Seguici su

Mondiali Qatar 2022

Mondiali di Qatar 2022, i probabili convocati della Francia di Deschamps

Pronostico Spagna - Francia

Ecco i 26 probabili giocatori che il ct Deschamps convocherà per i mondiali in Qatar: ci sono quattro “italiani”, Giroud tenta il colpo di reni

Quella 2022/23 sarà una stagione calcistica assolutamente unica nel suo genere. Per la prima volta nella storia, infatti, la Coppa del Mondo si disputerà nel periodo invernale – con esordio atipico il 21 novembre e finale il 18 dicembre – per poter permettere al Qatar di ospitare la 22° edizione della più importante competizione per Nazionali. In estate, le temperature sarebbero state assolutamente proibitive.

Questa decisione ha costretto i campionati nazionali come la Serie A ad anticipare il proprio inizio e posticipare la propria fine, per consentire ai propri calciatori di rispondere alla chiamata dei rispettivi ct e volare in Medio Oriente. Noi, dal canto nostro, dovremo assistere dalla tv come spettatori disinteressati.

Dove vedere in tv i mondiali di Qatar 2022

A stilare l'elenco dei calciatori della Francia, come già nel 2014 in Brasile e nel 2018 in Russia, sarà Didier Deschamps, che da calciatore ha vestito la maglia dei Bleus per oltre 100 partite e che in Italia ha vissuto stagioni straordinarie alla Juventus prima da giocatore tra il 1994 e il 1999 e poi da allenatore nel 2006/07, riportando i bianconeri in Serie A dopo lo scandalo di Calciopoli.

La Francia arriva a questo appuntamento da campione in carica, avendo battuto per 4-2 la Croazia nella finale di Mosca del 2018. Gran parte di quel gruppo costituisce tuttora lo scheletro di una Nazionale dall'incredibile talento, che può contare su quella che forse è in questo momento la stella più luminosa del panorama calcistico internazionale e che continua a dimostrarsi capace di crescere nuovi campioni in ogni zona del campo.

Da testa di serie, la Francia è stata sorteggiata nel tabellone dei Mondiali di Qatar 2022 nel Gruppo D con Australia, Danimarca e Tunisia. Se non ci saranno soprese, agli ottavi di finale incontrerà poi una delle due qualificate del Gruppo C, composto da Arabia Saudita, Messico, Polonia e Argentina. Arrivare primi o secondi in classifica, insomma, ha un valore enorme.

Le aspettative sono altissime e Deschamps – che in passato ha lasciato a casa calciatori di altissimo livello come Benzema per scelte disciplinari o per incomprensioni tattiche – non può sbagliare le scelte.

LA GUIDA ALL’ASTA DEL FANTACALCIO 2022/23 TARGATA CALCIODANGOLO È STATA AGGIORNATA! CLICCA QUI PER SCARICARE SUBITO L’ULTIMA VERSIONE!

In pieno periodo di calciomercato, la guida all’asta del Fantacalcio 2022/23 è appena stata aggiornata – e lo sarà fino a settembre. Visita la pagina ogni volta che puoi per non perdere nessun aggiornamento, consiglio o “piccolo segreto” per fare un’asta da numero 1. Ricorda: se vuoi vincere, non puoi perderla.

Il percorso della Francia e i suoi protagonisti

Come accadrà in Qatar, anche durante le Qualificazioni europee ai Mondiali 2022 la Francia è stata sorteggiata come testa di serie nel girone D, e per ora tutto è andato secondo i piani. Nelle otto partite disputate, infatti, i transalpini sono sempre riusciti a mantenersi imbattuti, pareggiando soltanto nelle due sfide contro l'Ucraina e in casa contro la Bosnia-Erzegovina. Battute sia all'andata che al ritorno invece Finlandia e Kazakistan.

La vittoria con più ampio margine non può essere che quella contro il Kazakistan, che al Parc des Princes è uscito dal campo in passivo di 8-0, mentre sia nella terza che nella ultima sfida, quelle contro Bosnia-Erzegovina e Finlandia in trasferta, il fischietto è stato italiano: prima Orsato, poi Guida.

