Seguici su

Serie A

Milan-Udinese: probabili formazioni, orario e dove vederla in tv

Sabato 13 agosto andrà in scena Milan-Udinese, gara valida per la 1^ giornata di Serie A. Ecco tutto ciò che devi sapere sul match dello Stadio Giuseppe Meazza in San Siro di Milano.

LA GUIDA ALL'ASTA DEL FANTACALCIO 2022/2023 IDEATA DA CALCIODANGOLO É STATA AGGIORNATA! CLICCA QUI PER SCARICARE L'ULTIMA VERSIONE!

Milan-Udinese

Riparte da San Siro contro l'Udinese, la Serie A per i Campioni d'Italia in carica. I rossoneri sono attesi in casa all'esordio di questo campionato dall'inizio precoce. Prima gara del turno in programma e tanta curiosità di vedere all'opera la squadra di mister Pioli, che si ripresenta per bissare il successo dello scorso anno. I rossoneri hanno operato bene sul mercato, puntellando le zone del campo in cui c'era necessità. L'acquisto più altisonante è stato senz'altro quello di De Ketelaere, che darà qualità ad un reparto offensivo già di ottimo livello. Non banale anche l'acquisto di Adli che potrà dare una mano in mezzo al campo. Per la prima di campionato però, verosimilmente Pioli si affiderà all'usato sicuro. Visto l'infortunio di Tonali, Krunic completerà la mediana assieme a Bennacer. Nella batteria dei trequartisti dietro ad Olivier Giuroud, agiranno Messias e Brahim Diaz oltre che all'attesissimo Leao. Retroguardia classica, con Kalulu e Tomori in mezzo – in attesa di un altro centrale per completare la rosa – e capitan Calabria e Theo Hernandez sulle fasce.

L'Udinese non ci sta a fare la figura del semplice sparring partner e vuole ripetere l'impresa del 2015 quando alla prima di campionato ebbe la meglio in casa della Juventus, – 0-1 il punteggio al fischio finale –  anch'essa campione d'Italia in carica. I friulani, ripartono dalle idee in panchina di Sottil che ha sostituito Cioffi. Cambia il mister ma non cambierà il modulo, 3-5-2 con poche differenze rispetto alla squadra che ha terminato la stagione scorsa. La più importante senz'altro sulla fascia destra, dove al posto di Molina – venduto all'Atletico Madrid – ci sarà il promettente Soppy. Punti di forza senz'altro i tre calciatori più offensivi con Pereyra a supporto della coppia Beto-Deulofeu.

Orario di Milan-Udinese e dove vederla in tv o in streaming

La partita Milan-Udinese si gioca sabato 13 agosto 2022 alle 18.30 allo stadio Giuseppe Meazza in San Siro di Milano. Il match inaugurale del campionato vede di fronte i Campioni d'Italia che ospitano l'Udinese allenata da Sottil.

Il match sarà trasmesso in diretta su DAZN. Gli abbonati alla piattaforma potranno assistere alla partita scaricando l'app su smart tv, oppure collegando il proprio televisore ad un TIMVISION BOX o ad una console: Playstation (PS4 e PS5) o Xbox (One, One S, One X, Series S e Series X). Sarà possibile vederla sul proprio televisore collegando anche dei dispositivi come Amazon Fire Stick o Google Chromecast. I clienti DAZN potranno inoltre assistere al match in diretta streaming accedendo direttamente al portale tramite pc, oppure scaricando l'app su smartphone o tablet.

Clicca qui per scoprire la programmazione tv di tutta la prima giornata di Serie A

Milan-Udinese: formazioni convocati

Probabili formazioni Milan-Udinese:

Probabile formazione Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Krunic; Messias, B. Diaz, Leao; Giroud.

Allenatore: Stefano Pioli

Probabile formazione Udinese (3-5-2): Silvestri; Becao, Perez, Nuytinck; Soppy, Pereyra, Makengo, Walace, Udogie; Deulofeu, Beto.

Allenatore: Andrea Sottil

Milan-Udinese: precedenti, statistiche e curiosità

Sono 94 i precedenti totali tra Udinese e Milan in Serie A. I rossoneri sono naturalmente in netto vantaggio per 41 a 17 nelle vittorie. Abbondano anche i pareggi che raggiungono quota 36 anche grazie alle ultime tre sfide finite tutte con il segno “x” con il risultato di 1-1. Nella storia dei match disputati tra le due squadre il goleador più prolifico è stato quello che è il miglior marcatore della storia dell'Udinese: Totò Di Natale con 11 reti.  Tra i rossoneri invece il cannoniere più prolifico è stato Andrij Shevchenko con 9 reti all'attivo segnate nel suo periodo in rossonero tra il 1999 e il 2006. Curioso il dato che vede in vantaggio l'Udinese se prendiamo in esame i confronti in Coppa Italia, dove i precedenti sono 5 con ben 4 vittorie friulane e solo una per il Milan.

 

 

 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A