Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Napoli: sogni Dybala e Cristiano Ronaldo, pressing Juventus su Koulibaly

Cristiano Ronaldo-Paulo Dybala Juventus

Nella calma apparente di tutto il periodo di giugno e dei primi giorni di luglio, il calciomercato del Napoli viene scosso da un paio di suggestioni tutt'altro che marginali. Dopo le voci dell'interessamento per Joaquin Correa, infatti, alcuni nuovi rumors vedrebbero gli azzurri interessati a due pezzi da novanta come Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala. Tuttavia la situazione per entrambi è tutt'altro che semplice, e con ogni probabilità, almeno per quanto riguarda il portoghese, rimarrà solo un sogno. L'attuale numero 7 del Manchester United, infatti, ha comunicato al proprio club di voler andare via, rifiutando la convocazione per il ritiro estivo. Gli inglesi si sono detti disposti ad accontentare l'attaccante, purché la società interessata accetti di accollarsi l'intero ingaggio del suo ultimo anno di contratto, equivalente a 30 milioni di euro.

Una cifra che, ovviamente, è davvero per pochi, e più nello specifico, oltre ai partenopei, anche la Roma e il Chelsea hanno provato ad approcciarsi al suo procuratore, Jorge Mendes, non riuscendo tuttavia a intavolare una vera e propria trattativa, viste le succitate basi di partenza. L'unica seria pretendente per lui sarebbe il Bayern Monaco, col quale CR7 potrebbe avere già trovato l'accordo. Tuttavia la situazione resta bloccata dalla situazione di Robert Lewandowski, in uscita dai bavaresi e promesso sposo del Barcellona, con i catalani che però dovrebbero soddisfare la richiesta di 40 milioni dei tedeschi in unica soluzione. Strada decisamente complicata, vista la situazione economica non rosea della società blaugrana.

Calciomercato Napoli: la verità su Dybala e il ritorno di fiamma per Mertens

Come accennato, oltre a Cristiano Ronaldo, negli ultimi giorni è stato accostato agli azzurri anche Paulo Dybala, rimasto svincolato dalla Juventus dopo sette stagioni. Da settimane le voci insistenti confermano che l'argentino sia un “promesso sposo” dell'Inter, con l'amministratore delegato Beppe Marotta che avrebbe già in tasca un accordo non scritto da limare nei fatti attraverso il procuratore Jorge Antun, sulla base di 5 milioni di euro a stagione più 1 di bonus legato alle prestazioni. Se si considera il fatto che sono un anno fa era stato chiesto ai bianconeri un rinnovo da almeno 10 milioni a stagione e i tentennamenti degli ultimi tempi con i nerazzurri, appare quantomeno inverosimile che le parti possano sedersi a trattare per una cifra addirittura inferiore a quella succitata.

Proprio per questo motivo, a meno che il presidente Aurelio De Laurentiis non fosse disposto a fare una vera e propria follia, appare inverosimile, allo stato attuale, che Dybala possa effettivamente definirsi un obiettivo concreto del Napoli. A conferma di ciò si segnala anche la presenza del patron partenopeo in Spagna, per imprecisati motivi. Pertanto potrebbe trovarsi nella penisola iberica sia per cedere che per acquistare giocatori, ma più verosimilmente potrebbe aver raggiunto Dries Mertens, in vacanza a Ibiza, per tentare un'ultima volta di convincerlo a tornare in azzurro. Tuttavia, come già detto in altre circostanze, sarà necessario che le parti limino ulteriormente le distanze tra domanda e offerta.

Leggi anche: Sta per uscire la nostra guida all'asta del fantacalcio. Vuoi sapere quando e conoscere tutte le novità? Clicca qui

Il pressing su Ostigard, Koulibaly-Juventus e la situazione in uscita

Oltre alle situazioni sopra descritte, il calciomercato in entrata del Napoli non fa registrare altre situazioni in stato avanzato. L'unica trattativa che si sta cercando di portare avanti con convinzione è quella col Brighton per Leo Ostigard, che quest'anno si è messo in mostra con la maglia del Genoa. Anche in questo caso, tuttavia, rimane distanza tra le società, con il direttore sportivo Cristiano Giuntoli che vorrebbe convincere gli inglesi a cederlo in prestito con obbligo di riscatto e questi ultimi che, invece, vorrebbero monetizzare sin da subito. In totale fase di stallo, invece, la situazione legata a Gerard Deulofeu, che si concretizzerebbe solo in caso di cessione di Matteo Politano. L'ex Inter e Diego Demme erano oggetto del desiderio del Valencia, ma il passivo di 70 milioni degli spagnoli, da colmare con delle cessioni, ha rallentato tutto, col neo-tecnico Gennaro Gattuso a dir poco scontento e, stando ad alcune voci, in procinto di dare le dimissioni.

I calciatori succitati, tuttavia, sembra abbiano nuova e inaspettata compagnia. Negli ultimi giorni, infatti, la Juventus avrebbe aumentato il proprio pressing su capitan Kalidou Koulibaly. Il numero 26 azzurro rappresenterebbe per i bianconeri un rinforzo top per un reparto che ha già perso Giorgio Chiellini e potrebbe presto salutare Matthijs de Ligt. Tuttavia il presidente De Laurentiis non è intenzionato a cedere il senegalese per meno di 40 milioni, e da parte sua neanche il giocatore vorrebbe lasciare la Campania. Non sarebbe dello stesso avviso, tuttavia, il procuratore Fali Ramadani, elemento su cui i piemontesi fanno leva per fare da tramite col Napoli e con Koulibaly affinché l'operazione possa andare a buon fine. La sensazione è che nelle prossime settimane potrebbero esserci sviluppi importanti anche per quanto riguarda questa situazione, in attesa che il calciomercato del Napoli possa spiccare definitivamente il volo.

Leggi anche: Serie A, il calendario delle amichevoli estive del Napoli 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato