Seguici su

Calciomercato

Calciomercato, le principali trattative e le ufficialità di oggi 30 agosto 2022

Serie A, tutte le trattative e le ufficialità di oggi 30 agosto 2022: Fabian Ruiz al Psg avvicina Paredes alla Juventus, ma occhio a Skriniar

E’ ormai cominciato il conto alla rovescia per la fine del calciomercato estivo. Tra due giorni esatti, i giochi si chiuderanno e rimarranno tali fino a gennaio. Procuratori e direttori sportivi hanno dunque le ultime 48 ore circa per portare a termine le proprie trattative ed operazioni, poi la sessione terminerà e le rose delle squadre saranno definitive.

Nel frattempo, inizia questa sera la quarta giornata di Serie A, valida anche per il primo turno infrasettimanale di questa stagione. Le gare di oggi e domani saranno le ultime con la finestra di mercato ancora aperta; a partire dal weekend, le squadre saranno complete ed il campionato potrà realmente cominciare, senza più imprevisti e trasferimenti.

Ecco quindi i principali movimenti di mercato della giornata odierna, martedì 30 agosto 2022.

 

LA GUIDA ALL’ASTA DEL FANTACALCIO 2022/23 TARGATA CALCIODANGOLO È STATA AGGIORNATA! CLICCA QUI PER SCARICARE SUBITO L’ULTIMA VERSIONE!

In pieno periodo di calciomercato, la guida all’asta del Fantacalcio 2022/23 è appena stata aggiornata – e lo sarà fino a settembre. Visita la pagina ogni volta che puoi per non perdere nessun aggiornamento, consiglio o “piccolo segreto” per fare un’asta da numero 1. Ricorda: se vuoi vincere, non puoi perderla.

 

Calciomercato: le trattative di oggi

Paredes sempre più vicino alla Juventus, Rovella al Monza

Nella giornata di ieri, il Napoli ha salutato definitivamente Fabian Ruiz. Il centrocampista spagnolo sarà a Parigi tra oggi e domani, dove sosterrà le visite mediche e porrà la sua firma sul contratto. Il Paris Saint Germain verserà nelle case dei partenopei 23 milioni di euro netti, a cui dovranno aggiungersi qualche bonus.

La cessione di Fabian Ruiz fa però felice anche la Juventus, poiché in automatico a Parigi si libera di conseguenza Leandro Paredes. Il centrocampista argentino era da settimane ai margini del progetto di Galtier, ed ora la strada è spianata. Il ragazzo pensa da tempo solo alla Vecchia Signora, tanto che il tecnico francese ha appena deciso di non convocarlo per la partita di domani contro il Tolosa: per sua stessa ammissione, Paredes ha già la testa a Torino.

Manca solo da trovare l’intesa finale sulla formula. La Juventus preferirebbe un prestito con diritto di riscatto, mentre il Paris Saint Germain vuole un prestito con obbligo di riscatto a facili condizioni. Il compromesso si potrebbe trovare ad un obbligo di riscatto ma solo con condizioni più difficili da raggiungere. L’impressione comunque è che tra oggi e domani l’affare si chiuderà: i bianconeri ed il centrocampista argentino non vedono l’ora di lavorare insieme.

D’altra parte, per fare spazio proprio a Paredes, la Juventus ha ceduto Rovella al Monza. Il centrocampista si trasferirà in prestito, anche se in questo inizio di stagione aveva mostrato belle cose con la maglia della Vecchia Signora. In uscita anche lo stesso Fagioli, su cui c’è sempre la Cremonese che lo riprenderebbe molto volentieri in prestito dopo la grande stagione dell’anno scorso in Serie B.

 

Il Psg spaventa ancora l’Inter, molto attiva la Roma

Oltre ai contatti con la Juventus, il Paris Saint Germain continua i rapporti anche con l’Inter. O almeno ci prova. Per tutta l’estate infatti il club francese ha provato di strappare Milan Skriniar al club nerazzurro, senza però mai riuscirci. Nonostante offerte economiche molto importanti, Inzaghi e Marotta si sono sempre imposti. Ecco quindi che il club francese, almeno fino a ieri, sembrava aver definitivamente mollato la presa.

La conferenza stampa di oggi pomeriggio da parte dell’allenatore francese ha però riacceso le speranze. Secondo lui infatti, mancando ancora 48 ore, l’affare rimane possibile, anche se molto difficile. Al momento non sembrano esserci i presupposti, ma non si sa mai: se il Psg dovesse davvero presentarsi alla Pinetina con una proposta faraonica, allora l’Inter potrebbe pensarci due volte. E a quel punto, per forza, si sbloccherebbe almeno l’affare Acerbi dalla Lazio.

Molto attiva invece la Roma. Dopo l’ufficialità di Belotti, i giallorossi hanno trovato anche il vice-Wjinaldum. Si tratta di Mady Camara, centrocampista guineano sbarcato questa mattina all’aeroporto di Fiumicino. Il ragazzo arriva in prestito oneroso per 1,2 milioni di euro dall’Olympiacos, con un diritto di riscatto fissato a 12 milioni. Superate le visite mediche, l’ufficialità arriverà a momenti.

D’altra parte, la Roma ragiona anche su alcune cessioni. In primis Riccardo Calafiori, che sembrava destinato all’Anderlecht ma alla fine andrà al Basilea a titolo definitivo: per il difensore arriveranno 1 milione di euro più 500 mila euro di bonus ed una percentuale sulla futura rivendita. Amadou Diawara invece è molto vicino proprio all’Anderlecht: anche il centrocampista verrà venduto a titolo definitivo. A loro si aggiunge la trattativa che dovrebbe portare nelle prossime ore Justin Kluivert al Fulham.

Per il resto, il Bologna continua a lavorare in difesa. Piace Trost-Ekong, ex Udinese ed ora al Watford, ma anche Magnani dell’Hellas Verona, che potrebbe rientrare in uno scambio con Mbaye. A loro si aggiunge anche Mechele del Bruges, che tra un anno andrà in scadenza di contratto.

Rimanendo in tema Verona, si avvicina un po’ a sorpresa Simone Verdi. Il trequartista del Torino ha già dato l’ok, ora rimane da convincere il club granata. Su Verdi in realtà ci sarebbero anche Salernitana, Bologna e Lecce. Inoltre, nel frattempo gli scaligeri hanno chiuso per Hrustic: il centrocampista australiano sta svolgendo le visite mediche ed arriva dall’Eintracht Francoforte a titolo definitivo.

Infine, possibile cessione in difesa per la Fiorentina. Nastasic non rientra nei piani di Italiano: su di lui ci sono Spezia e Sampdoria in queste ultime ore.

 

Calciomercato: le ufficialità di oggi

  • Udinese, ecco Kingsley Ehizibue: esterno destro acquistato a titolo definitivo dal Colonia, firma un contratto fino al 2026;
  • Atalanta, addio Romero: il Tottenham riscatta definitivamente il difensore centrale argentino per una cifra intorno ai 50 milioni di euro;
  • Sampdoria, ufficiale Harry Winks: il centrocampista inglese arriva in prestito dal Tottenham;
  • Bologna, arriva Zirkzee dal Bayern Monaco: l'attaccante arriva a titolo definitivo.

 

Calciomercato estivo Serie A: il tabellone acquisti e cessioni 2022


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato