Seguici su

Calciomercato

Calciomercato, le principali trattative e le ufficialità di oggi 31 luglio 2022

gol Arthur Melo Juventus-Bologna

Serie A, tutte le trattative e le ufficialità di oggi domenica 31 luglio 2022

Ad un mese dall’inizio ufficiale della sessione estiva di calciomercato, tutte le squadre di Serie A sono nella fase principale di trattative. Tra trattative già chiuse ed in attesa di essere ufficializzate, trattative in corso o in procinto di nascere ed ufficialità, vediamo tutte le notizie che hanno contraddistinto questa giornata di calciomercato.

PRIMA DI CONTINUARE CON LE TRATTATIVE, DAI UN'OCCHIATA ALLA GUIDA ALL'ASTA DEL FANTACALCIO 2022/23! CLICCA QUI PER SCARICARE L'ULTIMA VERSIONE AGGIORNATA!

Calciomercato: le trattative di oggi

Il Valencia inizia l'assalto ad Arthur, Milan attivo su più fronti

Continua a fari spenti ma potrebbe entrare molto presto nel vivo la trattativa tra Valencia e Juventus per il cartellino di Arthur. Il centrocampista brasiliano, che non ha preso parte alla tournée americana con il resto dei compagni proprio per agevolare la sua partenza, è finito in cima alla lista dei desideri dei murcielagos. Gli spagnoli, stando a quanto riportato da Sky Sport, hanno presentato una prima offerta ufficiale, un prestito con ingaggio condiviso a metà con i bianconeri. Bianconeri che al momento non sembrano essere felicissimi di questa soluzione, ma i contatti proseguiranno anche la prossima settimana, che potrebbe essere quella decisiva per sbloccare definitivamente l'affare.

Dopo settimane di trattative, è finalmente arrivato il tanto atteso momento di Charles De Ketelaere al Milan. Nella giornata di domani il trequartista belga arriverà in Italia, dove tra lunedì pomeriggio e martedì mattina svolgerà a Milano le visite mediche. Dopodiché sarà pronto per firmare il contratto che lo legherà al Milan. Operazione chiusa a titolo definitivo tra rossoneri e Club Bruges, al club della massima serie belga andranno circa 36 milioni di euro, suddivisi tra parte fissa e bonus, inoltre nella trattativa è stata inserita anche una percentuale su un eventuale futura rivendita.

Chiuso il colpo De Ketelaere, Maldini e Massara potranno finalmente tornare a concentrarsi anche sugli altri obiettivi di mercato, Renato Sanches e Carney Chukwuemeka su tutti. Per quanto riguarda il primo si attende la concretizzazione o meno dell'affare con il Paris Saint-Germain, prima di provare l'assalto finale. Per il secondo invece (di cui qui vi abbiamo spiegato perché ha stregato il Milan e non solo) le richieste dell'Aston Villa sono molto alte, circa 25 milioni, attesa una prima offerta per provare a capire la fattibilità dell'operazione. Oltre ad un centrocampista i rossoneri sono a caccia anche di un difensore, in questo senso il preferito è Japhet Tanganga del Tottenham.

Anche le neopromosse sono però in movimento. La Cremonese insiste con il Napoli per il ritorno di Gianluca Gaetano. Continua a lavorare sodo anche la Sampdoria che, dopo settimane di inattività, si è scatenata negli ultimi giorni. Il nuovo obiettivo è Matteo Gabbia del Milan, le due società hanno già l'accordo per un prestito, ma i rossoneri vogliono prima prendere un nuovo difensore. Sono previste per martedì invece le visite mediche di Nikita Contini, il portiere arriva in prestito dal Napoli. Non solo acquisti, sul fronte cessioni potrebbe partire Mikkel Damsgaard. Sul centrocampista è forte l'interesse del Brentford, che ha messo sul piatto 11 milioni più sette di bonus. La Samp per ora fa muro e chiede di più, ma la sensazione è che l'affare possa andare in porto.

Cessione in casa Empoli, dopo un discreto buon campionato, Mattia Viti è finito nel mirino del Nizza. Il club francese ha trovato un accordo di massima con i toscani, operazione a titolo definitivo da 15 milioni di euro, comprensivi di bonus. All'Empoli anche una percentuale sull'eventuale futura rivendita da parte del club francese.

Fabian Ruiz sempre più lontano dal Napoli, Miranchuk al Torino

Il futuro di Fabian Ruiz sembra essere sempre più lontano dal Napoli e dall'Italia. Dopo le dichiarazioni del direttore sportivo del Napoli Cristiano Giuntoli, che aveva affermato che lo spagnolo stava temporeggiando per il rinnovo perché voleva guardarsi intorno alla ricerca di offerte migliori per cambiare aria, la decisione di Fabian sembra essere definitiva. Il calciatore non ha intenzione al momento di rinnovare il suo contratto con i partenopei, in scadenza il 30 giugno del 2023. Se nel corso dell'estate non riuscirà a trovare una sistemazione, occhio al Real Madrid, che lo ha messo nel mirino come possibile colpo a parametro zero.

Napoli che intanto perso David Ospina, che ha deciso di non rinnovare il contratto e di lasciare la Serie A, è a caccia di un nuovo portiere. Al momento è ancora in dubbio la titolarità di Meret (qui vi abbiamo spiegato il perché) ed i partenopei si stanno guardando intorno. Forte l'interesse per Kepa Arrizabalaga del Chelsea. Le due società sono in contatto da giorni e sono sempre più vicine, operazione che dovrebbe chiudersi sulla base di un prestito secco, resta da trovare solamente l'accordo su qualche bonus. Lo stipendio del portiere sarà invece diviso tra le due società, ancora da capire le percentuali, ma potrebbe essere 3/4 a carico dei blues. Fumata bianca attesa a breve.

Il Torino continua a muoversi in maniera abbastanza decisa per rinforzare il reparto avanzato. Il nuovo nome sul quale i granata stanno provando l'accelerata decisiva è quello di Aleksej Miranchuk dell'Atalanta. L'intesa tra i due club è sempre più vicina, operazione che si chiuderà in prestito con diritto di riscatto fissato a circa 12 milioni. Restano da sistemare solo gli ultimi dettagli prima di chiudere. L'attaccante svolgerà nella mattinata di domani le visite mediche, insieme all'altro colpo dei granata, Valentino Lazaro. Così come continua a muoversi per rinforzare il reparto avanzato anche il Bologna, sfumato Lucca (passato all'Ajax), i felsinei stanno provando l'affondo per Eldor Shomurodov della Roma. La trattativa procede abbastanza spedita e si potrebbe chiudere sulla base di un prestito con diritto di riscatto. In caso di un suo addio la Roma potrebbe accelerare per Andrea Belotti a parametro zero.

Contatti continui tra Roma e Paris Saint-Germain per Georginio Wijnaldum. L'operazione che si chiuderà sulla base di un prestito con diritto di riscatto fissato a 10 milioni, diritto che potrebbe trasformarsi in obbligo al raggiungimento di determinati obiettivi. L'ultimo nodo rimane quello dell'ingaggio del calciatore, che a Parigi percepisce sette milioni netti all'anno. La Roma ha chiesto al club parigino di pagare metà o quantomeno una parte dell'ingaggio, dal canto suo il PSG sembra inamovibile e chiede il pagamento dell'intero stipendio da parte della Roma. La situazione potrebbe sbloccarsi con una riduzione dell'ingaggio da parte dell'olandese.

L'altra romana, la Lazio, intanto è molto vicina a Provedel. Dopo aver trovato l'accordo con lo Spezia si cerca quello con il calciatore, il suo agente è a Formello, si dovrebbe chiudere con un quinquennale da 1.3 milioni a stagione.

Calciomercato: le ufficialità di oggi

Consulta anche -> Il tabellone di acquisti e cessioni della sessione estiva di calciomercato del 2022


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato