Seguici su

Calciomercato

Calciomercato, il punto sulla Juventus: Paredes chiude il mercato bianconero, Arthur direzione Lisbona

Tutte le trattative di questa sessione estiva di calciomercato dei bianconeri: Rovella va al Monza, Fagioli resta a Torino

Ultime battute della sessione estiva di calciomercato e come sempre capita in questo periodo dell'anno il mondo del calcio è in totale fibrillazione con le trattative. L'inizio anticipato dei campionati, con i tanti impegni già nel mese di agosto (4 giornate di campionato calendarizzate tra il 13 e il 31 del mese) e i ritiri programmati ad inizio luglio, le società hanno lavorato sin da inizio giugno per consegnare ai propri allenatori la rosa al completo il prima possibile. Non fa eccezione, anzi, la Juventus che sta riuscendo a garantire ad Allegri una squadra a sua immagine così da dimenticare l'annata negativa appena passata. In quest'ottica si è cercato di consegnare al mister livornese, una rosa già praticamente pronta per l'inizio del campionato, in questi ultimi giorni si cercherà ancora di puntellarla. Per la coppia Cherubini-Arrivabene è stata un estate di fuoco.

Un regista per Allegri

Si sono tanto inseguiti in queste settimane e alla fine la trattativa si è conclusa. Leandro Paredes sarà un giocatore della Juventus. I nodi da sciogliere si erano presentati per lo più sulla modalità dell'operazione, un prestito sul quale i parigini volevano fosse già stanziato un obbligo di riscatto. I bianconeri invece, spingevano con il “diritto”. Come sempre accade in queste situazioni le due società, interessate entrambe a chiudere l'affare si hanno trovato un compromesso. La formula finale è un prestito con diritto di riscatto fissato a 15 milioni più 5 di bonus, che può diventare obbligo al raggiungimento di determinati obiettivi personali e di squadra da parte del calciatore.

Allegri adesso ha il suo regista, un calciatore con esperienza internazionale e capace di interpretare il ruolo davanti alla difesa sia in un centrocampo a tre che a due. A fare le “spese” di questo arrivo Nicolò Rovella che ha già lasciato la Continassa direzione Monza dove resterà in prestito per tutta la stagione. Resta a Torino invece Fagioli come annunciato dallo stesso Allegri in conferenza stampa pre Spezia. Si cerca una soluzione last minute anche per Arthur che sta trattando con lo Sporting Lisbona. Per liberarsi dei costi legati al brasiliano la Juve lo lascerebbe partire con un prestito oneroso, pagando anche una parte dell'ingaggio vicina al cinquanta percento.

Opportunità

Come per gran parte delle squadre il mercato della Juventus si è praticamente chiuso. In queste ultime ore che ci separano dal 1 di settembre, si valuteranno eventualmente solo delle opportunità, magari in ruoli dove si evidenzia qualche lacuna. Un esempio può essere la zona di campo interessata dal terzino sinistro, piuttosto che un centrale difensivo viste le condizioni non proprio ottimali di Bonucci. Oppure se le vie del mercato dovessero aprirsi, si potrà valutare anche un esterno offensivo capace di entrare dalla panchina per spaccare in due le partite come piace tanto a mister Allegri. Insomma, la torta è stata fatta ma se ci sarà l'opportunità di decorarla con la proverbiale ciliegina, alla Juve non si tireranno indietro.

 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato