Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Napoli, è fatta per Min-Jae Kim: chi è e cosa cambia al fantacalcio

kim-min-jae-fenerbahce

Calciomercato Napoli, ci siamo per Kim Min-Jae del Fenerbahce. Sarà il centrale sud-coreano a far coppia con Rrahmani nell’undici iniziale di Luciano Spalletti. Scopriamo i dettagli della trattativa e cosa potrebbe mutare al fantacalcio

Kim-Napoli: i dettagli della trattativa

In dirittura d’arrivo la trattativa che porterà Kim Min-Jae dal Fenerbahce al Napoli, nel weekend verranno definiti gli ultimi dettagli. Il giocatore non ha giocato la partita per i preliminari di Champions League del Fenerbahce contro la Dinamo Kiev e ha mandato un messaggio ai suoi ex compagni “Buona fortuna mio Fenerbahce”. Luciano Spalletti lo attende a Napoli, i due condivideranno la loro passione comune per la bicicletta. La società partenopea offrirà un contratto fino al 2027 al giocatore e pagherà la clausola rescissoria per accogliere il classe 1996 di Tongyeong, Gyeongnam. Lo sprint di Giuntoli sembra aver bruciato la concorrenza del Rennes, dove Bruno Genesio era pronto a riabbracciare Kim. Il tecnico francese lo aveva allenato nel 2019-20 al Beijing Guoan nella Super League cinese. Il Napoli seguiva anche Abdou Diallo del PSG, alla fine l’entourage campano ha puntato forte sul 25enne del Fenerbahce, il blitz ad Istanbul è stato cruciale: accordo trovato con il giocatore e il club turco. Kim Min-Jae andrà a sostituire Kalidou Koulibaly che è passato al Chelsea. “Grazie a Napoli e ai Napoletani, per tutto l’amore che ci siamo dati. Io sono orgoglioso di averti onorato con tutto me stesso e continuerò, all’infinito, a portarti nel cuore e a nutrire per te uno dei sentimenti per me più importanti: il rispetto“.

Calciomercato Kim: quanto ha pagato il Napoli per la clausola rescissoria

Kim formerà con Amir Rrahmani la coppia centrale titolare. Alle loro spalle, l’altro nuovo acquisto Leo Ostigard e il brasiliano Juan Jesus.”Abbiamo raggiunto un accordo. Se nulla andrà storto, nel fine settimana saremo a Napoli e firmeremo il contratto” ha dichiarato l’agente del difensore sudcoreano. Luciano Spalletti smania dalla voglia di avere a disposizione Kim Min-Jae nell’imminente ritiro del gruppo a Castel Di Sangro. Il tecnico toscano vuole provare i meccanismi e trovare la sintonia con i compagni di reparto, per inserirlo gradualmente negli schemi della squadra. In questo fine settimana dovrebbero essere definiti gli ultimi dettagli ma Aurelio De Laurentiis ha già dato la sua disponibilità a pagare la clausola rescissoria pari a 20 milioni di euro, con il pagamento che avverrà in due tranche. Il contratto dovrebbe essere di 5 anni, con Federico Giuntoli che vorrebbe inserire un vincolo una clausola di circa 40 milioni di euro. Il giocatore sarà atteso a Napoli per firmare il nuovo contratto e svolgere le visite mediche di rito, ipotizziamo che questo potrebbe avvenire la prossima settimana. Kim era la prima scelta per il post Koulibaly, anche Spalletti sarà soddisfatto, infatti aveva dichiarato di essere un giocatore adatto per la Serie A e per affrontare al meglio la prossima Champions League. Per quanto concerne l’ingaggio, Min-Jae dovrebbe percepire intorno ai 2,5 milioni di euro annui.

Chi è Kim Min-Jae, The Monster

Kim Min-Jae è una sorta di mito in patria, ama le biciclette e ha più di qualche difficoltà ad apprendere l’inglese, magari con la lingua italiana si troverà meglio. Nato a Tongyeong, Gyeongnam in Corea del Sud il 15 novembre 1996. La sua famiglia è una generazione di atleti. Dopo aver conseguito la laurea in economia aziendale ha dimostrato il suo impegno nel sociale. Infatti nel 2021 ha effettuato una donazione di 37 mila euro (50 mln. di won sudcoreani) alla Fondazione Purme, per dare il suo contributo ai bambini disabili nel suo paese. soprannominato “The Monster” è alto 1,90 x 86 kg. Nonostante la struttura fisica possente è bravo anche in fase di impostazione della manovra. La sua abilità principale è quando deve contrastare il suo avversario, non ci và troppo per il sottile con uno stile di gioco duro e senza troppi fronzoli.

GUIDA ALL'ASTA FANTACALCIO 2022-23 – Se Vuoi VINCERE non puoi PERDERLA

Kim Min-Jae, la carriera

Kim ha iniziato la sua carriera nel Suwon THS, nel 2016 è stato acquistato dal Gyeongju KHNP dando inizio alla sua carriera professionistica di calciatore nel campionato coreano. Nel 2017 viene ceduto al Jeonbuk Hyundai, nella serie A in Sud Corea. Con il club del corvo a tre zampe colleziona 60 presenze segnando 3 gol, nel suo palmarès anche due campionati e due volte “miglior giovane” della K League. Nel 2019 viene ingaggiato dal Beijing Guoan nella Super League in Cina per 5,25 milioni di euro. Nel campionato cinese gioca 45 match, risultando uno dei migliori difensori centrali della lega. Nella sessione di calciomercato estiva del 2021 viene acquistato dal Fenerbahce per circa 3 milioni di euro. L’anno prima era stato vicinissimo al Tottenham, gli Spurs erano pronti a pagarlo 15 milioni di euro, ma la trattativa non venne finalizzata per motivi burocratici. Con il club turco ha disputato 40 partite segnando anche un gol, ha giocato 6 gare anche in Europa League. A fine campionato è stato inserito nei migliori undici della Süper League turca. Ha esordito con la sua nazionale il 31 agosto 2017, nella partita valida per le qualificazioni mondiali contro l’Iran terminata 0-0. Con la maglia della Corea del Sud ha giocato 40 match con 3 gol.

Kim Min-Jae vicino al Napoli, cosa cambia al Fantacalcio

La nuova coppia difensiva sara Kim-Rrahmani. Il centrale kosovaro con cittadinanza albanese dopo aver scalzato Manolas nella passata stagione, è diventato una sicurezza per il reparto difensivo azzurro. Sarà lui a fare da “chioccia” a Kim e ai nuovi arrivi. Il Napoli sulla carta ha un pacchetto arretrato completo nel suo roster. Con il promettente Ostigard e l’esperto Juan Jesus pronti a far rifiatare i due titolari, non è escluso comunque che Spalletti possa cambiare queste gerarchie, come successo in passato.Potrebbe costare qualcosina in meno rispetto ai top del ruolo, pertanto risultare conveniente puntare su di lui per il reparto difensivo della fantarosa. Il turnover non dovrebbe spaventare, se confermerà il suo potenziale giocherà gran parte delle partite. Nel corso della sua carriera ha dimostrato di essere un giocatore molto disciplinato, l’anno scorso ha collezionato 4 cartellini gialli e 1 espulsione per doppia ammonizione. Anche nelle precedenti esperienze in K League e in Super League ha ricevuto solo un cartellino rosso (sempre per doppia ammonizione) e pochi gialli nonostante il suo gioco ruvido.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato