso meglio che con qualunque altro allenatore, ma anche dalla Roma e dall'Anversa. E se fino a qualche giorno fa l'addio sembrava scontato, adesso Mertens starebbe seriamente considerando l'idea di dialogare nuovamente con la società pur di indossare ancora la maglia del Napoli, per la decima stagione di fila. Tuttavia andrà colmata la forte differenza tra l'ingaggio percepito finora di 4,5 milioni di euro e l'offerta di Aurelio De Laurentiis di 1,5 più bonus. La sensazione è che, se le parti si venissero incontro, a metà strada si potrebbe chiudere, e gli azzurri potrebbero ancora contare su un elemento sempre prezioso nonostante l'età incalzi inesorabilmente.

Da Politano a Demme passando per Fabian Ruiz: la situazione in uscita

Come accennato, oltre a Mertens, ci sono diversi elementi del Napoli di cui bisognerà chiarire la situazione. In particolare sembrano essere ormai pronti a fare le valigie Matteo Politano e Diego Demme, esplicitamente richiesti da Gennaro Gattuso per il suo nuovo Valencia. L'esterno d'attacco ex Inter, in particolare, partirebbe in prestito oneroso con obbligo di riscatto, mentre il centrocampista italo-tedesco, mai utilizzato con continuità da Luciano Spalletti, potrebbe andare via a titolo definitivo per cucirsi un nuovo ruolo da protagonista.

Fabian Ruiz invece, pur essendo in scadenza tra un anno, rappresenta un capitale della società, la quale non vorrebbe ricavarci meno di 30 milioni di euro. Allo stesso tempo, tuttavia, vi sono solo due certezze: la succitata volontà dello spagnolo di non voler rinnovare e l'assenza di offerte sul tavolo del Napoli. Infatti, a parte il vociferato possibile interesse da parte della Juventus e di qualche altro club non identificato della Liga spagnola, nessuna squadra si è fatta realmente avanti per il numero 8 azzurro. Motivo per il quale, dovesse rimanere così la situazione, non è da escludere che i partenopei potrebbero anche valutare l'ipotesi, estrema e al momento remota, di mettere il centrocampista fuori rosa.

I possibili movimenti in entrata

Alla luce di tutte le situazioni analizzate finora, la situazione del calciomercato del Napoli in entrata resta totalmente bloccata, fatta eccezione per gli acquisti già formalizzati del terzino Mathias Olivera e dell'esterno d'attacco Khvicha Kvaratskhelia. La società azzurra, già da diverse settimane, ha fatto più di un semplice sondaggio per Gerard Deulofeu, che con l'Udinese ha dimostrato più di una volta di avere numeri per realtà di alta classifica. Con l'attaccante catalano l'accordo è già stato trovato, e anche con la società friulana la distanza tra domanda, poco più di 20 milioni di euro, e offerta, ferma a 18, potrebbe presto essere colmata. Ma per poter chiudere è necessario che uno tra i succitati Mertens, Politano e anche Adam Ounas, voglioso di cambiare aria, lasci libero un posto nel reparto avanzato azzurro.

Oltre al numero 10 bianconero vi sono altri giocatori che potrebbero rientrare in orbita partenopea, come Federico Bernardeschi, rimasto svincolato dalla Juventus, e Antonin Barak dell'Hellas Verona. In entrambi i casi, tuttavia, vale il discorso già fatto: le piste si concretizzeranno solo nel caso in cui si dovessero creare dei buchi da colmare nella rosa. Da considerare anche l'ipotesi di una conferma per Gianluca Gaetano, protagonista da alcune stagioni con la Cremonese e reduce dalla promozione in massima serie proprio con i grigiorossi. Un'ultima menzione, invece, va fatta per Kalidou Koulibaly: al momento sembra che il forte centrale resterà a Napoli, ma visto il forte interesse di Juventus e Barcellona non si possono escludere clamorosi colpi di scena.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato