Seguici su

Calciomercato

Calciomercato, le principali trattative e le ufficialità di oggi 15 luglio 2022

Andrea Cambiaso Genoa

Serie A, tutte le trattative e le ufficialità di oggi 15 luglio 2022: il Milan si avvicina a De Ketelaere ma perde Renato Sanches, tanti movimenti tra le “piccole”

Come ogni fine settimana, le trattative di calciomercato si fanno sempre più intense. Mentre gli allenatori hanno cominciato la preparazione con le rispettive rose – quasi tutte ancora incomplete – i direttori sportivi lavorano per trovare soluzioni interessanti in vista della prossima stagione.

Tutte le squadre di Serie A si stanno muovendo, sia in entrata che in uscita. Alcune apertamente ed altre un po’ più sottotraccia, ciascuna ha obiettivi chiari e ben definiti. Anche perché il tempo stringe: tra meno di un mese comincerà il prossimo campionato di Serie A, precisamente a partire da sabato 13 agosto.

Ecco quindi le principali trattative ed operazioni di mercato di oggi, venerdì 15 luglio.

Calciomercato estivo Serie A: il tabellone acquisti e cessioni 2022

Calciomercato: le trattative di oggi

Novità contrastanti in casa Milan, mentre la Juventus deposita Cambiaso al Bologna

Solita giornata attiva per il Milan. Ad oggi, c’è una notizia positiva ed una invece decisamente più negativa per il Diavolo. La bella notizia è che ogni ora che passa i rossoneri sono sempre più vicini a Charles De Ketelaere. Il talento belga classe 2001 sembra aver respinto al mittente le sirene inglesi, mettendo la società italiana al primo posto. Rimane solo da convincere il Bruges, club proprietario del suo cartellino. La richiesta è di circa 35 milioni di euro. Il Milan è arrivato a metterne sul piatto 28 più 3 di bonus: l’impressione quindi è che nei prossimi giorni, con un leggero rialzo, si possa finalmente chiudere.

La brutta notizia invece è che i rossoneri devono mollare Renato Sanches. Il centrocampista portoghese ha infatti scelto il Paris Saint Germain, che si è rifatto sotto dopo aver abbandonato la pista Scamacca ed ha convinto il ragazzo. D’altronde, il progetto tecnico e la proposta economica del club parigino è senz’altro più allettante di quella del Diavolo. Peccato per il Milan, che aveva offerto al Lille anche di più del Psg: fino a 15 milioni di euro più 3 di bonus, superando ampiamente i 12 fissi dei francesi. Determinante è però stata la volontà del giocatore classe 1997.

Movimenti in uscita invece per la Juventus. Il tema centrale rimane sempre la questione legata a De Ligt. In giornata c’è stato un secondo incontro tra la società bianconera e Salihamidzic, con il Bayern Monaco che ha alzato nettamente l’offerta: sembra però che ci voglia ancora tempo.

Sempre per quanto riguarda la difesa, nella giornata di ieri i bianconeri hanno ufficializzato l’arrivo di Andrea Cambiaso dal Genoa per un totale di 11,5 milioni di euro. La Vecchia Signora però era già d’accordo con il Bologna per il prestito dell’esterno sinistro classe 2000. Cambiaso arriva quindi in Emilia, dove giocherà la prossima stagione a servizio di Mihajlovic.

Rimanendo a Bologna, il club rossoblu rinnova il giovane Binks fino al 2026, ma il difensore è destinato alla Serie B – su di lui è forte il Como.

Infine, si complica un po’ l’affare Kim per il Napoli. Sul difensore coreano è forte il Rennes, il cui allenatore si è detto fiducioso sull’acquisto del centrale del Fenerbahce. Nel frattempo, Koulibaly è in viaggio per l’America, dove raggiungerà il Chelsea nella sua tournée estiva: a breve dovrebbe arrivare l’ufficialità dei Blues.

 

Si muovono Salernitana, Sampdoria, Udinese e Cremonese

Giornata di grandi movimenti di mercato, sia in entrata che in uscita, per le squadre medio-piccole del nostro campionato di Serie A.

Per quanto riguarda le ufficialità, la Cremonese acquista a titolo definitivo l’attaccante Tsadjout, classe 1999 che era di proprietà del Milan. Non si ferma però qui la neopromossa. In arrivo infatti nelle prossimo ore anche Ghiglione dal Genoa, e poi c’è addirittura l’idea di affondare per Ansaldi del Torino.

L’Udinese invece si appresta a cedere due pezzi pregiati del suo scacchiere. Il primo è Molina, conteso a lungo da alcune squadre italiane tra cui soprattutto la Juventus: l’esterno andrà all’Atletico Madrid, dove ritroverà anche l’ex friulano De Paul. L’altra possibile cessione riguarda Deulofeu, che l’anno scorso ha fatto davvero benissimo ad Udine. Il Betis Siviglia ha però offerto 15 milioni di euro per il 75% del cartellino dell’attaccante spagnolo: difficile rifiutare per i friulani.

D’altra parte, invece, l’Udinese è sempre più vicina a Marcel Tisserand, difensore centrale del Fenerbahce che dovrebbe arrivare a breve per 3 milioni di euro.

La Sampdoria invece sembra interessata a Pjaca. L’attaccante croato ha giocato al Torino la scorsa stagione, ma è di proprietà della Juventus. I blucerchiati stanno innanzitutto sondando il terreno per capire se ci sono i margini per intavolare una buona trattativa.

Infine, la Salernitana ha chiuso l’acquisto di Bradaric, difensore ormai ex Lille. Il ragazzo ha già svolto le visite mediche: firmerà un contratto quadriennale nelle prossime ore.

 

Calciomercato: le ufficialità di oggi

  • Montiel lascia la Fiorentina. Rescissione consensuale del contratto tra il trequartista spagnolo classe 2000 e il club Viola;
  • Luis Binks rinnova con il Bologna fino al 2026. Il difensore però è destinato aduna stagione in Serie B, andrà al Como in prestito;
  • Il Bologna accoglie Andrea Cambiaso, terzino sinistro classe 2000 appena acquistato dalla Juventus. Il ragazzo arriva in Emilia in prestito per una stagione;
  • La Cremonese ufficializza a titolo definitivo Frank Tsadjout, attaccante classe 1999 che era di proprietà del Milan.

Fantacalcio, quando esce la guida all'asta di Calciodangolo: date, novità e anticipazioni


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato