Seguici su

Serie A

Serie A, le squadre dal valore di mercato più alto: il Milan schizza in testa, Inter prima per quota media giocatore

Grazie alla vittoria dell'ultima Serie A il Milan è diventata la squadra con la rosa più valorosa del campionato: la classifica completa

Da ormai diverse stagioni nel mondo del calcio i soldi sono diventati una delle cose più importanti. In particolare le valutazioni dei calciatori, con l'avvento di sceicchi e magnati, hanno subito un aumento a dir poco esponenziale. Basti pensare che la soglia dei 100 milioni, utopia fino a qualche stagione fa, dopo il trasferimento di Gareth Bale dal Tottenham al Real Madrid è diventata quasi consuetudine con il passare delle stagioni. Oltre che le ottime prestazioni in campo e l'apporto, che sia di gol per un attaccante, di assist per un centrocampista o di reti inviolate per un portiere, anche la vittoria dei trofei ha un peso nel far aumentare le varie valutazioni.

Ne sa qualcosa il Milan che grazie alla vittoria dell'ultimo campionato di Serie A, come si vede dalle valutazioni fatte da Transfermarkt, ha subito un incremento complessivo del valore della rosa, incremento che ha fatto balzare la società rossonera in testa alla classifica delle squadre più valorose della Serie A. Quella che ha il valore più alto per quota media giocatore è invece l'Inter.

Serie A, è del Milan la rosa più valorosa del campionato

Partiamo subito con una premessa, i valori delle squadre in alcuni casi andranno a diminuire dal 1 di luglio. Nella valutazione fatta da Transfermarkt sono infatti considerati tutti i calciatori che ad oggi sono ancora sotto contratto con le 20 squadre di Serie A, anche se in alcuni casi è già ufficiale il loro imminente addio alla società in questione (vedi Kessie per il Milan o Dybala, Chiellini e Bernardeschi per la Juventus). Detto questo, è quella del Milan la rosa con il valore di mercato più alto al termine del campionato. Per i rossoneri valore complessivo di 522,40 milioni di euro, un aumento del 2,7% rispetto al 1 giugno del 2021.

Tra i calciatori che hanno acquistato più valore in casa dei rossoneri importante è il caso di Rafael Leao, uno dei protagonisti assoluti del trionfo rossonero; per il portoghese un aumento superiore al 100% nell'ultimo anno solare: se nel giugno del 2021 la sua valutazione era infatti di 25 milioni, adesso ha toccato quota 70 milioni. Impossibile poi non citare anche Sandro Tonali, che in un anno si è trasformato da oggetto misterioso a leader indiscusso del centrocampo del Milan, con un aumento della valutazione (sempre considerando come punto di partenza il mese di giugno 2021) di 23 milioni: partito da 27 milioni è infatti arrivato oggi ad una valutazione di 50 milioni. Oppure ancora Mike Maignan che, dopo aver vinto lo scudetto con il Lille era approdato in rossonero con una valutazione di 25 milioni, il secondo scudetto di fila al primo anno in Italia lo ha invece fatto salire fino ai 35 milioni attuali.

La seconda squadra più valorosa della Serie A è invece la Juventus, reduce da una stagione fallimentare, prima dopo più di dieci anni senza nemmeno un trofeo. Per i bianconeri valutazione di 520,90 milioni complessivi, un calo del 18,9% rispetto alla valutazione di giugno 2021. Calo che poteva anche essere maggiore se a gennaio la dirigenza non avesse fatto un mercato così importante (prendendo Vlahovic i bianconeri si sono infatti assicurati il calciatore con il valore di mercato più alto di tutto il campionato, 85 milioni di euro). Sono più di dieci i calciatori della Vecchia Signora che hanno abbassato la loro valutazione dopo l'ultima stagione, appena uno quello che l'ha aumentata: Luca Pellegrini, alla prima stagione in cui ha trovato un po' di spazio. La terza posizione tra i club più valorosi la occupa infine l'Inter, con i suoi 514,70 milioni, terza ed ultima squadra a superare la soglia dei 500 milioni di euro di valutazione. Anche in casa nerazzurra più di una decina di calciatori hanno subito un calo di valutazione rispetto alla scorsa stagione.

Le squadre che, rispetto a giugno 2021, hanno subito un aumento in percentuale maggiore del valore della rosa sono ovviamente le squadre arrivate dalla Serie B. Ed in particolare comanda il Venezia con un bel +221% di valore della rosa, segue la Salernitana con un +200,2% ed a chiudere il podio l'Empoli con un +164%. Tra quelle che sono scese di più invece regina il Cagliari con -41,8%, poi Lazio con -25,6% e Sampdoria con -20,9%.

