Seguici su

Fantacalcio

Roma, infortunio Wijnaldum: tempi di recupero e quante partite salta

Georginio Wijnaldum

Brutta tegola in casa Roma alla vigilia del match contro la Cremonese, valido per la seconda giornata di Serie A. Il club giallorosso, infatti, ha comunicato che nella giornata di oggi il centrocampista olandese Georgino Wijnaldum ha subito un brutto infortunio in allenamento, riportando la frattura della tibia destra. Più precisamente, come si legge dal portale ufficiale dei capitolini: “In seguito a un trauma riportato durante la seduta odierna di allenamento, Wijnaldum è stato sottoposto in serata ad accertamenti clinici che hanno evidenziato la frattura della tibia destra. Il calciatore sarà sottoposto a ulteriori controlli nei prossimi giorni. FORZA GINI!”. Uno stop che si prospetta non breve per l'ex Liverpool e PSG.

Prima di proseguire, consulta la nostra GUIDA ALL'ASTA DEL FANTACALCIO 2022/2023!

I tempi di recupero di Wijnaldum e quante partite salta con la Roma

Come appena evidenziato, dopo l'infortunio alla tibia ancora non è possibile dire con certezza quali siano i tempi di recupero per Wijnaldum, in quanto occorreranno ulteriori e più approfonditi accertamenti. Generalmente, quando si tratta di una frattura, i tempi di recupero si aggirano tra i 3 e i 4 mesi, e se ciò fosse confermato il centrocampista olandese non solo salterebbe tutta la prima parte di stagione, tra campionato ed Europa League, ma con ogni probabilità sarebbe costretto a dare forfait per il Mondiale in Qatar che si giocherà tra novembre e dicembre. Molta sfortuna, quindi, per il numero 25 capitolino, il quale tuttavia, da vero combattente, proverà di tutto per tentare il miracolo e strappare la convocazione per la rassegna per nazioni più prestigiosa, oltreché per tornare a disposizione della Roma.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Fantacalcio