Calciomercato

Calciomercato, rebus sul futuro di Dybala: Roma e Napoli ci provano

Paulo Dybala Juventus

Il talento argentino ex Juventus rimane ancora senza squadra: snobbato dall’Inter, è ora il sogno di Roma e Napoli

Quello che fino a qualche settimana fa sembrava impensabile è successo. Dopo aver chiuso la sua esperienza con la Juventus visto il mancato rinnovo di contratto, Paulo Dybala sembrava ormai promesso all’Inter. Le sirene inglesi e spagnole non hanno mai interessato davvero il talento argentino, che ha sempre messo al primo posto la soluzione nerazzurra – forte anche del suo bel rapporto con Beppe Marotta.

Tuttavia, qualcosa si è inceppato. Prima il disaccordo sulla questione economica e poi, soprattutto, il ritorno di Romelu Lukaku. L’attaccante belga ha spinto molto per tornare all’Inter dopo un solo anno negativo di Chelsea, e Inzaghi l’ha ovviamente ripreso volentieri. Stesso discorso per i tifosi, a giudicare dal bagno di folla che c’è da giorni.

Il prestito di Lukaku ha però inevitabilmente chiuso le porte in faccia proprio a Dybala. Come ribadito più volte dalla società nerazzurra infatti – prima da Marotta e Inzaghi, ed ora anche dallo stesso Zanetti – l’Inter è al completo nel reparto offensivo. Se nessuno tra Dzeko, Sanchez e Correa dovesse partire – a cui ovviamente si aggiungono Lautaro Martinez e il nuovo arrivato Lukaku – allora da un punto di vista numerico non c’è proprio posto per la “Joya”.

Brutto colpo per Dybala e per il suo procuratore, che avevano puntato tutto proprio sull’Inter per rimanere in Italia e in Serie A. Ora quindi, a meno di un mese dall’inizio della prossima stagione, l’ex numero 10 della Juventus si ritrova ancora incredibilmente senza squadra. Dybala si allena da solo in attesa dell’occasione giusta, ma è chiaro che più il tempo passa e più le opzioni si restringono.

Con l’Inter ormai sempre più defilata nonostante le continue richieste dei tifosi, le due piste più concrete sembrano rimanere quelle che portano a Roma e a Napoli. Ecco il punto della situazione.

Calciomercato estivo Serie A: il tabellone acquisti e cessioni 2022

La Roma lo segue, ma solo se parte Zaniolo

La prima squadra ad interessarsi a Dybala dopo Inter e Milan è stata proprio la Roma. In realtà, già prima delle indiscrezioni, aveva iniziato a lavorare sottotraccia in maniera indiretta per il club giallorosso niente meno che Francesco Totti. Tra eventi e partite di beneficienza, ci sono stati diversi contatti tra l’argentino e la leggenda della Roma: anche perché, tra numeri 10 ci si intende e la stima è assolutamente reciproca. Ecco quindi che Totti ha cercato di preparare un po’ il terreno, dichiarandosi anche pronto a “cedergli” la maglia numero 10.

Un punto però è sempre stato chiaro: l’ingaggio. Per vedere l’argentino vestire giallorosso serve una netta riduzione dello stipendio. Dybala alla Roma non può di certo sperare di guadagnare la stessa cifra che prendeva alla Vecchia Signora: circa 8 milioni di euro, bonus compresi.

Al momento però, sembra che Tiago Pinto non abbia ancora ricevuto l’ok definitivo dalla proprietà per trattenere il ragazzo. Ecco quindi che un’offerta ufficiale al classe 1993 ed al suo procuratore non è ancora arrivata.

Dal punto di vista tecnico, invece, è tutta un’altra cosa. Dybala gode della stima di tutti a Roma e in Italia. Lo stesso Mourinho sarebbe pronto a fare carte false per averlo a disposizione la prossima stagione, visto anche l’addio di Mkhtaryan. Tuttavia, l’operazione sembra possibile solo con un’eventuale partenza di Nicolò Zaniolo.

Il numero 22 è promesso alla Juventus. I contatti tra lui e la Vecchia Signora sono costanti, e l’offerta ufficiale potrebbe arrivare a breve: i bianconeri stanno ragionando bene su cifre e modalità. Se così dovesse essere, con il ragazzo già pronto a trasferirsi a Torino, allora si liberebbe il posto perfetto per la “Joya”: trequartista di destra nel 3-4-2-1 del tecnico portoghese.

 

Il Napoli lo vuole per riaccendere l’ambiente dopo gli illustri addii

Nelle ultime ore, però, si registra un fortissimo interesse da parte del Napoli. Questo dopo aver preso atto dell’addio di Kalidou Koulibaly, che alla fine ha deciso di accettare la proposta del Chelsea.

La partenza del difensore centrale senegalese è sicuramente un durissimo colpo per tutto il movimento calcistico partenopeo: oltre alla sue doti di leadership e di capitano, infatti, Koulibaly è uno dei migliori difensori al mondo e sostituirlo sarà pressoché impossibile.

Il Napoli spera quindi di riaccendere l’entusiasmo della città con un acquisto del genere, un vero e proprio top player. Dybala ha le carte in regola per far tornare a sognare i tifosi napoletani. E con loro, ovviamente, anche Luciano Spalletti.

C’è infatti da considerare anche l’aspetto tecnico. Oltre a Koulibaly, nel reparto avanzato il Napoli ha già perso anche Insigne e Mertens – che non rinnoverà – e rimane incerto il futuro di Politano, che chiama Gattuso al Valencia. Ecco quindi che un profilo importante che già conosce il campionato italiano come il talento argentino sarebbe davvero oro colato per il Napoli.

Il club quindi fa sul serio. Tanto che nelle ultime ore, a seguito di un presunto contatto telefonico tra il fantasista e il mister toscano, il Napoli avrebbe formulato una prima proposta ufficiale sulla base di 6 milioni di euro a stagione per 5 anni di contratto – di fatti, la stessa offerta che era stata fatta a Koulibaly, qualora avesse firmato il rinnovo.

La cifra è interessante – bene o male quella che aveva messo sul piatto inizialmente l’Inter a giugno – ma l’operazione è tutt’altro che semplice. Tra Dybala e il Napoli rimane vivo infatti anche un discorso legato ai diritti d’immagine del giocatore.

Vedremo cosa accadrà nei prossimi giorni. Di sicuro, salvo sorprese, l’intenzione di Dybala è quella di rimanere in Italia e nella nostra Serie A.

Fantacalcio, quando esce la guida all'asta di Calciodangolo: date, novità e anticipazioni


Nome: Matteo. Cognome: Zinani. Classe: poca. Passione: sport. Calciatore di Serie A mancato, voglio essere il tuo punto di riferimento in termini di calcio e fantacalcio. Questo perché amo lo sport in ogni sua sfaccettatura: lo vivo e lo pratico da sempre.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato