Seguici su

Calciomercato

Calciomercato, il punto sulla Roma: fatta per Wijnaldum, occhio a Belotti

Georginio Wijnaldum

Tutte le trattative di questa sessione estiva per la Roma: praticamente fatta per Wijnaldum, occhio ad Andrea Belotti come vice Abraham

La sessione estiva di calciomercato è aperta ormai da quasi un mese, e tutte le squadre sono al lavoro per cercare di rinforzare il proprio organico. Tra queste c'è anche la Roma, con diversi rinforzi chiesti da Mourinho per puntellare zone specifiche del campo. L'obiettivo, oltre a fare un buon campionato, è anche quello di arrivare più in fondo possibile in Europa League. Tra qualche calciatore in uscita da piazzare e le diverse trattative in entrata, sono settimane abbastanza movimentate nel quartier generale dei giallorossi.

PRIMA DI CONTINUARE CON IL MERCATO, DAI UN'OCCHIATA ALLA GUIDA ALL'ASTA DEL FANTACALCIO 2022/23! CLICCA QUI PER SCARICARE L'ULTIMA VERSIONE AGGIORNATA!

Calciomercato Roma, il punto sulle entrate: Wijnaldum ad un passo, occhio al gallo Belotti

Il nome più caldo di tutti sul fronte entrate è decisamente quello del centrocampista olandese del Paris Saint-Germain Georginio Wijnaldum. Sono ormai un paio di settimane che la Roma ha intensificato i contatti per provare a portarlo in Serie A. Nella giornata di oggi, stando a quanto riferito da Gianluca Di Marzio, è previsto un nuovo incontro ufficiale tra le due società. La sensazione è che possa essere quello decisivo per la tanto attesa fumata bianca. Fumata bianca che dovrebbe arrivare sulla base di un operazione in prestito con diritto di riscatto fissato a 10 milioni, diritto che si potrebbe trasformare in obbligo al raggiungimento di determinati obiettivi.

Il nodo principale non era però tanto la parte di trattativa con i parigini, ma quella con il calciatore, che all'ombra della Torre Eiffel percepisce sette milioni netti all'anno, decisamente cifre fuori dalla portata delle casse giallorosse, come confermato anche dall'operazione Paulo Dybala. Dopo l'ok dell'olandese ad un possibile trasferimento alla Roma, sembrerebbe però essere arrivato anche quello del PSG a pagare una parte dell'ingaggio di Wijnaldum. I giallorossi vorrebbero mettere sul piatto circa metà dell'attuale stipendio del centrocampista olandese, l'altra metà potrebbe essere pagata una parte dal PSG ed una parte scontata dal calciatore stesso. Attese novità dopo l'incontro di oggi.

Un altro nome che sta cominciando a circolare con maggiore frequenza negli ambienti giallorossi è quello di Andrea Belotti, ancora svincolato dopo il mancato rinnovo con il Torino. Tra le altre cose infatti Tiago Pinto sta lavorando per consegnare al tecnico José Mourinho anche un vice Abraham. Tra i profili sondati ci sarebbe appunto anche quello di Belotti, sul quale c'è un timido interesse della Juventus ed un più concreto corteggiamento del Toronto, che ha già pescato tre calciatori in Serie A. Al momento nulla di concreto, ma è una pista da tenere d'occhio.

Per quanto riguarda la difesa sono due invece i nomi caldi in quel di Roma. Il primo lo conoscete ormai meglio di noi (se non lo conoscete, qui vi abbiamo spiegato chi è e perché piace alla Roma e a Mourinho), si tratta di Dan-Axel Zagadou; il secondo è invece un difensore attualmente in forza al Manchester United, Eric Bailly, sul quale si lavora per una operazione in prestito.

Calciomercato Roma, il punto sulle uscite: Zaniolo ancora in dubbio, Villar al Monza in stallo

In fermento però anche il mercato sul fronte uscite. È ancora in stallo la situazione riguardante Nicolò Zaniolo, dato che le richieste della Roma per il suo gioiellino sono di almeno 50 milioni di euro. Sia la Juventus che il Tottenham, altra squadra che si era mossa in direzione Zaniolo, al momento non hanno formulato nessuna offerta ufficiale e non sembrano intenzionate a farlo, quantomeno non a quelle cifre. Il centrocampista è quindi ancora in dubbio, in caso di permanenza molto probabilmente si andrà pure verso il rinnovo di contratto.

Uno che sembrava in procinto di lasciare i giallorossi era invece Gonzalo Villar. La trattativa con il Monza procedeva infatti a gonfie vele prima dell'improvviso stop. Il nodo principale è sempre legato alla formula. I lombardi propongono un prestito con diritto di riscatto, i giallorossi dal canto loro vogliono invece l'obbligo di riscatto in caso di salvezza. Si continua a parlare ma le parti al momento sembrano più fredde. Ecco perché nella trattativa si è inserita la Sampdoria, che vorrebbe approfittare di questa fase di stallo per assicurarsi il centrocampista. Centrocampista che dal canto suo avrebbe dato il suo assenso anche ad un eventuale trasferimento in blucerchiato.

Nel frattempo gli olandesi del Feyenoord hanno bussato alla porta per per Matias Vina, il terzino nei giallorossi fino ad ora ha un po' deluso ed è chiuso nelle gerarchie. L'idea del club di Rotterdam è quella di proporre un prestito con diritto di riscatto. In procinto di dire addio Carles Perez, lasciato a Roma da Mourinho proprio per agevolare la cessione, il centrocampista ha comunicato di volersi trasferire al Celta Vigo. Le parti sono in trattativa da settimane, si lavora per risolvere tutti i dettagli e concretizzare il trasferimento.

Per quanto riguarda le cessioni ci sono poi da risolvere altri tre casi, quelli legati a Justin Kluivert, Jordan Veretout ed Amadou Diawara. Se per gli ultimi due al momento non sono pervenute offerte ufficiali ma solo timidi approcci, per il primo qualcosa si muove. In particolare si è fatto avanti il Monaco, la Roma spera di fare circa 20 milioni di euro dalla sua cessione.

Consulta anche: Il tabellone di acquisti e cessioni della sessione estiva di calciomercato del 2022


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato