Seguici su

Fantacalcio

Fantacalcio, da Gosens a Zaniolo: i giocatori che potrebbero cambiare ruolo nel listone

Federico Chiesa Juventus

Ad un mese e mezzo di distanza dal via al prossimo campionato di Serie A, con il primo match previsto per il prossimo sabato 13 agosto, si comincia già a parlare di fantacalcio. In attesa dell'uscita del listone per la stagione 2022/2023 (qui tutte le novità, compresa la data di uscita), i fantallenatori si interrogano sui possibili cambi di ruolo di alcuni dei giocatori più desiderati della prossima asta; vedere avanzare il ruolo di uno dei propri pupilli (da difensore a centrocampista o da centrocampista ad attaccante), infatti, porterebbe ad un'importante diminuzione del suo valore fantacalcistico, viceversa, un giocatore che arretra a centrocampista o difensore diventerebbe molto più appetibile.

Intanto, è già disponibile la nostra griglia portieri per l'asta 2022/2023, mentre nei prossimi giorni verrà rilasciata la prima versione della Guida all'asta del fantacalcio targata Calciodangolo, appuntamento imperdibile per non arrivare impreparati al momento più importante della stagione di ogni fantallenatore. Non dilunghiamoci oltre e andiamo ad analizzare, uno per uno, i giocatori che potrebbero subire un cambio di ruolo con il rilascio del nuovo listone.

Fantacalcio, i possibili cambi di ruolo del listone

Nicolò Zaniolo

Da centrocampista ad attaccante

Nonostante il suo futuro sia tutt'altro che chiaro dalle parti della capitale, con Juve – in particolare – e Milan che sembrerebbero intenzionate ad intavolare una trattativa per il numero 22 giallorosso, Nicolò Zaniolo è uno dei principali candidati a cambiare il proprio ruolo al fantacalcio al momento della pubblicazione del listone. Ipotizzato come esterno destro titolare del 4-2-3-1 disegnato dal neo-allenatore Josè Mourinho dopo aver passato l'ultimo anno e mezzo ai box, il talento classe '99 era stato listato come centrocampista nel corso della passata stagione; tuttavia, con il passaggio alla difesa a tre tra la fine di novembre e l'inizio di dicembre Zaniolo è finito a ricoprire il ruolo di seconda punta al fianco di Tammy Abraham, concludendo l'anno con sole due reti in campionato e ben cinque in dieci partite in Conference, compreso il gol dell'1-0 decisivo per la vittoria del torneo. Le percentuali di un suo possibile avanzamento in attacco anche al fantacalcio sono molto alte in caso di permanenze in giallorosso, in caso essa dovesse protrarsi almeno fino alla data di rilascio del listone.

Robin Gosens

Da difensore a centrocampista

Altro protagonista di una stagione sfortunata, soprattutto a causa di un infortunio che lo ha tenuto fuori per oltre la metà dell'ultimo campionato, è il tedesco 27enne di proprietà dell'Inter. Proprio il passaggio di nerazzurro in nerazzurro potrebbe essere uno dei motivi del cambio di ruolo di Gosens, che nella squadra allenata da Simone Inzaghi raccoglierà il testimone di Ivan Perisic, la cui stagione monstre ha inevitabilmente oscurato l'arrivo dell'ex atalantino: al croato, infatti, lo scorso anno era stato assegnato il ruolo di centrocampista; i numeri di Gosens nelle due stagioni precedenti a quella appena conclusasi – 20 gol e 14 assist in 66 partite – sono inoltre insostenibili per un giocatore listato difensore, e potrebbero spingere ulteriormente le redazioni ad assegnare una C accanto al nome del tedesco.

Federico Chiesa

Da centrocampista ad attaccante

Dopo il terribile infortunio al legamento crociato patito lo scorso gennaio che lo costringerà a restare fuori dal campo almeno per le prime giornate del prossimo campionato, per Federico Chiesa potrebbero non arrivare buone notizie anche per quanto riguarda il fantacalcio. L'ormai imminente arrivo di Ángel Di Maria, unito al ritorno in bianconero di Paul Pogba, delineano quasi inevitabilmente il passaggio ad un 4-3-3 che vedrebbe il numero 22 far coppia con l'argentino a supporto dell'unica punta Vlahovic; al fantacalcio ciò si traduce, oltre che in un esponenziale aumento di valore per ognuno dei potenziali titolari della squadra di Allegri, in un probabile cambio di ruolo per il figlio di Enrico: in un modulo a tre punte, infatti, sono poche le eccezioni che permettono ad uno degli interpreti di essere listato a centrocampo.

Felipe Anderson

Da centrocampista ad attaccante

Stessa sorte di Zaniolo e Chiesa potrebbe toccare al 29enne brasiliano della Lazio, reduce da una buona prima stagione dopo il ritorno nella capitale condita da 6 reti e 8 assist in 38 partite giocate. Oltre che per via della già citata antitesi tra il ruolo di centrocampista e il 4-3-3 – modulo di riferimento inequivocabile di Maurizio Sarri – Felipe potrebbe essere spostato nel reparto offensivo per via del suo ruolo da vice-Immobile assegnatogli dal tecnico toscano in caso di forfait del bomber biancoceleste, trasformandosi da ala tutta dribbling e fantasia a falso nueve con lo scopo di non fornire punti di riferimento agli avversari.

Juan Cuadrado

Da difensore a centrocampista

Altro scenario molto probabile vedrebbe il passaggio di Juan Cuadrado nel ruolo di centrocampista, ruolo ricoperto dal colombiano al fantacalcio durante le sue esperienze a Lecce e Fiorentina e nei suoi primi anni alla Juventus (dal 2011/12 al 2019/20), prima di essere reinserito nel reparto dei difensori come successo nei due anni di esordio in A con la maglia dell'Udinese. Con il ritorno di Massimiliano Allegri alla guida tecnica dei bianconeri Cuadrado è tornato ad occupare porzioni di campo più avanzate, a differenza di quanto accaduto con Sarri e Pirlo in panchina: nei due anni senza l'attuale allenatore della Juventus, infatti, Cuadrado aveva giocato più volte da terzino destro rispetto che in qualsiasi altro ruolo, mentre nella passata stagione – secondo i dati Transfermarkt – le presenze da esterno di centrocampo o avanzato sono tornate a superare quelle da difensore. Come ulteriore conferma, le indiscrezioni sui ruoli Mantra per la prossima stagione parlano di un Cuadrado slittato da Dd/E (terzino destro o esterno) a E/W (esterno o ala).

Nahuel Molina

Da difensore a centrocampista

In attesa di capire se il suo futuro sarà ancora in Italia – all'Udinese o, come dicono in molti, alla Juventus – o all'estero, Nahuel Molina rimane uno dei nomi sul taccuino dei possibili cambi di ruolo per la prossima stagione. L'esterno argentino, reduce da una stagione straordinaria con 7 gol e 5 assist all'attivo in 35 partite giocate, potrebbe veder presto scendere la sua appetibilità al fantacalcio: schierato per la quasi totalità dei match da esterno di centrocampo, ma eccezionalmente anche da mezz'ala ed esterno alto, la prospettiva di vedere Molina nella lista dei centrocampisti potrebbe non essere poi così lontana.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Fantacalcio