Seguici su

Rubriche

Bayern Monaco a secco dopo 951 giorni: le due facce dei bavaresi, perfetti in Champions in difficoltà in Bundesliga

Leroy Sane Bayern Monaco

Con la sconfitta contro l'Augsburg, il Bayern Monaco ha interrotto la striscia record di gare di fila con almeno un gol segnato in Bundesliga

Se in Champions League il Bayern Monaco sembra essere una macchina quasi perfetta, la stessa cosa non può dirsi in merito alla Bundesliga. O meglio, non può più dirsi. Con la sconfitta esterna contro l'Augsburg per 1-0, nel match valido per la settima giornata del campionato tedesco, i bavaresi hanno infatti interrotto una incredibile striscia record di gare consecutive con almeno un gol segnato in campionato che andava avanti da 951 giorni. Si chiude ad 87 partite di fila con gol il record del Bayern Monaco che, come da aspettative, ha solo migliorato un record che già gli apparteneva.

Bayern Monaco, l'avvio super fatto di 15 gol in tre partite di campionato

Quello visto oggi, e nelle precedenti tre uscite di campionato, è un Bayern Monaco a tratti quasi irriconoscibile. La stagione, come da aspettative, era infatti iniziata in maniera tutt'altro che negativa per la formazione allenata da Julian Nagelsmann. I bavaresi avevano esordito con un sonoro 6-1 esterno ai danni dell'Eintracht Francoforte (vincitore dell'ultima edizione di Europa League), non di certo l'ultima arrivata nel campionato tedesco. Gol che avevano messo in chiaro quei pochi dubbi che aleggiavano intorno all'ambiente dopo l'addio dello storico bomber Robert Lewandowski, che nelle ultime stagioni era stato quasi il marcatore unico dei bavaresi. Solo per dare un minino di contesto, nelle ultime tre stagioni l'attaccante polacco ha chiuso con un bottino rispettivamente di 50, 48 e 55 gol complessivi.

Dubbi che si erano ulteriormente affievoliti dopo le successive gare di campionato. Alla seconda giornata era arrivata una vittoria casalinga per 2-0 ed alla terza addirittura un 7-0 esterno ai danni del Vfl Bochum. Un classico avvio da Bayern Monaco. Uno di quelli a cui avevano abituato i bavaresi nel corso degli ultimi anni. Dopo la goleada contro il club di Bochum però, un black out improvviso, coinciso con un calo di prestazioni ed una serie di risultati non positivi.

Bayern Monaco, le difficoltà in Bundesliga e l'interruzione del record

Calo di prestazioni che si è manifestato a partire dalla quarta giornata di campionato, un 1-1 casalingo contro il Borussia Monchengladbach che – considerando la caratura dell'avversario – poteva anche starci. Ma il pareggio si è ripetuto anche alla quinta giornata in casa dell'Union Berlino ed alla sesta giornata in casa contro lo Stoccarda. Il picco è stato toccato però solamente alla settima giornata, con la sconfitta esterna contro l'Augsburg per 1-0.

Come accennato nell'introduzione erano ben 951 giorni che i bavaresi segnavano almeno un gol in ogni partita di campionato disputata, poco più di due anni e mezzo. Striscia che si ferma ad 87 partite di fila con almeno un gol. Battuto, ed anche di molto, il precedente record. Record che apparteneva sempre al Bayern Monaco ed era di 65 partite di fila con almeno un gol segnato in campionato. Le due mega strisce sono inoltre accomunate da una curiosità decisamente interessante, entrambe sono infatti state interrotte dall'Augsburg. Anche in quel caso, era il campionato 2014/15, la striscia era stata fermata dal club di Augusta. Ed anche in quel caso il risultato finale fu di 1-0, quella volta però in casa del Bayern.

Bayern Monaco, l'ottimo rendimento in Champions League e le altre competizioni

Le difficoltà sembrano però essere legate in maniera del tutto esclusiva al campionato tedesco. Il che ovviamente fa strano, considerando come negli ultimi anni i bavaresi abbiano dominato in lungo ed in largo la Bundesliga. Sarebbe stato più “normale” aspettarsi dei passi falsi nelle altre competizioni, trattandosi magari di gare secche o – come nel caso della Champions League – di gare contro avversarie di caratura internazionale. Quest'anno specialmente, considerando come nello stesso girone dei tedeschi siano finite anche squadre del calibro di Inter e Barcellona.

Nelle altre competizioni però, fino ad ora, il Bayern è stato il solito rullo compressore. Dopo aver vinto per 5-3 la Supercoppa di Germania contro il Lipsia, i tedeschi hanno eliminato il Viktoria Colonia al primo turno della Coppa di Germania con un sonoro 5-0. Perfetti anche i primi due match dei gironi di Champions League, vinti entrambi con il risultato di 2-0 contro Inter prima e Barcellona poi. Insomma, il solito Bayern. Quello che era solito vedersi più che altro in Bundesliga.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Rubriche