Serie A

Inter-Monaco: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Sabato 16 luglio andrà in scena Inter-Monaco, amichevole di lusso utile per prepararsi al meglio alla nuova stagione. Ecco tutto ciò che devi sapere sul match del Paolo Mazza di Ferrara.

Inter-Monaco

Seconda amichevole stagionale per l'Inter di Simone Inzaghi, vera e propria regina del primo mese di calciomercato estivo in Serie A. Il club nerazzurro, infatti, a pochi giorni dal via ufficiale alle operazioni ha messo a segno ben cinque nuovi acquisti in entrata: il portiere André Onana e il centrocampista Henrikh Mkhitaryan a parametro zero, rispettivamente liberatisi da Ajax e Roma, l'esterno di fascia classe 2000 Raoul Bellanova (prelevato dal Cagliari in prestito con diritto di riscatto), il centrocampista Kristjan Asllani (prestito con obbligo la formula per acquistarlo dall'Empoli) e, last but not least, il ritorno di Romelu Lukaku (prestito secco oneroso dal Chelsea); ognuno dei nuovi volti si è aggregato al gruppo sin dai primi giorni di ritiro, ed ha già avuto modo di esordire nel corso delle primissime uscite. In attesa di esordire in campionato il prossimo 13 agosto al Via del Mare contro il Lecce, squadra che inaugurò l'avventura di Lukaku in maglia nerazzurra ormai tre estati fa, l'Inter si prepara alla nuova stagione: sabato alle 20:30 la squadra di Inzaghi scenderà in campo per la seconda volta davanti ai propri tifosi, la terza in totale considerando l'allenamento congiunto contro l'FC Milanese di domenica terminato con il risultato di 10 reti a 0 in favore dei nerazzurri (doppietta di Lautaro e gol di Lukaku, Correa, Asllani, Fontanarosa, Sangalli, Pinamonti, Lazaro e Curatolo); la formazione che scenderà in campo contro i francesi del Monaco dovrebbe essere composta, almeno dall'inizio, dagli stessi 11 che hanno iniziato il match contro il Lugano (4-1, reti di D'Ambrosio, Correa e doppietta di Lautaro Martinez): Handanovic in porta, linea difensiva “arrangiata” con Darmian, D'Ambrosio e Fontanarosa, Bellanova e Gosens sulle fasce con Asllani, Mkhitaryan e Agoumè in mediana e la LuLa, ovviamente, in attacco.

Squadra molto più avanti nella preparazione rispetto ai nerazzurri, il Monaco si appresta a scendere in campo per la quinta volta in questo precampionato. Il primo impegno in Ligue 1 dei monegaschi, infatti, è previsto per il prossimo 6 agosto (ore 17 in trasferta contro lo Strasburgo), con un calendario che, per quanto riguarda la massima divisione francese, prevede ben cinque match prima della fine di agosto, tra cui la sfida al PSG del 28 agosto al Parco dei Principi; le prime quattro uscite della squadra allenata da Philippe Clement, allenatore belga in carica del gennaio del 2022, hanno visto il Monaco trionfare due volte (contro il Cercle Brugge all'esordio per 1-0 e nell'ultimo match contro la Portimonense per 2-0) e pareggiare le altre due, prima contro gli svizzeri del San Gallo (1-1) e in seguito contro gli austriaci dell'Austria Vienna (2-2). Dal mercato, intanto, i tifosi transalpini aspettano novità: la cessione di Aurélien Tchouameni, mediano francese ora in forza al Real Madrid, ha portato ben 80 milioni di euro nelle casse della società (di certo non nuova a queste cessioni, prima fra tutte quella di Mbappé per 180 milioni ma anche James Rodriguez, Lemar, Martial, Bernardo Silva..), il cui unico acquisto a sole tre settimane dall'esordio in Ligue 1 è rappresentato dall'esterno giapponese Takumi Minamino, prelevato dal Liverpool per una cifra attorno ai 15 milioni di euro.

Orario di Inter-Monaco e dove vederla in TV o in streaming

La partita Inter-Monaco si gioca sabato 16 luglio 2022 alle ore 20.30 allo Stadio Paolo Mazza di Ferrara. Il match sarà trasmesso in diretta e in esclusiva in chiaro su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre). Il match sarà inoltre visibile in diretta streaming accedendo direttamente al sito di Sportitalia tramite pc, oppure scaricando l’app su computer, tablet o smartphone.

Inter-Monaco: probabili formazioni

Probabile formazione Inter (3-5-2): Handanovic; Darmian, Fontanarosa, D'Ambrosio; Bellanova, Mkhitaryan, Asllani, Agoumè, Gosens; Lautaro, Lukaku. All. Inzaghi

Probabile formazione Ungheria (4-2-3-1): Nübel; Henrique, Maripán, Disasi, Aguilar; Lemaréchal, Fofana; Martins, Golovin, Volland; Ben Yedder. All. Clement

Il calendario delle prossime amichevoli estive dell'Inter

Il tour estivo dei nerazzurri continuerà, dopo l'amichevole di sabato a Ferrara contro il Monaco, con il match contro il Lens, altra squadra di Ligue 1, nell'omonima città francese, in programma il prossimo sabato 23 luglio alle 18:30 allo Stadio Bollaert-Delelis di Lens. Una settimana più tardi, a Cesena, l'Inter affronterà il Lione, chiudendo così il trittico di amichevoli contro squadre di prima divisione francese; l'ultima amichevole dell'estate nerazzurra è invece in programma per sabato 6 agosto, quando la squadra di Inzaghi sfiderà gli spagnoli del Villareal a Pescara. Ecco, di seguito, il programma completo delle amichevoli precampionato dell'Inter:

  • Monaco – Inter: sabato 16 luglio ore 20:30 (Stadio Paolo Mazza, Ferrara, Italia), su Sportitalia
  • Lens – Inter: sabato 23 luglio ore 18:30 (Stadio Bollaert-Delelis, Lens, Francia)
  • Inter – Lione: sabato 30 luglio ore 20:30 (Stadio Orogel Stadium-Dino Manuzzi, Cesena, Italia)
  • Inter – Villareal: sabato 6 agosto ore 20:30 (Stadio Adriatico, Pescara, Italia)

Inter-Monaco: precedenti, statistiche e curiosità

Inter e Monaco, che nella serata di sabato si affronteranno in un match amichevole a Ferrara, si sono incontrate soltanto in quattro occasioni ufficiali nel corso della loro storia. Il primo incrocio tra le due squadre risale agli ottavi di finali di Champions (allora Coppa dei campioni) della stagione 1963/1964, quando l'Inter di Helenio Herrera che eliminò la squadra monegasca dalla competizione grazie ad un 4-1 totale tra andata e ritorno (1-0 a San Siro, 3-1 in Francia) firmato da una doppietta di Sandro Mazzola; in seguito, l'Inter eliminerà prima il Partizan e poi il Borussia Dortmund, per poi concludere in bellezza superando 3-1 il Real Madrid in finale e conquistando la prima Champions League della propria storia. Il secondo atto arriva nel 1996/97, in Coppa UEFA: anche stavolta a trionfare nel doppio confronto è l'Inter, sconfitta 1-0 al ritorno ma forte del 3-1 dell'andata targato Ganz (x2) e Zamorano.

Sta per uscire la nostra guida all'asta del fantacalcio per la stagione 2022/23! Clicca qui per scoprire la data d'uscita e tutte le novità


Sud pontiniano, 23 anni, malato di calcio, fantacalcio e pallacanestro. Amo scrivere, raccontare, informare.. e il rumore dei tasti premuti freneticamente che scheggia il flusso di parole nella mia testa.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A