Seguici su

Calciomercato

Calciomercato, primi colpi per il Monza: da Gollini a Ranocchia, gli affari di Galliani per la A

Andrea Ranocchia Inter

Il Monza di Berlusconi e Galliani inizia a muoversi sul calciomercato in vista del prossimo campionato di Serie A: da Ranocchia a Gollini, passando per Nandez e Pinamonti

Sono passate poco più di due settimane dalla prima storica promozione in Serie A del Monza, arrivata grazie alla vittoria della finale dei playoff contro il Pisa. Smaltite le euforie e le feste, adesso è tempo per i dirigenti di mettersi al lavoro per provare a costruire una squadra competitiva in vista dell'inizio del campionato, che comincerà nel weekend prima di ferragosto. Berlusconi è pronto ad investire una bella cifra sul calciomercato, così Galliani ha iniziato a lavorare. Anche se l'inizio ufficiale del calciomercato è previsto per l'1 di luglio prossimo, è questo il momento in cui gettare le basi. Da Ranocchia a Gollini, passando per i vari pezzi pregiati del Cagliari e Pinamonti, tutti gli affari in orbita Monza.

Monza, Galliani scatenato sul mercato: ecco i primi colpi per la Serie A

Procediamo con ordine e partiamo quindi dalla porta. Sono due i nomi sui quali si è concentrato Adriano Galliani: Alessio Cragno del Cagliari e Pierluigi Gollini, di proprietà dell'Atalanta ma in prestito al Tottenham. Mister Stroppa sembra preferire leggermente il portiere del Cagliari, che però è decisamente più costoso del collega. Nonostante la retrocessione in Serie B, per Cragno (sul quale è vivo anche l'interesse di altre squadre, come la Fiorentina) la richiesta del Cagliari è di 25 milioni di euro. Si tratta infatti pur sempre di un portiere più che valido e nel giro della nazionale maggiore italiana.

Ecco dunque perché sta prendendo sempre più piede la pista che porta a Pierluigi Gollini. Nell'ultima stagione per lui appena 10 presenze complessive, nessuna delle quali in Premier League, ecco perché dunque vuole cambiare aria e possibilmente fare ritorno in Serie A. Anche su questo fronte c'è concorrenza ma di sicuro inferiore rispetto a quella per Cragno, così come inferiore è il prezzo del suo cartellino, valutato circa 15 milioni dall'Atalanta.

Un altro versante del campo sul quale si sta concentrando Adriano Galliani è la difesa. Il nome più caldo in questo senso è quello di Andrea Ranocchia, che il 1 luglio 2022 si svincolerà ufficialmente dall'Inter. Per lui pronto un biennale, con le visite mediche previste per l'inizio della prossima settimana. Insieme alla sua esperienza l'idea in casa Monza è quella di affiancargli un giovane prospetto da fare crescere. Ed ecco che torna dunque nel discorso il Cagliari, nei prossimi giorni i lombardi presenteranno una prima offerta ufficiale per l'acquisizione a titolo definitivo del giovane difensore dell'Under 21 Andrea Carboni. Occhio anche alla situazione di Luca Pellegrini della Juventus, che non sembra essere intoccabile.

E si guarda in casa Cagliari anche per quanto riguarda il centrocampo. Tra i nomi discussi nel recente meeting tra le dirigenze c'è infatti anche quello di Nahitan Nandez, sul quale però c'è una concorrenza agguerrita. Vicinissimo alla Juventus nel mercato di riparazione di gennaio, sul centrocampista uruguaiano c'è ancora sia l'interesse della Vecchia Signora che quello più recente del Napoli. Galliani sta inoltre monitorando la situazione di Nicolò Fagioli, uno dei principali protagonisti nella promozione della Cremonese. Nei prossimi giorni l'entourage del calciatore si incontrerà con la Juventus, che ha pronto il rinnovo. Dopodiché la decisione, se rimanere agli ordini di Massimiliano Allegri oppure fare un'altra stagione in prestito, questa volta in Serie A. La sensazione è però che, almeno per la prima parte di preparazione, Fagioli sarà aggregato alla prima squadra dei bianconeri. Negli scorsi giorni sono stati fatti anche dei sondaggi con l'Inter per Stefano Sensi e Roberto Gagliardini, entrambi in uscita da Milano.

Chiudiamo quindi parlando dell'attacco. In questo senso il sogno è uno, e si chiama Joao Pedro. L'italo-brasiliano non ha nessuna intenzione di giocare in Serie B l'anno prossimo e sta cercando una sistemazione che gli consenta di giocare. Uno dei problemi in questo senso è però rappresentato dall'elevata richiesta economica dei sardi per lui, che è sicuramente uno dei pezzi pregiati della bottega ed è anche uno che ha tanto mercato, anche in Serie A. La proposta che Galliani vorrebbe presentare è quella di un prestito con diritto di riscatto che potrebbe tramutarsi in obbligo in caso di salvezza. Ancora nessuna risposta dal fronte Cagliari, ma nei prossimi giorni ci sarà un nuovo incontro in cui si parlerà di tutti i nomi in ballo tra le due società. Sempre per quanto riguarda l'attacco sono stati fatti dei sondaggi per Vignato del Bologna e Pinamonti, di proprietà invece dell'Inter, che per il suo cartellino chiede una cifra vicina ai 20 milioni di euro, cifra troppo elevata per le idee del Monza e di Galliani.

Leggi anche: Calciomercato estivo Serie A, tabellone acquisti e cessioni 2022


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato