Seguici su

Fantacalcio

Fantacalcio, quattro giornate ad agosto: quando fare l’asta? Tutte le possibilità e i nostri suggerimenti

Il Mondiale in Qatar in programma dal 21 novembre al 18 dicembre del 2022 ha messo in subbuglio l'organizzazione dei campionati. In particolare la Serie A si prenderà una pausa di quasi due mesi, con l'ultima giornata giocata il 13 di novembre e la ripresa il 4 gennaio. Questo maxi stop forzato ha fatto sì che il calendario si infittisse nella fase iniziale, con ben quattro giornate giocate già nel mese di agosto tra cui il primo turno infrasettimanale. Oltre al rammarico di non vedere la nostra Nazionale partecipare alla competizione più importante del mondo calcistico, ci troviamo a dover fare i conti con i problemi legati all'organizzazione del fantacalcio.

Come tutti gli appassionati sanno, il momento cruciale dell'annata fantacalcistica è l'asta di inizio ostilità. È l'occasione di vedere amici che non vedi da un anno e che rivedrai solo dopo un anno per la stessa occasione, di studiare gli avversari da vicino e ovviamente per iniziare con le tiratine di piedi al campione in carica piuttosto che al più vincente della combriccola. Se il Covid aveva messo a dura prova le nostre capacità organizzative, costringendoci ad aste infinite da remoto tra connessioni traballanti e collegamenti da strapparsi i capelli, mai avremmo immaginato che quest'anno ci saremmo dovuti confrontare con altre dinamiche (certamente meno preoccupanti rispetto ad una pandemia) che influiscono sull'organizzazione dell'asta. Andiamo dunque a vedere quali sono tutte le possibilità, cercando di aiutarvi nel fare la scelta organizzativa giusta per le vostre esigenze.

Sta per uscire la nostra guida all'asta del fantacalcio. Vuoi sapere quando e conoscere tutte le novità? Clicca qui

Fare l'asta precedentemente alla prima giornata di Serie A

Per molti organizzatori e soprattutto appassionati, la possibilità di fare l'asta iniziale a campionato iniziato è un'eventualità da non prendere neanche in considerazione. Sono note le posizioni di chi ha già studiato tutti i punti di forza delle neopromosse ed è pronto ad accaparrarsele come “sorprese”. Per loro spoilerare questi nomi a chi invece conosce solo i calciatori delle big, dandogli il vantaggio di vederli agire in Serie A, nelle prima giornate è sacrilegio. Per questo la nostra prima opzione per l'organizzazione dell'asta riguarda la possibilità di precedere lo start da parte della Serie A. Ricordiamo che la prima giornata si gioca nel week end del 13 agosto. Guardiamo un attimo lo scenario dal punto di vista organizzativo. L'asta sarebbe da collocare nella prima settimana di agosto o comunque a ridosso della prima giornata con Ferragosto dietro l'angolo. Possibilità di riuscita? Fare una vincita cospicua al super enalotto potrebbe avere delle percentuali di successo più alte. I più sono in vacanza e in gruppi da 8 o 10 persone (se non di più) far combaciare il rientro da Ibiza piuttosto che la partenza per le isole greche diventa assai problematico. E se il Covid ci ha insegnato che essere lontani non è un problema, fare l'asta al terzo Mojito in spiaggia potrebbe compromettere la stagione anche del fantallenatore più navigato. A livello “tecnico” invece il problema più grande è lo stato delle rose delle squadre: il mercato chiude l'1 settembre e diverse formazioni potrebbero essere stravolte in quei 20 giorni, falsando così i giochi di chi ha speso una follia per un calciatore venduto di lì a poco. Come avrete capito, questa, non è una soluzione che ci entusiasma particolarmente soprattutto se deve essere messa in discussione la salute mentale degli organizzatori.

Fare l'asta dopo l'inizio della Serie A

Se nel vostro pool di partecipanti non ci sono i fanatici delle “scommesse” di stagione di cui abbiamo già parlato prima, questa potrebbe essere la soluzione più adatta per voi. Aspettare una due o addirittura tre giornate per garantire la presenza di tutti e scegliere insieme il giorno più adatto. Vero è che l'effetto sorpresa viene meno ma dopo il 20 agosto si iniziano a delineare le rose in maniera più precisa e il rischio di vedere il proprio beniamino ceduto in Premier, diminuisce sensibilmente. Un punto su cui riflettere se decidete di fare l'asta dopo l'inizio della Serie A è senz'altro la collocazione della stessa in base al numero di partecipanti. Che siate un numero compreso tra i 6 e i 20 è chiaro che se avete il fantacalcio nel sangue è spontaneo calendarizzare la stagione in modo che tutte le squadre si affrontino lo stesso numero di volte, in modo da non falsare i giochi soprattutto sul finale di campionato. Per questo motivo assicuratevi che in base alla giornata che scegliete per iniziare ci siano un numero di turni sufficienti per organizzare un calendario simmetrico per tutti i partecipanti. Di seguito elenchiamo il numero necessario di giornate minime per cui vale il discorso fatto finora, in base al numero di fantallenatori.

  • 6 partecipanti: 35 giornate
  • 8 partecipanti: 35 giornate
  • 10 partecipanti: 36 giornate
  • 12 partecipanti: 33 giornate
  • 16 partecipanti: 30 giornate
  • 18 partecipanti: 34 giornate

Asta post termine sessione di mercato

Tenuto conto del parametro minimo di giornate necessarie, che per chi scrive è fondamentale ma potrebbe non esserlo per molti altri, potreste addirittura pensare di organizzarvi per fare l'asta dopo la chiusura del calciomercato. Rischio zero per eventuali partenti e sicuramente più possibilità di ritrovarsi tutti insieme vista la fine dei periodi canonici in cui si va in vacanza. Si rischia però di dover perdere un altro turno visto che il mercato termina il giorno 1 settembre, un giovedì. Se ci fosse un anticipo il venerdì le ore per evitare di non giocare anche la quinta giornata sarebbero pochissime a disposizione. Una soluzione di difficile organizzazione e che soprattutto vi farebbe non giocare dalle 4 alle 5 giornate, forse troppe per un corretto andamento delle competizioni fantacalcistiche.

 

Avrete capito dunque, che qualsiasi sia la vostra decisione quest'anno organizzare l'asta di inizio fantacalcio sarà un problema non da poco. Speriamo di avervi aiutato in qualche modo, riflettendo con voi sulle dinamiche causate dal Mondiale in Qatar e soprattutto offrendovi qualche soluzione in base a quelle che sono le esigenze di ogni gruppo. Il mio augurio è che abbiate un Presidente di lega in grado di gestire i malumori di tutti qualora la decisione presa non sia proprio la più popolare. In bocca al lupo!


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Fantacalcio