Serie A, la classifica delle rose più valorose del campionato
  1. Milan: 522,40 milioni (+2,7% rispetto a giugno 2021)
  2. Juventus: 520,90 milioni (-18,9%)
  3. Inter: 514,70 milioni (-20%)
  4. Napoli: 465,45 milioni (-13,6%)
  5. Roma: 358,35 milioni (-8,1%)
  6. Atalanta: 345,90 milioni (-11,1%)
  7. Lazio: 247,75 milioni (-25,6%)
  8. Sassuolo: 225,70 milioni (-0,2%)
  9. Fiorentina: 222,40 milioni (+15,1%)
  10. Torino: 212,90 milioni (+40,6%)
  11. Bologna: 144,70 milioni (+1%)
  12. Hellas Verona: 133,55 milioni (-15%)
  13. Udinese: 129,75 milioni (-9,4%)
  14. Empoli: 107,60 milioni (+164%)
  15. Cagliari: 106,55 milioni (-41,8%)
  16. Genoa: 98,35 milioni (+10,8%)
  17. Sampdoria: 86 milioni (-20,9%)
  18. Spezia: 76,60 milioni (+26%)
  19. Venezia: 71,98 milioni (+221%)
  20. Salernitana: 66,35 milioni (+200,2%)

Serie A, per l'Inter valutazione più alta per quota media giocatore

Se prendiamo invece in considerazione la valutazione media per calciatore (calcolata facendo la divisione tra la valutazione della rosa totale ed il numero di calciatori in rosa) la squadra con la valutazione più alta diventa invece l'Inter, con i suoi 20,59 milioni di euro per calciatore, su una rosa di 25 calciatori. In realtà, andando a vedere i singoli valori di mercato, si vede come in casa nerazzurra il calciatore più prezioso sia Lautaro Martinez con una valutazione di 75 milioni; ma ci sono calciatori come Alex Cordaz, meno prezioso della rosa con una valutazione di 400mila euro, che fanno abbassare la media.

Anche in questo caso rimane la Juventus in seconda posizione. Per i bianconeri rosa di 26 calciatori e valutazione media per calciatore di 20,03 milioni di euro. Il più valoroso, come detto prima, è Dusan Vlahovic con i suoi 85 milioni di euro, mentre il meno valoroso è Carlo Pinsoglio con 400mila euro. Scala in terzo posto infine il Milan, con una rosa di 27 calciatori ed una valutazione media di 19,35 milioni di euro per calciatore. Per i campioni d'Italia in carica il più valoroso è il sopra citato Rafael Leao con i suoi 70 milioni, mentre il calciatore meno valoroso è Antonio Mirante con 300mila euro.

Le tre formazioni con invece la valutazione minore in media per calciatore sono la Salernitana (1,90 milioni di euro, 35 calciatori), il Venezia (2,40 milioni di euro, 30 calciatori) e lo Spezia (2,47 milioni di euro, 31 calciatori).

Serie A, la classifica delle rose con la valutazione più alta per quota media giocatore del campionato
  1. Inter: 20,59 milioni per calciatore (25 calciatori)
  2. Juventus: 20,03 milioni (26 calciatori)
  3. Milan: 19,35 milioni (27 calciatori)
  4. Napoli: 18,62 milioni (25 calciatori)
  5. Atalanta: 13,84 milioni (25 calciatori)
  6. Roma: 12,80 milioni (28 calciatori)
  7. Lazio: 9,91 milioni (25 calciatori)
  8. Fiorentina: 8,90 milioni (25 calciatori)
  9. Sassuolo: 7,52 milioni (30 calciatori)
  10. Torino: 7,34 milioni (29 calciatori)
  11. Hellas Verona: 5,14 milioni (26 calciatori)
  12. Udinese: 4,99 milioni (26 calciatori)
  13. Bologna: 4,99 milioni (29 calciatori)
  14. Cagliari: 3,95 milioni (27 calciatori)
  15. Empoli: 3,84 milioni (28 calciatori)
  16. Sampdoria: 3,31 milioni (26 calciatori)
  17. Genoa: 3,07 milioni (32 calciatori)
  18. Spezia: 2,47 milioni (31 calciatori)
  19. Venezia: 2,40 milioni (30 calciatori)
  20. Salernitana: 1,90 milioni (35 calciatori)

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A