Gli arbitri dei mondiali di Qatar 2022: Orsato unico fischietto italiano

In grandissima forma due delle star di questa selezione, Mbappé e Benzema, che sono riusciti a siglare rispettivamente 5 e 3 reti durante questa fase. Il migliore di tutti, dal punto di vista realizzativo, è però stato Griezmann, che a soli 31 anni vuole smentire di essere già entrato in una fase calante della propria carriera ed è stato autore di ben 6 gol.

I 26 probabili convocati del ct Deschamps

Portieri

Alphonse Areola (West Ham)
Hugo Lloris (Tottenham)
Mike Maignan (Milan)

Difensori

Jonathan Clauss (Olympique Marsiglia)
Lucas Digne (Aston Villa)
Lucas Hernandez (Bayern Monaco)
Theo Hernandez (Milan)
Presnel Kimpembe (PSG)
Jules Koundé (Barcellona)
Benjamin Pavard (Bayern Monaco)
William Saliba (Arsenal)
Raphael Varane (Manchester United)

Centrocampisti

Matteo Guendouzi (Olympique Marsiglia)
Ngolo Kanté (Chelsea)
Paul Pogba (Juventus)
Adrien Rabiot (Juventus)
Aurelien Tchouameni (Real Madrid)
Corentin Tolisso (Olympique Lione)

Attaccanti

Wissam Ben Yedder (Monaco)
Karim Benzema (Real Madrid)
Kingsley Coman (Bayern Monaco)
Ousmane Dembelé (Barcellona)
Moussa Diaby (Bayer Leverkusen)
Antoine Griezmann (Atletico Madrid)
Kyllian Mbappé (PSG)
Christopher Nkunku (RB Lipsia)

Mondiali di Qatar 2022, il pallone ufficiale è Al Rhila: quanto costa e le sue caratteristiche

I ballottaggi della Francia

Nonostante il numero di giocatori convocabili sia stato aumentato da 23 a 26 proprio in occasione di Qatar 2022, la quantità di talenti di nazionalità francese esplosi in tutta Europa rende comunque complicate le scelte del ct Deschamps che, in un modo o nell'altro, sarà costretto a lasciare a casa qualche giocatore di livello.

In porta il terzetto sembrerebbe consolidato e, a meno di indisponibilità dell'ultimo secondo, non dovrebbe dunque subire variazioni. In ogni caso, si terrà pronto per unirsi alla spedizione l'espertissimo 37enne Mandanda, attuale portiere del Rennes, che con i Bleus ha disputato 34 gare in carriera prendendo parte – pur giocando solamente per 90′ complessivamente – a ben quattro Europei (dal 2008 al 2020) e due Mondiali (2010 e 2018).

Già in difesa le cose si complicano maggiormente, dato anche che la Nazionale francese ha giocato sia con la linea a 4 che con quella a 3 nelle ultime uscite. Chi preme maggiormente per rientrare nell'elenco dei 26 è sicuramente Upamecano del Bayern Monaco, mentre come centrali partono ancora più indietro Lenglet del Tottenham e Zouma del West Ham. Per la corsia di destra Dubois del Galatasaray e Mukiele del PSG provano a insidiare lo slot di Clauss, mentre a sinistra Ferland Mendy del Real Madrid insegue da vicino Digne.

In mezzo al campo è Tolisso a non avere la certezza di unirsi al roster transalpino, con Boubacar Kamara dell'Aston Villa che prova ad approfittarne. Più indietro Moussa Sissoko del Nantes e soprattutto Ndombele del Tottenham.

I sacrifici maggiori, però, Deschamps dovrà purtroppo farli soprattutto tra gli attaccanti. Il milanista Giroud è in ballottaggio con Ben Yedder ed è a sole 5 reti in Nazionale dal record di Henry, ma l'elenco è ben più lungo e ricco di campioni. Proveranno infatti a non rimanere a casa i vari Payet dell'Olympique Marsiglia, Fekir del Betis, Martial del Manchester United, Lemar dell'Atletico Madrid e Thuram del Borussia Moenchengladbach.

Non perderti tutti i pronostici sui Mondiali di Qatar 2022!


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Mondiali Qatar 2022