Seguici su

Mondiali Qatar 2022

Mondiali Qatar 2022, i probabili convocati del Portogallo di Fernando Santos

formazione-portogallo

Mondiali Qatar 2022, i probabili convocati del Portogallo di Fernando Santos

Ecco i 26 probabili giocatori che il ct Santos convocherà per i mondiali in Qatar: 2 italiani e la stella Cristiano Ronaldo.

Per la prima volta nella storia, i Mondiali di Calcio Qatar 2022 si svolgeranno in inverno. La partita inaugurale Senegal – Olanda sarà disputata infatti il 21 novembre e la manifestazione si concluderà il 18 dicembre. Le date atipiche della competizione più importante per le nazionali ha costretto i campionati nazionali, compresa la Serie A, ad anticipare l’inizio della stagione e a posticipare la propria fine, per permettere ai giocatori di rispondere alle chiamate dei rispettivi ct e volare in Medio Oriente. Non ci saranno gli azzurri e noi tifosi italiani assisteremo alla coppa del Mondo in tv come spettatori disinteressati.

L’elenco dei calciatori del Portogallo verrà diramato dal commissario tecnico Fernando Santos.Alla guida dei lusitani ha conquistato gli Europei del 2016 battendo i padroni di casa della Francia e la Nations League nel 2018-19 sconfiggendo l’Olanda. L’ex allenatore della Grecia, con una laurea in ingegneria elettrotecnica è un ex calciatore di Estoril e Marítimo ed è stato il primo ct ad aver allenato le prime tre squadre del Portogallo; Benfica, Porto e Sporting Lisbona. 

Il Portogallo arrivò ai Mondiali del 2018 da campione d’Europa in carica (2016) e nella fase finale della competizione furono eliminati negli ottavi di finale dall’Uruguay, perdendo 2-1. Fernando Santos ha creato un gruppo molto coeso, con giocatori di qualità internazionale, un mix di giocatori esperti e giovani talenti in rampa di lancio. Nelle qualificazioni al campionato del mondo Qatar 2022, la nazionale lusitana si è piazzata seconda nel girone eliminatorio vinto dalla Serbia e conquistato proprio all’ultima giornata proprio contro gli uomini di Santos.

 Il Portogallo agli spareggi ha eliminato prima la Turchia in semifinale e poi la Macedonia del Nord in finale, accedendo così ai Mondiali. La nazionale portoghese è stata sorteggiata nel gruppo H. L’urna è stata benevola, almeno sulla carta, infatti affronterà Uruguay, Corea del Sud e Ghana. L’esordio è previsto il 24 novembre 2022 alle ore 17 (ora italiana) contro le Black Star. Per CR7, a 37 anni, sarà forse l’ultima occasione della sua carriera per alzare la Coppa del Mondo. Le aspettative per il Portogallo sono alte e visto l’organico a disposizione è tra le squadre favorite alla vittoria finale.

LA GUIDA ALL’ASTA DEL FANTACALCIO 2022/23 TARGATA CALCIODANGOLO È STATA AGGIORNATA! CLICCA QUI PER SCARICARE SUBITO L’ULTIMA VERSIONE!

In pieno periodo di calciomercato, la guida all’asta del Fantacalcio 2022/23 è appena stata aggiornata – e lo sarà fino a settembre. Visita la pagina ogni volta che puoi per non perdere nessun aggiornamento, consiglio o “piccolo segreto” per fare un’asta da numero 1. Ricorda: se vuoi vincere, non puoi perderla.

Il percorso del Portogallo e i suoi protagonisti

Come anticipato, il cammino del Portogallo alle qualificazioni mondiali Qatar 2022 non è stato agevole. I lusitani erano nel girone A dove sono arrivati secondi con 17 punti, dietro alla Serbia con 20 punti. Decisivo è stato il match dell’ultima giornata di qualificazioni europee dove la nazionale serba ha vinto per 2-1 espugnando l’estádio da Luz di Lisbona. Aleksandar Mitrovic ha gelato la platea al 90’ siglando il gol vittoria per i suoi connazionali. Nel gruppo eliminatorio il Portogallo ha collezionato 7 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta. 

Gli arbitri dei mondiali di Qatar 2022: Orsato unico fischietto italiano

Il Portogallo è così passato per gli spareggi, eliminando la Turchia per 3-1 in semifinale grazie ai gol di Otavio, Diogo Jota e Matheus Nunes. In finale non c’era l’Italia purtroppo ad aspettare CR7 e compagni ma bensì la Macedonia del Nord che ha battuto gli uomini di Mancini per 1-0. In finale il Portogallo ha vinto per 2-0 agevolmente grazie ad una doppietta di Bruno Fernandes.

