Seguici su

Calciomercato

Calciomercato, Suarez chiama la Juventus: “Mi vuoi ancora?”. I retroscena e le possibilità di vederlo in bianconero

Suarez Uruguay

Ritorna la suggestione di vedere l'attaccante uruguaiano in bianconero: le possibilità di vederlo in Serie A nella prossima stagione

Era l'estate 2020 quando la Juventus provò ad ingaggiare Luis Suarez come partner d'attacco di CR7. Allora l'allenatore era Andrea Pirlo appena approdato sulla panchina per sostituire Maurizio Sarri. Tanto è cambiato da quel momento, ricordato più per l'esame svolto all'Università di Perugia dall'uruguaiano per ricevere la nazionalità italiana, che per la trattativa in sé. Alla fine Suarez approdò all'Atletico Madrid con buona pace di Paratici che finì nell'occhio del ciclone per aver effettuato “pressioni” alla commissione d'esame, ma l'indagine a suo carico si concluse con un nulla di fatto dal punto di vista della giustizia sportiva. All'epoca, i bianconeri virarono su Morata, ingaggiato in prestito proprio dai Colchoneros e risolsero la pratica attaccante.

Due anni dopo, sulla panchina della Juventus c'è Massimiliano Allegri. Per la campagna acquisti estiva, il tecnico livornese è stato chiaro con la società: servono profili di esperienza e pronti a vincere già dal prossimo anno. Per questo i primi movimenti in casa Juve sono stati quelli per Pogba, per cui dovrebbe mancare solo l'annuncio e Angel Di Maria. Con l'argentino, la trattativa si è complicata viste le differenze tra la proposta del club (due anni di contratto per utilizzare gli sconti fiscali del decreto crescita) e la volontà del giocatore che vorrebbe preparare il Mondiale in un top club europeo per poi terminare la carriera al Rosario Central, in Argentina. Ovviamente, la Juve si guarda intorno per ovviare ad un fallimento della trattativa. Proprio in quest'ottica, si colloca l'avvicinamento di Suarez alla Continassa. L'attaccante è attualmente svincolato e cerca una sistemazione per la prossima stagione. I suoi agenti, lo stanno offrendo qui e lì in giro per l'Europa e una delle destinazioni preferite dell'ex attaccante dell'Atletico sarebbe proprio la Juventus. La richiesta di ingaggio è attorno ai 5 milioni di euro netti con un contratto di due o tre anni.

Al momento la Juventus non ha chiuso le porte e sta portando avanti i contatti con il suo entourage. Si tratta sicuramente di un'opzione alternativa all'arrivo di Di Maria che resta a tutti gli effetti il piano A dei bianconeri. Ma avere come seconda opzione un calciatore vincente come Suarez che può agire sia da vice Vlahovic che affiancare il serbo come partner d'attacco, fa diventare la trattativa più che una semplice suggestione.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato