Seguici su

Altre Competizioni

Roma – Shakhtar Donetsk: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Dybala Roma Shakhtar

Domenica 7 Agosto alle ore 20:45 si disputerá l'amichevole Roma – Shakhtar Donetsk, ultimo match amichevole prima dell’esordio in Serie A contro la Salernitana il 14 Agosto.

Roma – Shakhtar Donetsk

Per l’ultima amichevole della Roma, Domenica 7 Agosto 2022 contro lo Shakthar Donetsk, sono attesi allo stadio Olimpico di Roma più di 60.000 spettatori. Numeri da record nonostante stiamo parlando di un match amichevole, l’ultimo test estivo contro la formazione Ucraina prima dell’inizio della nuova stagione della Serie A 2022/2023, che per la Roma inizierà con l’esordio contro la Salernitana in un match per niente facile, ma che gli uomini di Mourinho sicuramente non prenderanno sottogamba. La Roma arriva a questo match dopo aver disputato diverse amichevoli, 5 per l’esattezza, di medio alto livello, confrontandosi con formazioni come il Sunderland vincendo 2-0, il Portimonense conquistando un’altra vittoria per 2-0, lo Sporting Lisbona contro cui è arrivata una sconfitta per 3-2, un pareggio contro il Nizza nel penultimo appuntamento amichevole ed una vittoria contro il Tottenham di Antonio Conte per 1-0, ultima partita giocata dai giallorossi, con rete di Ibanez, difensore che sarà titolare nel match contro lo Shakthar di Dontesk. La società giallorossa grazie all’acquisto di Dybala ha davvero creato tanto entusiasmo nella città e non solo, con un tifo, quello romanista fra i più caldi d’Italia, che difficilmente ricorda momenti ed acquisti del genere, con il campioncino Argentino presentato all’Eur come un vero gladiatore. Un altro giocatore che sta per arrivare di cui manca soltanto l’ufficialità è Georgino Wijnaldum, centrocampista del PSG ed ex Liverpool che darà sicuramente una grande mano nel centrocampo della Roma e di Mourinho grazie al grande impegno in mezzo al campo, e il grande spirito di sacrificio che lo contraddistingue nel fare sia la fase difensiva che quella offensiva nel migliore dei modi.

Il match contro lo Shakthar di Donetsk si giocherà contro un quasi esaurito Stadio Olimpico, che non vede l’ora di accogliere i propri giocatori dopo la storica vittoria della Conference League, la prima Italiana a riuscirci dopo 2 anni di competizione. È proprio da quell’appuntamento lì, in occasione dei festeggiamenti della vittoria del Torneo che la Roma non torna nella sua casa.

Accadrà contro una formazione che per motivi noti a tutti non ha potuto disputare diverse partite per un lungo periodo. Nonostante tutto però, in Ucraina si è deciso che il campionato ricomincerà a breve, fra Agosto e Settembre, e dunque anche lo Shakhtar di Donetsk, allenata fino a poco tempo fa da De Zerbi, adesso da Jovicevic, ha ricominciato a mettere piede su un campo di calcio e preparare alcune partite in modo da arrivare al meglio all’inizio del campionato. Lo Shakhtar nel mese di Luglio ha affrontato 3 avversarie segnando in tutte e 3 i match ottenendo però 2 pareggi ed una sconfitta contro l’Ajax. La squadra di Donetsk arriverà a Roma sicuramente cercando di disputate una bella partita e giocando al bel calcio che ha indotto De Zerbi durante la sua permanenza, rendendo il reparto offensivo della squadra Ucraina uno dei più forti del campionato.

La Roma arriva alla sua sesta e ultima amichevole sicuramente in forma, con tanti giocatori che non vedono l’ora di iniziare la nuova stagione, in cui oltre alla Serie A ci sarà l’Europa League e naturalmente la Coppa Italia da disputare, competizioni in cui la Roma può rendersi protagonista grazie anche ad un ottimo mercato fatto dalla dirigenza romanista cercando di accontentare l’allenatore Portoghese. Contro lo Shakhtar si vedranno in campo quasi gli stessi uomini visti contro il Tottenham, partita in cui Mourinho ha schierato i probabili titolari che vedremo durante l’intera stagione, in un 3-4-2-1 molto offensivo che probabilmente vedrà 2-3 sostituzioni contro lo Shakthar dal primo minuto. Dybala sarà in campo, pronto per l’esordio dal primo minuto nel suo nuovo stadio. Stadio in cui la Joya ha giocato tante volte ma da avversario, non da giocatore della Roma, e sarà tutta un’altra storia.

LA GUIDA ALL'ASTA DEL FANTACALCIO 2022/2023 IDEATA DA CALCIODANGOLO É STATA AGGIORNATA! CLICCA QUI PER SCARICARE L'ULTIMA VERSIONE!

Orario di Roma – Shakhtar Donetsk e dove vederla in TV o in streaming

La partita Roma – Shakhtar Donetsk si gioca Domenica 7 Agosto 2022 alle ore 20:45 allo Stadio Olimpico di Roma. Il match sarà visibile in esclusiva su DAZN. Come sempre, le modalità di accesso alla visione della piattaforma sono tramite Smart TV o sui dispositivi mobile tramite app dedicata.

Roma – Shakhtar Donetsk: probabili formazioni

Probabile formazione Roma (3-4-2-1): Rui Patricio, Ibanez, Smalling, Mancini, Spinazzola, Cristante, Matic, Karsdorp, Dybala, Pellegrini, Abraham.

Allenatore: José Mourinho

Indipsonibili: 

Probabile formazione Shakhtar Donetsk (4-1-4-1): Trubin, Korniienko, Kozik, Bondar, Konoplia, Stepanenko, Mudryk, Sudakov, Bondarenko, Kashchuk, Totovitskiy.

Allenatore: Jovicevic

Indipsonibili: 

Roma – Shakhtar Donetsk: precedenti, statistiche e curiosità

Roma e Shakthar Donetsk si sono scontrati tante volte ed in diverse competizioni. I precedenti più recenti riguardano il 2021 ed il 2018. Proprio nella scorsa stagione infatti la squadra giallorossa incontró lo Shakhtar Donetsk negli ottavi di finale di Europa League, due partite in cui la Roma ne è uscita vincente, conquistando i quarti di finale della competizione con un risultato totale di 5-1, diviso dal 3-0 rifilato agli Ucraini nel match di andata allo Stadio Olimpico e dal 1-2 fuori casa con la Roma Vittoriosa. Un altro precedente risale al 2018, in cui nel mese di Febbraio e Marzo Roma e Shakthar si affrontarono sempre negli ottavi di finale ma di Champions League, dove anche in quel caso i Giallorossi guadagnarono il passaggio del turno battendo al ritorno 1-0 lo Shakhtar, risultato arrivato dopo la sconfitta per 2-1 in casa degli Ucraini, dove però il gol fuori casa valeva doppio, regola che oggi è stata rimossa.

Un pó di statistiche su entrambe le partite: la Roma è imbattuta da ben 16 incontri in casa allo Stadio Olimpico fra match di tornei internazionali, amichevoli e partite di campionato. Difficile dunque battere i giallorossi nel proprio fortino. Lo Shakhtar ha a suo sfavore il fatto di subire reti da ben 7 partite consecutive, in cui la squadra Ucraina non riesce a tenere la porta inviolata. Roma che nelle ultime 5 amichevoli disputate ha ottenuto un bottino di 3 vittorie, 1 pareggio ed 1 sconfitta mentre lo Shakhtar ha al momento uno score di 2 sconfitte, 2 pareggi ed 1 sconfitta nelle ultime 5 gare.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Altre Competizioni