I 26 probabili convocati del ct Santos

Portieri

Rui Patricio (Roma)

Anthony Lopes (Lione)

Diogo Costa (Porto)

Difensori

Ricardo Pereira (Leicester City)

João Cancelo (Manchester City)

Rubén Dias (Manchester City)

Gonçalo Inácio (Sporting Lisbona) 

José Fonte (Lille)

Pepe (Porto)

Nuno Mendes (Psg)

Raphael Guerreiro (Borussia Dortmund)

Centrocampisti

Danilo Pereira (Psg)

Matheus Nunes (Wolverhampton)

Renato Sanches (Psg)

João Mário (Sporting Lisbona)

Bruno Fernandes (Manchester United)

João Palhinha (Fulham)

Otávio Monteiro (Porto)

Bernardo Silva (Manchester City)

Attaccanti

João Félix (Atlético Madrid)

André Silva (Lipsia)

Cristiano Ronaldo (Manchester United)

Diogo Jota (Liverpool)

Gonçalo Guedes (Wolverhampton)

Rafael Leão (Milan).

Mondiali di Qatar 2022, il pallone ufficiale è Al Rhila: quanto costa e le sue caratteristiche

I ballottaggi del Portogallo

Da questa edizione dei Mondiali Qatar 2022, i calciatori convocabili sono aumentati a 26, prima erano 23. Nonostante l’elevato numero di giocatori, ci sono ancora alcuni dubbi su quali saranno le scelte di Fernando Santos, vista la grande quantità di talenti e ottimi giocatori portoghesi a disposizione. In un modo o nell’altro il commissario tecnico portoghese dovrà lasciare a casa qualche calciatore di livello. 

Portieri

Non dovrebbero esserci dubbi tra i pali, con l’esperto portiere della Roma, Rui Patricio che dovrebbe essere il titolare. Il secondo, salvo sorprese, sarà Anthony Lopes del Lione, che vanta 14 presenze in nazionale. Per il terzo portiere ci sarà il giovane e promettente portiere del Porto, Diogo Costa. Possibili pretendenti al ballottaggio potrebbero essere Rui Silva del Betis, José del Wolverhampton e Luis Maximiano della Lazio.

Difesa

In difesa ci sono ancora tanti rebus da svelare. Ipotizzando i quattro terzini convocabili, gli unici “sicuri” sono João Cancelo e Nuno Mendes. In lizza per due/tre posti ci sono Raphael Guerreiro, Nélson Semedo del Wolverhampton, Ricardo Pereira del Leicester City, Diogo Dalot del Manchester United e Cédric Soares dell’Arsenal. Occhio anche al giovane João Mário Neto Lopes che ha qualche chance per una chiamata. Dias, Pepe e Inácio sicuri, a completare il pacchetto di difensori centrali potrebbe esserci il veterano José Fonte del Lille in ballottaggio con Tiago Dialó suo compagno di squadra nel club francese, Domingos Duarte del Granada o il duttile Ricardo Esgaio dello Sporting Lisbona, che può giocare anche come esterno.

Centrocampo

C’è l’imbarazzo della scelta in questo reparto del campo per il ct Santos, Bruno Fernandes e Bernardo Silva sono le stelle sulla trequarti insieme al talentuoso Matheus Nunes, passato recentemente dallo Sporting Lisbona al Wolverhampton. Sulla mediana dovrebbero esserci João Palhinha e Renato Sanches, acquistato dal Psg quest’anno. João Mário, Danilo Pereira, Carvalho, Neves, Vitinha e Sérgio Oliveira si contenderanno gli slot liberi. Altri nomi a centrocampo vediamo in vantaggio Otávio Monteiro del Porto ma anche i giovani Daniel Bragança e Fabio Vieira hanno qualche possibilità.

Attacco

Crediamo che Santos convocherà sei attaccanti, cinque dei quali sono praticamente certi: CR7, João Félix, Diogo Jota, Rafael Leão e André Silva. Per l’ultimo posto disponibile ci sono in ballottaggio Gonçalo Guedes, Pedro Gonçalves e Gonçalo Ramos.

Non perderti tutti i pronostici sui Mondiali di Qatar 2022!


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Mondiali Qatar 2022