Seguici su

Calciomercato

Calciomercato, il punto sull’Inter: Skriniar tolto dal mercato, Acerbi è sempre più vicino

Bonaventura Acerbi Lazio-Fiorentina

Il calciomercato estivo entra nel vivo. La sessione di calciomercato ha aperto i battenti lo scorso 1 luglio, giornata in cui molti dei contratti già stipulati nei giorni e nelle settimane precedenti sono stati depositati; le società, infatti, non hanno perso tempo, iniziando ad intavolare i discorsi con giocatori e club con largo anticipo al fine di fornire ai propri allenatori una rosa ben definita in concomitanza con l'inizio del nuovo campionato, che, ricordiamo, sarà anticipato al weekend tra il 13 e il 14 agosto a causa del Mondiale invernale in Qatar.

Tra le società più attive di questa sessione estiva di calciomercato c'è senza dubbio l'Inter di Marotta e Ausilio, che dopo appena un anno dalla sua cessione è riuscita a riportare in Italia Romelu Lukaku. La dirigenza sembra infatti fortemente determinata a regalare al proprio tecnico una squadra ultra competitiva sia in Italia, dove i ragazzi di Simone Inzaghi lanceranno il guanto di sfida al Milan campione d'Italia (proprio davanti all'Inter in un duello protrattosi fino all'ultima giornata) per inseguire la seconda stella, che in Europa, con l'obiettivo di superare finalmente gli ottavi di finale (dove i nerazzurri furono eliminati lo scorso anno dal Liverpool finalista) come non accade addirittura dalla stagione 2010/11.

LA GUIDA ALL'ASTA DEL FANTACALCIO 2022/2023 TARGATA CALCIODANGOLO È STATA AGGIORNATA! CLICCA QUI PER SCARICARE L'ULTIMA VERSIONE!

Con il mercato in fermento, la guida all'asta del fantacalcio è stata già aggiornata e lo sarà per tutta l'estate. Assicurati di avere sempre a tua disposizione la versione più aggiornata visitando la pagina dedicata ogni volta che puoi!

Calciomercato Inter, il punto sul mercato in entrata: Acerbi sempre più vicino

Continua la caccia al difensore per l'Inter di Simone Inzaghi. Marotta e Ausilio continuano a lavorare sul mercato in entrata, per regalare a Inzaghi l'ultimo tassello mancante per completare la rosa: in settimana, grazie soprattutto all'apertura del presidente della Lazio Claudio Lotito al prestito con diritto di riscatto, il nome di Francesco Acerbi è balzato in pole, opzione molto gradita al tecnico nerazzurro che l'ha già allenato, con ottimi risultati, nel triennio 2018/19 – 2020/21. Come racconta Gianluca Di Marzio, per la chiusura dell'operazione resta soltanto da capire se si tratterà di un prestito oneroso e dell'eventuale cifra; inoltre, la dirigenza biancoceleste avrebbe chiesto ad Acerbi di rinunciare alle mensilità di luglio e agosto, prima di lasciar partire il giocatore destinazione Milano. Rimangono alternative valide, ma decisamente più lontane rispetto al centrale italiano, il 23enne Trevoh Chalobah del Chelsea, che arriverebbe anch'egli in prestito, e lo svizzero Manuel Akanji, per il quale non è ancora arrivato l'ok di Zhang all'investimento di 15 milioni di euro – gli stessi incassati dalla cessione di Casadei al Chelsea. Sul taccuino di Marotta e Ausilio, infine, c'è anche l'inglese Tanganga del Tottenham, conteso anche dal Milan che, attualmente, sembrerebbe molto più avanti rispetto ai cugini nerazzurri.

Inzaghi, intanto, ha parlato così a proposito del mercato in entrata: Acerbi mi conosce bene? Beh, questo senz’altro. Però ci sono delle dinamiche, dei meccanismi nel mercato per i quali come ho detto ci sono dei dirigenti che se ne occupano. Sanno le caratteristiche del giocatore che voglio, che deve riempire quella casella. Da qui a fine mercato la riempiremo”.

Calciomercato Inter, il punto sul mercato in uscita: Skriniar non si tocca, ufficiale Casadei al Chelsea

Come anticipato già nel corso dell'ultimo punto sul mercato nerazzurro, Milan Skriniar rimarrà ufficialmente all'Inter almeno per un'altra stagione. L'ultimo rilancio del PSG da 50 milioni più bonus – secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio a Sky Sport – non ha avuto esito positivo, con la società che ha deciso definitivamente di non ascoltare più offerte per lui fino alla fine del mercato. Dopo un'estate in cui il difensore slovacco è stato più volte vicinissimo all'addio, l'entourage del giocatore e l'Inter sono ora pronte ad incontrarsi per discutere il rinnovo (il contratto di Skriniar, infatti, va in scadenza nel 2023): l'intenzione dei nerazzurri è quella di proporre al giocatore – che al PSG avrebbe percepito circa 7,5 milioni di euro a stagione – un ingaggio simile a quello delle altre punte di diamante della rosa nerazzurra, come Barella e Lautaro Martinez. Anche il tecnico nerazzurro Simone Inzaghi, interpellato a proposito della situazione dello slovacco, ha confermato la sua permanenza: “Skriniar è un ragazzo serio e forte, come gioca si allena. Ama l’Inter e sono contento rimanga qui con noi.”

È diventato ufficiale in settimana, infine, il passaggio del giovane classe 2003 Cesare Casadei al Chelsea per una cifra intorno ai 15 milioni di euro più 5 di bonus: “FC Internazionale Milano comunica la cessione di Cesare Casadei al Chelsea Football Club. Il centrocampista classe 2003 si trasferisce a titolo definitivo al club inglese“, ha comunicato l'Inter sul proprio sito.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato