Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Juventus, rivoluzione in difesa: esce De Ligt, in pole c’è Koulibaly

Kalidou-Koulibaly-Napoli

Il difensore olandese è conteso da Bayern Monaco e Chelsea: i bianconeri hanno già parlato con l’agente del centrale del Napoli

Fin dalla fine del campionato, la Juventus è una delle squadre più attive sul mercato. E non potrebbe essere altrimenti, viste le ultime due stagioni decisamente non positive: due quarti posti consecutivi non sono sufficienti per una formazione capace di vincere lo scudetto per 9 anni di seguito.

La società si sta quindi muovendo molto da mesi ormai per regalare a mister Massimiliano Allegri una rosa molto più forte rispetto a quella della passata stagione. Il tutto, tenendo in considerazione sempre anche i giocatori in uscita. Tra i più, infatti, hanno appena lasciato la Vecchia Signora Dybala, Morata e Bernardeschi, e in qualche modo questi vanno rimpiazzati.

La dirigenza bianconera si sta ovviamente muovendo su tanti fronti. In primis a centrocampo e in attacco, dove la Juventus ha piazzato due veri e propri colpi da 90, entrambi a parametro zero: Paul Pogba ed Angel Di Maria sono due nuovi giocatori bianconeri, e il loro arrivo a Torino è atteso nelle prossime ore.

Non è però da dimenticare la difesa, visto soprattutto l’addio di Chiellini. Le voci di mercato relative a Matthijs De Ligt hanno un po’ cambiato i piani di Arrivabene e Cherubini. Il centrale olandese ha espresso la sua intenzione di esser ceduto: la Juventus deve quindi prenderne atto e muoversi di conseguenza. I profili sondati sono diversi, ma il preferito ha un nome ed un cognome ben precisi: Kalidou Koulibaly, difensore senegalese del Napoli.

Nel bel mezzo delle trattative e dei continui contatti fra le parti, vediamo quindi più nello specifico a che punto è questa girandola di cambi per quanto riguarda la difesa della Juventus.

Fantcalcio, quando esce le guida all'asta di Calciodangolo: date, novità e anticipazioni

De Ligt sempre più in uscita: l’olandese è tra Bayern Monaco e Chelsea

Dopo le ultime due stagioni a dir poco deludenti in termini di collettivo, Matthijs De Ligt sembra aver deciso: la sua esperienza alla Juventus finisce qui. Sono passati appena 3 anni da quando la Vecchia Signora lo ha acquistato nell’estate del 2019 dall’Ajax per oltre 85 milioni di euro. Il difensore olandese però, che fin qui in bianconero fra tutte le competizioni ha collezionato 8 gol e 3 assist in 117 presenze, è già pronto a dimenticare la Serie A e a mettersi l’esperienza in Italia alle spalle.

Viste le opportunità sul mercato ed il bisogno di fare cassa, la Juventus ha aperto alla cessione. Anche perché, come ha detto lo stesso Arrivabene, quando un ragazzo decide di andar via c’è ben poco che una società possa fare. Di conseguenza, i bianconeri si sono messi alla finestra in attesa della proposta economica giusta. Considerata la cifra spesa appena 3 anni fa e, visto anche un contratto col giocatore che scadrà solo a giugno 2024, la Vecchia Signora è pronta a trattare alla ricerca dell’offerta migliore.

Fino a settimana scorsa, il classe 1999 sembrava promesso al Chelsea. Tuchel aveva fatto il suo nome per sostituire Rudiger e Christensen, trasferitisi entrambi in Spagna – il primo al Real Madrid ed il secondo al Barcellona. I Blues avevano anche formulato una prima offerta sulla base di 45 milioni di euro circa più uno tra Werner e Pulisic. Pur essendo interessata alle contropartite, però, la Juventus non ha tentennato un attimo ed è stata chiara fin da subito: per De Ligt servono solo soldi cash, e non meno di 100 milioni di euro (tra parte fissa e bonus). D’altronde, oggi la clausola rescissoria è di 125 milioni di euro.

Il Chelsea però ha capito l’antifona, ed è quindi partito con la controffensiva: i Blues avrebbero infatti messo sul piatto ben 80 milioni di euro (70 più 10 di bonus), cifra decisamente più ragionevole per la Juventus. Inoltre, gli inglesi avrebbero anche proposto un’offerta mostruosa al ragazzo: 12-13 milioni di euro a stagione per 5 anni, con opzione per il sesto.

