Serie A

Inter, infortunio Brozovic: i tempi di recupero e quante partite salta

Marcelo Brozovic Inter

Problemi muscolari per il centrocampista croato: rischia di stare fuori per 3-4 settimane, a forte rischio la doppia sfida contro il Barcellona

Ancora una volta, le partite delle nazionali si rivelano fatali per le squadre di club. Stavolta è toccato all’Inter di Simone Inzaghi, che ovviamente ha diversi giocatori in giro per il mondo a disputare gare di Nations League o semplici amichevoli in preparazione al mondiale in Qatar.

Nello specifico si tratta di Marcelo Brozovic, che ha rimediato un delicato problema muscolare durante il match della sua Croazia contro l’Austria.

 

Infortunio Brozovic, la situazione e i tempi di recupero

Nella serata di ieri sera, la Croazia ha giocato la sua sesta ed ultima giornata del proprio girone di Nations League. In Austria, i croati hanno avuto la meglio riuscendo ad imporsi per 1-3. La squadra del ct Dalic ha quindi vinto nettamente il girone 1 nella Lega A – davanti a Danimarca e Francia – qualificandosi così per la Final Four.

In tutto ciò, la nota negativa è proprio l’infortunio di Marcelo Brozovic. Durante il primo tempo, il centrocampista ha sentito tirare al flessore della coscia sinistra. Problema di tipo muscolare quindi per il classe 1992, che lo ha costretto subito al cambio.

In giornata il ragazzo si sottoporrà ai primi esami strumentali in Croazia per avere più chiaro il quadro della situazione, e poi domani farà lo stesso di ritorno a Milano: i medici sono già in contatto fra loro ed hanno già organizzato un primo piano di recupero. L’infortunio sembra poter essere una cosa abbastanza grave: si parla di uno stiramento di primo grado. Se così fosse, Brozovic sarebbe costretto a rimanere lontano dai campi per circa un mesetto.

Queste infatti le parole del ct Dalic nel post partita, visibilmente amareggiato per l’infortunio di Brozo: “Sembra che abbia sentito tirare il flessore della coscia. Probabilmente starà fuori per un periodo di 3/4 settimane. Mi dispiace gli sia successo, ma sarà pronto per il Mondiale. Ce ne siamo accorti quando è uscito, c’era tanto della sua corsa e della sua aggressività a centrocampo, anche la difesa dopo ha sofferto”

 

Infortunio Brozovic, quante partite salta e chi gioca al suo posto

Considerando un probabile stop per 3 o 4 settimane, mister Inzaghi deve cominciare a pensare alle alternative. In ogni caso, stava di sicuro già cominciando a farlo perché nel prossimo match in casa contro la Roma Brozovic sarebbe stato comunque squalificato: al suo posto potrebbe cominciare a giocare Asllani in cabina di regia. Le alternative rispondono ai nomi di Mkhitaryan e Gagliardini, con il dirottamento in questo caso di Calhanoglu davanti alla difesa.

Con questo infortunio muscolare, però, il big match di San Siro contro i giallorossi non sarà l’unica sfida che il croato salterà. Con tutta probabilità, infatti, il centrocampista sarà assente anche nella delicatissima doppia sfida di Champions League contro il Barcellona di Xavi: la gara d’andata a Milano è in programma per martedì 4 ottobre, mentre invece il ritorno al Camp Nou si giocherà la settimana dopo. In mezzo, il ragazzo guarderà da fuori anche la partita contro il Sassuolo.

Brozovic potrebbe provare di rientrare tra i convocati nel match casalingo di campionato contro la Salernitana, in programma per domenica 16 ottobre alle ore 12.30. Più probabile però un suo rientro in campo a Firenze con la Fiorentina, in data 22 ottobre – gara valida per l’11^ giornata di Serie A.

In ogni caso, l’unica cosa certa è che Brozovic mancherà davvero tantissimo all’Inter e ad Inzaghi. La sua qualità, visione di gioco e personalità in mezzo al campo erano fondamentali per i nerazzurri. E ora, nel primo momento decisivo della stagione, dovranno farne senza.


Nome: Matteo. Cognome: Zinani. Classe: poca. Passione: sport. Calciatore di Serie A mancato, voglio essere il tuo punto di riferimento in termini di calcio e fantacalcio. Questo perché amo lo sport in ogni sua sfaccettatura: lo vivo e lo pratico da sempre.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A