Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Roma, Zaniolo in uscita: Milan e Juventus alla finestra

Zaniolo Karsdorp Roma

Il trequartista giallorosso è sempre più lontano da Roma: rossoneri e bianconeri sono molto interessati, ma occhio alle sirene inglesi della Premier League

Il tema più caldo nelle ultime settimane a Roma ha un nome ed un cognome ben precisi: Nicolò Zaniolo. Il futuro del trequartista giallorosso, ad oggi, è infatti incerto più che mai. Negli ultimi giorni si sono aperte molteplici opzioni per il classe 1999, ma l’impressione è che qualsiasi cosa accada non avverrà a breve.

Non è la prima volta ovviamente che si parla di un possibile addio di Zaniolo alla Capitale, ma ultimamente le voci si erano un po’ frenate grazie alla clamorosa vittoria della Conference League. Neanche 2 settimane fa, infatti, i giallorossi hanno battuto in finale a Tirana il Feyenoord per 1-0 proprio grazie alle rete decisiva del numero 22, che poi ai microfoni nel postpartita aveva lasciato intendere che ci fossero buonissimi propositi per continuare insieme.

Le cose però non sembrano andare per nulla in questa direzione. I festeggiamenti “esagerati” sul pullman scoperto – e la conseguente multa da parte della FIGC – hanno messo il ragazzo ancor più nell’occhio del ciclone. Sembra quindi che la Roma si sia definitivamente stancata di dover fare i conti con questi atteggiamenti da parte di un ragazzo che ha dimostrato sul campo di essere tanto forte quanto discontinuo.

Quest’anno Zaniolo ha un po’ deluso dal punto di vista numerico (solo 2 gol e 5 assist), ma è stato senza dubbio una delle più belle sorprese azzurre degli ultimi anni. E, come al solito, Mancini ci aveva visto lungo. In 3 anni a Roma, considerando che una stagione non è mai sceso in campo a causa della rottura del legamento crociato, il classe 1999 ha collezionato fra tutte le competizioni 111 presenze, 22 gol e 15 assist.

Con un contratto in scadenza nel giugno 2024, però, i rumors di mercato sono veramente tanti. La stessa Roma, infatti, sembra averlo già messo definitivamente in vendita, convinta che possa essere proprio Zaniolo a finanziare le future operazioni giallorosse in entrata. La società chiede però non meno di 60-65 milioni di euro, cifra veramente importante visto soprattutto il momento storico.

Le alternative più probabili al momento sono due strade che portano entrambe al Nord, vale a dire Milan e Juventus. Ma con un occhio sempre alle sirene inglesi della Premier League, che vanta sempre tanti soldi e notevole fascino.

 

Il Milan lo segue, ma il prezzo è molto elevato

Dopo la vittoria dello scudetto, Maldini è stato molto chiaro: questo non è il momento di fermarsi e accontentarsi di quanto fatto, ma bisogna investire e continuare a crescere sotto ogni punto di vista. Ergo, un profilo come Zaniolo sarebbe perfettamente in linea con la strada tracciata dai dirigenti rossoneri.

Nello scacchiere tattico di Pioli, inoltre, il classe 1999 sarebbe perfetto. Le sue caratteristiche – sia tecniche che fisiche – lo rendono un giocatore duttile, in grado quindi di giocare sia da esterno largo a destra per poter rientrare sul suo mancino sia invece da trequartista centrale alle spalle della prima punta.

Il problema principale, però, è il prezzo. La Roma chiede tanti soldi (circa 65 milioni), e il Milan in questo momento non è assolutamente intenzionato a spendere così tanto. Investire ci sta, ma con intelligenza e parsimonia, tenendo sempre d’occhio i bilanci. Al momento infatti il Diavolo è arrivato a mettere sul piatto una cifra totale intorno ai 35-40 milioni di euro, vale a dire circa 25-30 milioni cash più Saelemaekers come contropartita tecnica. Il club giallorosso, però, ha rifiutato subito.

Le due parti sono dunque molto distanti dal punto di vista economico. L’impressione è che, se il Milan non alzerà un po’ l’offerta inserendo magari un secondo giocatore (vedi Rebic), sarà difficile che la trattativa possa concludersi in maniera positiva. Solo l’intervento del giocatore stesso potrebbe cambiare le cose.