Nonostante ciò, manca ancora l’accordo. Ecco quindi che, negli ultimi giorni, si è clamorosamente inserito nella trattativa anche il Bayern Monaco. A Monaco di Baviera cercano un difensore del genere da tempo, specie viste le cessioni lo scorso anno di Alaba e quest’estate di Sule. Sono bastate poche ore al club bavarese per convincere l’olandese del progetto tecnico. Ecco quindi che ora sembrerebbero proprio i tedeschi in pole position sul ragazzo, avendo già ottenuto un principio di accordo.

Poi però ovviamente c’è da parlare con la Juventus. Da questo punto di vista, invece, il Bayern Monaco non è davanti al Chelsea. L’offerta di iniziale di 60 milioni di euro infatti è già stata rispedita al mittente. I bavaresi hanno però già pareggiato l’offerta inglese, salendo a 80 milioni complessivi ma suddivisi in 75 come parte fissa e 5 di bonus. È ancora troppo poco per la Vecchia Signora, ma l’impressione è che per una cifra intorno ai 90 milioni di euro si possa davvero chiudere.

Vedremo cosa accadrà, anche se la Juventus a questo punto sembra aver una discreta fretta, per poter poi così ultimare le altre operazioni di mercato coi soldi di De Ligt. Di certo, ora il duello tra Chelsea e Bayern Monaco per il centrale olandese è entrato nel vivo.

 

Koulibaly è perfetto come sostituto: contatti positivi con l’agente

Il preferito di Massimiliano Allegri per sostituire De Ligt sembra proprio essere Kalidou Koulibaly. La Juventus continua a sondare numerosi profili – da Bremer a Gabriel, da Milenkovic a Kimpembe – ma l’opzione numero 1 è il difensore centrale senegalese del Napoli.

In Serie A da ben 8 stagioni, il classe 1991 fra tutte le competizioni con la maglia azzurra ha totalizzato 317 presenze, 14 gol e 8 assist. Per caratteristiche, è un giocatore molto simile all’olandese: fisico, veloce, bravo di testa e in marcatura, aggressivo e con grande personalità. La Juventus lo segue da anni, ma questo potrebbe davvero essere il momento buono.

Le parti da convincere però sono due, entrambe complesse. Innanzitutto il Napoli, con il presidente De Laurentiis che ha sempre fatto muro sparando cifre altissime per i suoi migliori giocatori. I bianconeri, però, sono già riusciti in passato a scavalcarlo, vedasi i 94 milioni di euro per portare Higuain a Torino, e potrebbero davvero riuscirci di nuovo. Anche perché, per diversi motivi, le cifre di cui si parla sono decisamente più ridotte.

Il contratto di Koulibaly con la società infatti scade al termine della prossima stagione: ciò significa che il club non ha grandi margini di manovra. Con i soldi incassati da De Ligt, che siano del Chelsea o del Bayern, i bianconeri potrebbero mettere sul piatto almeno 30 milioni di euro per il cartellino del senegalese, fresco vincitore peraltro della Coppa d’Africa con la sua nazionale. L’impressione è che il Napoli non sia nella posizione per chiedere, e soprattutto ottenere, molto di più.

Poi c’è il discorso legato alla volontà del giocatore. Nella giornata di ieri, Cherubini ha incontrato l’agente del giocatore per valutare la fattibilità dell’operazione. Dalle prime indiscrezioni, sembra che l’esito sia stato positivo. La Juventus avrebbe infatti già proposto un triennale al ragazzo sulla base di 6 milioni di euro a stagione, a cui devono aggiungersi 2 milioni di bonus facilmente raggiungibili. Queste sono cifre importanti per il numero 26 del Napoli, ma comunque meno di quello che i bianconeri stanno pagando De Ligt (8 milioni più 2 di bonus).

Al momento quindi, la Juventus è in attesa di risposte. Nei prossimi giorni la dirigenza incontrerà l’agente di De Ligt per capire le sue intenzioni e le offerte che hanno in mano, da lì poi la Vecchia Signora saprà con quanti soldi poter ragionare e come muoversi.

Una cosa è certa: considerando anche le operazioni sulle corsie di destra e sinistra, a cui si aggiunge in mezzo anche il nuovo acquisto Gatti dal Frosinone, la nuova difesa della Juventus sta nascendo.

Calciomercato estivo Serie A, il tabellone acquisti e cessioni del 2022


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato