Seguici su

Calciomercato

Calciomercato, le principali trattative e le ufficialità di oggi 12 agosto 2022

Antonio Candreva Sampdoria

Serie A, tutte le trattative e le ufficialità di oggi 12 agosto 2022: Juve scatenata, ufficiali Petagna e Candreva

Le finestre di calciomercato sono la frenetica valvola di sfogo di un lavoro che dura per tutto l'anno e che impegna dirigenti e procuratori a studiare le strategie migliori per rinforzare le proprie squadre o valorizzare al meglio il talento dei propri assistiti. Poi, tutto insieme, i contratti scadono, i dettagli bloccano le trattative, dall'estero si inseriscono competitor piene di soldi e cambiano i progetti tecnici, rimischiando tutte le carte. Scopriamo insieme tutte le trattative e le ufficialità di oggi, giovedì 12 agosto 2022, in Serie A.

PRIMA DI CONTINUARE CON LE TRATTATIVE, DAI UN'OCCHIATA ALLA GUIDA ALL'ASTA DEL FANTACALCIO 2022/23! CLICCA QUI PER SCARICARE L'ULTIMA VERSIONE AGGIORNATA!

In pieno periodo di calciomercato, la guida all’asta del Fantacalcio 2022/23 è appena stata aggiornata – e lo sarà fino a settembre. Visita la pagina ogni volta che puoi per non perdere nessun aggiornamento, consiglio o “piccolo segreto” per fare un’asta da numero 1. Ricorda: se vuoi vincere, non puoi perderla.

Calciomercato: le trattative di oggi

Juventus scatenata, le milanesi puntellano

Oggi la Juventus è stata certamente la più attiva delle italiane sul mercato, soprattutto a livello internazionale. Procede la trattativa per la cessione al Manchester United di Rabiot, con il club inglese che ha incontrato proprio in giornata la mamma-agente Veronique per viaggiare speditamente verso l'accordo. Tra le due società l'intesa esiste già e si attesta sui 17-18 milioni di euro per il cartellino del centrocampista francese. In caso di fumata bianca, la Juve ha scelto di affondare con il PSG per Paredes, che è rimasto fuori dai convocati di Gaultier in vista della sfida di Ligue 1 contro il Montpellier. La richiesta è di 25 milioni, i bianconeri contano di strappare lo sconto.

Intanto anche sui canali social juventini è arrivata l'ufficialità dell'arrivo di Kostic, dopo l'anticipazione del deposito del suo contratto fornitaci ieri dalla Lega Serie A, mentre questa mattina è volato in direzione opposta Luca Pellegrini, sbarcato all'Eintracht Francoforte per sostenere le visite mediche di rito. Non finirà al Valencia invece Arthur, con l'allenatore degli andalusi Gattuso che oggi ha detto esplicitamente: “Certo che mi piace, ma non ce lo possiamo permettere“.

Per l'attacco, si parla di accordo possibile con Depay, in procinto di rescindere consensualmente il contratto che lo lega al Barcellona. Al classe '94 sarebbe stato proposto un biennale. Andata a vuoto invece l'offensiva con l'Atalanta per Muriel: i bianconeri avrebbero offerto Kean in cambio, ricevendo il no secco di Gasperini. Lo stesso tecnico orobico ha tra l'altro confermato il passaggio di Freuler al Nottingham Forest: “Ha avuto questa possibilità, si è concretizzata neel giro di poco tempo. Non posso che augurargli il meglio“.

Sempre in direzione della stessa squadra inglese si starebbe muovendo anche Bakayoko, apparentemente i margini del progetto del Milan, che intanto avrebbe già pronto il rinnovo contrattuale con Tomori fino al 2027. Dalla Francia, più precisamente da RMC Sport, arriva poi la voce di un interessamento del PSG per Leao come alternativa a Rashford, che Ten Hag avrebbe bloccato a Manchester.

Nella Milano nerazzurra, invece, il tecnico Inzaghi ha annunciato che l'Inter chiuderà un ulteriore colpo per sopperire alla partenza di Ranocchia in difesa, ma che a quel punto il mercato sarà da considerare chiuso. Un'affermazione che potrebbe non essere valida per le trattative in uscita, con il Chelsea che continua a rilanciare per il centrocampista classe 2003 Casadei. La richiesta è di 15 milioni e la prima offerta da 8 è stata rifiutata, ma si prevedono limature. Da capire cosa ne sarà della recompra: al contrario del Sassuolo, il Chelsea non ci pensa neanche.

Candreva e Petagna ufficiali, voci dalla Premier per la Roma

Dal Regno Unito, il The Sun oggi ha spaventato i tifosi della Roma con la notizia di un'offerta avanzata dal Chelsea per Zaniolo. Nella proposta sarebbe incluso anche il cartellino dello statunitense Pulisic. Dal Manchester United, invece, arriva la tentazione Lindelof: lo svedese è già stato allenato da Mourinho e ha un contratto in scadenza nel 2024. Il valore stimato è di circa 15 milioni, i capitolini vorrebbero impostare la trattativa sulla base di un prestito con diritto di riscatto.

Dopo Pinamonti al Sassuolo, oggi è arrivata l'ufficialità di un altro bomber di provincia: finalmente Petagna è infatti un nuovo giocatore del Monza. Svolte stamattina le visite mediche, poi firme e foto di rito per l'ex Napoli, che ha scelto di vestire la maglia numero 37. Ufficiali anche gli arrivi alla Salernitana di un veterano del nostro campionato come Candreva e di una nuova scoperta come Bronn. Il difensore tunisino, capitano della propria nazionale, sbarca dal Metz a titolo definitivo per circa 1 milione di euro. L'ex Sampdoria arriva invece in prestito con diritto di riscatto, che si trasformerà in obbligo al verificarsi di determinate condizioni. I blucerchiati si consolano con la notizia di un accordo praticamente pronto per il rinnovo di Sabiri sino al 2025, con opzione per un ulteriore anno.

Il Torino cede a titolo definitivo Millico al Cagliari ed è a un passo dall'accordo con il Palermo per Segre. Sulla stessa tratta, nel capoluogo piemontese può arrivare invece il classe 2003 Corona, in prestito con diritto di riscatto. L'Hellas Verona piazza l'offerta per il difensore 21enne Natan, ma il Bragantino al momento ha scelto di declinare. Per Kiwior dello Spezia starebbe per arrivare un'offerta da ben 12 milioni dal West Ham, mentre la Cremonese ha ufficializzato l'acquisto dal Crotone del portiere Saro. Il classe 2000 dovrebbe essere il secondo di Radu.

Calciomercato: le ufficialità di oggi

  • Andrea Petagna è finalmente un giocatore del Monza: l'ex Napoli ha scelto di vestire la maglia numero 37;
  • Antonio Candreva passa dalla Sampdoria alla Salernitana in prestito con diritto di riscatto, che può trasformarsi in obbligo al verificarsi di determinate condizioni;
  • Dylan Bronn lascia il Metz e arriva anche lui alla Salernitana: classe '95 e capitano della Tunisia, il difensore è costato circa 1 milione ai campani;
  • Vincenzo Millico lascia il Torino a titolo definitivo e sbarca al Cagliari;
  • Gianluca Saro è il vice-Radu: il classe 2000 passa dal Crotone alla Cremonese.

Calciomercato estivo Serie A: il tabellone acquisti e cessioni 2022


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato