Seguici su

La Classifica

La classifica, i dieci migliori marcatori stranieri nella storia dell’Inter

esultanza gol Romelu Lukaku Inter

I dieci migliori marcatori stranieri nella storia dell'Inter: Lukaku punta a scalare la top 10, Ibrahimovic è sotto tiro

Mancano poco meno di 24 ore all'apertura ufficiale del calciomercato estivo 2022, e quasi tutte le società sono già da diversi giorni al lavoro. Tra quelle sicuramente più attive c'è anche l'Inter, che ha ufficializzato nella giornata di ieri il ritorno di Romelu Lukaku. Ad un anno esatto dal passaggio al Chelsea per 113 milioni di euro, l'attaccante belga fa rientro in Serie A con la formula del prestito annuale oneroso ad otto milioni.

Nei due anni giocati con la maglia dell'Inter Lukaku aveva messo a segno 64 gol in 95 presenze, piazzandosi al decimo posto tra i migliori marcatori stranieri nella storia del club nerazzurro. Davanti a lui ci sono calciatori che hanno scritto pagine importanti per la società milanese. In attesa di vedere quante altre posizione scalerà l'attaccante belga, che ha già messo Zlatan Ibrahimovic nel mirino, scopriamo la classifica dei dieci migliori marcatori stranieri nella storia dell'Inter.

Leggi anche: Sta per uscire la nostra guida all'asta del fantacalcio. Vuoi sapere quando e conoscere tutte le novità? Clicca qui

La classifica dei dieci migliori marcatori stranieri nella storia dell'Inter

10. Romelu Lukaku: 64 gol in 95 presenze

Una storia d'amore che era iniziata subito bene quella tra Romelu Lukaku e l'Inter. Voluto fortemente dall'ex tecnico nerazzurro Antonio Conte, l'attaccante belga si era immediatamente inserito alla grande negli schemi dei nerazzurri, diventando il fulcro del gioco offensivo della squadra e formando una coppia niente male con Lautaro Martinez. In attesa di capire quanti gol segnerà e di vedere quindi di conseguenza quante altre posizioni scalerà in classifica, al momento si piazza al decimo posto tra i migliori marcatori stranieri nella storia del club meneghino. Per lui, tra tutte le competizioni, bottino di 64 gol in 95 presenze, con una media di 0,67 gol per partita giocata.

9. Zlatan Ibrahimovic: 66 gol in 117 presenze

Al nono posto un altro mostro sacro per il calcio italiano, che in Italia ha giocato – in ordine – con le maglie di Juventus, Inter e Milan. Attualmente in forza proprio ai rossoneri, Ibrahimovic è stato protagonista anche con l'altra compagine di Milano, l'Inter. Nel periodo trascorso nella San Siro sponda nerazzurra, è stato in grado di segnare 66 gol in 117 presenze complessive, con una media di 0,56 gol per partita.

8. Jair: 70 gol in 262 presenze

Il più sconosciuto dei dieci, anche a causa del periodo storico nel quale ha vestito la maglia nerazzurra, tra gli anni '60 e gli anni '70, è il brasiliano Jair. All'Inter per nove anni, divisi tra cinque la prima volta e quattro la seconda, è riuscito a lasciare un segno abbastanza importante. Segno che recita 70 gol in 262 presenze complessive, una media di 0,27 gol a partita.

7. Alvaro Recoba: 71 gol in 261 presenze

Al settimo posto troviamo invece uno che con il suo piede mancino fatato ha fatto sognare generazioni e generazioni di tifosi nerazzurri, e non solo. Per l'Inter è sceso in campo 261 volte in partite ufficiali nelle quali, tra punizioni e gol di pregevole fattura, ha sentito urlare ben 71 volte il suo nome dalla Milano nerazzurra, una media di 0,27 gol a partita.

6. Lautaro Martinez: 74 gol in 179 presenze

Al sesto posto troviamo il secondo, ed anche ultimo, calciatore che veste ancora la maglia dell'Inter. Grazie alla sua giovane età, 25 anni il prossimo 22 agosto, è destinato a scrivere pagine importanti nella storia del club nerazzurro. Di sicuro scalerà qualche altra posizione in questa particolare classifica. Nelle 179 presenze trovate fin qui con l'Inter per lui 74 gol a referto, una media di 0,41 per partita.

5. Adriano: 74 gol in 177 presenze

Arriviamo in top five con un altro che in Italia ha lasciato il segno, e non solo con la maglia dell'Inter. Anche se quasi sicuramente cederà a breve la quinta posizione tra i migliori marcatori stranieri nella storia del club a Lautaro Martinez, rimarrà comunque uno dei migliori attaccanti nella storia del club nerazzurro. Per lui 74 centri in 177 presenze, una media di 0,42 per partita.

4. Julio Cruz: 75 gol in 197 presenze

Iniziamo ad arrivare nelle zone calde, appena sotto il podio troviamo un altro che è rimasto nel cuore di tanti tifosi nerazzurri, Julio Cruz. Con l'Inter ha collezionato la bellezza di quasi 200 presenze, 197 per la precisione, nelle quali ha timbrato il cartellino in 75 occasioni, con una media di 0,38 gol per partita. Anche lui è però destinato a cedere presto la sua posizione in classifica.

3. Diego Milito: 75 gol in 170 presenze

Così come è destinato a cedere la sua posizione anche Diego “El Principe” Milito, che al momento chiude il podio dei migliori marcatori stranieri nella storia dei nerazzurri. Approdato in punta di piedi a Milano dal Genoa, in poco tempo ha conquistato tutti a suon di gol. Indimenticabile per i tifosi dell'Inter la doppietta nella finale di Champions League contro il Bayern Monaco, che ha consegnato il Triplete all'Inter di Mourinho. Oltre a quei due, che sono i due gol più importanti della sua carriera, Milito ne ha segnati tanti altri. Per la precisione 75 in 170 presenze con la maglia dell'Inter, per una media di 0,44 a partita.

2. Mauro Icardi: 124 gol in 219 presenze

La medaglia d'argento va ad uno che sembrava destinato a diventare una vera e propria leggenda dell'Inter, Mauro Icardi. Con i nerazzurri stava andando tutto a gonfie vele, poi all'improvviso la rottura e la cessione al Paris Saint-Germain. A Milano Icardi ha però lasciato un gran bel segno. Per lui 124 gol con la maglia dell'Inter, in 219 presenze, una media di 0,57 a partita.

1. Istvan Nyres: 133 gol in 183 presenze

Ed infine la medaglia come miglior marcatore straniero nella storia dell'Inter va invece all'ungherese di origini francesi Istvam Nyres. All'Inter dal 1948 al 1954, Nyres ha segnato ben 133 gol in 183 presenze con i nerazzurri, una media di 0,73 gol a partita. Una vera e propria macchina da gol, che in Serie A ha vestito anche la maglia della Roma. Oltre ad essere il miglior marcatore straniero di sempre, Nyres è anche uno dei migliori di sempre in generale per l'Inter, considerando anche i bomber italiani si piazza infatti al sesto posto.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in La Classifica