Ecco quindi che il Milan si sta tutelando, ed avrebbe già virato su Charles De Ketelaere – trequartista belga del Bruges di grande qualità e capacità di dribbling. Il giocatore sembrerebbe pronto al grande passo della Serie A e, soprattutto, il costo del suo cartellino è più accessibile per le casse rossonere: non oltre i 40 milioni di euro.

 

La Juventus c’è, ma al momento la priorità è Di Maria

Da anni ormai, la Juventus segue da molto vicino Nicolò Zaniolo. Quasi ogni estate si parla di contatti ravvicinati tra lui e la dirigenza bianconera, e questa sembra poter essere la volta buona. Visto soprattutto che il ragazzo non ha mai nascosto di tifare per la Vecchia Signora fin da bambino: vestire la maglia bianconera per lui sarebbe finalmente un sogno che si avvera.

La cifra richiesta per lui dalla Roma, però, è ovviamente la stessa. La Juventus sembra avere maggior disponibilità economica del Milan, e forse anche qualche contropartita tecnica che potrebbe far maggiormente gola a Mourinho. Oltretutto la Juventus sa bene che la Roma è disposta a cederlo, anzi quasi obbligata se intende davvero finanziare il suo mercato in entrata con la vendita del trequartista. Detto ciò, quello che qui potrebbe far davvero la differenza, è il volere del giocatore.

Tuttavia, il dubbio principale che si pone Allegri, diversamente dai rossoneri, sembra essere di tipo tecnico e tattico. Il mister bianconero sembra stia costruendo una formazione top da schierarsi in campo con un 4-3-3 ricco di qualità ed estro. Zaniolo ci starebbe molto bene sia da mezzala offensiva che, soprattutto, da esterno destro nel tridente d’attacco; ruoli in cui, però, la Juventus ha già individuato i suoi due profili preferiti.

A centrocampo, è sempre più vicino il ritorno Paul Pogba, che riporterebbe la sua classe ed eleganza al servizio della Vecchia Signora. A destra in attacco, invece, per dimenticare al più presto Paulo Dybala, il sogno bianconero è chiamato Angel Di Maria. Il contratto del fenomeno argentino con il Paris Saint Germain è appena scaduto, e la dirigenza sta facendo di tutto per convincerlo a venire a Torino: El Fideo chiede uno stipendio importante – vicino ai 9 milioni di euro, bonus compresi – e solo un anno di contratto, ma la Juventus vuole provare a strappare almeno un biennale.

La caratura di un giocatore sensazionale come Di Maria – e decisamente più esperto e vincente di Zaniolo – non è nemmeno da spiegare. Al momento è lui il preferito di Allegri per il ruolo di numero 7, o 11 che dir si voglia. Zaniolo sembra essere “solo” l’alternativa.

Se la trattativa per Di Maria dovesse andare male, ecco la Juventus potrebbe virare tutto sul talento della Roma. Ma allora potrebbe già essere troppo tardi.

 

Occhio alla Premier League, ma lui preferisce rimanere in Italia

Infine, non sono da dimenticare nemmeno le sirene inglesi. Quando si parla di un giovane di talento, d’altronde, la Premier League c’è sempre. Il campionato d’oltremanica infatti vanta tanti soldi e blasone: non a caso, ad oggi, è considerato il miglior torneo nazionale al mondo.

Su di lui ci sarebbe infatti il Newcastle, che con la nuova proprietà araba ha un patrimonio davvero senza precedenti. Il club inglese ha una disponibilità che non ha nessuno, e potrebbe davvero accontentare chiunque dal punto di vista economico. Non però sotto l’aspetto di status ed obiettivi stagionali.

Il Newcastle infatti è una squadra storica della Premier League fin dai tempi del grande Alan Shearer, ma che ha vinto sempre poco. Rimasto nel massimo campionato inglese, ora vuole iniziare a competere con le più grandi firmando giocatori di talento e internazionali. Tra questi ci sarebbe proprio Zaniolo.

Il problema però è che il ragazzo sembra aver già preso una decisione in merito: non vorrebbe infatti né i soldi del Newcastle, né tantomeno la Premier League in generale. La sua prima scelta rimane l’Italia e la Serie A.

È quindi ancora tutto da vedere. L’estate non è nemmeno iniziata ed il calciomercato non è ancora ufficialmente aperto. Qualsiasi cosa accada, la trattativa per Nicolò Zaniolo sarà lunga e tortuosa. Per tutti.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato