Seguici su

Serie A

Inter-Torino: probabili formazioni, consigli fantacalcio e orario

Stefano Sturaro Genoa and Nicolò Barella Inter

Sabato 10 settembre andrà in scena Inter-Torino, per la 6^ giornata di Serie A. Ecco tutto ciò che devi sapere sul match dello stadio Giuseppe Meazza di Milano.

Inter-Torino

I padroni di casa si apprestano ad affrontare la compagine piemontese dopo una settimana a dir poco complicata, caratterizzata dalla pesante sconfitta per 3-2 nel derby contro il Milan e da quella altrettanto importante per 0-2 contro il Bayern Monaco in Champions League. La formazione nerazzurra continua a stazionare a ridosso del vertice della classifica, ma l'avvio di stagione è stato molto influenzato dalle vicende societarie e di calciomercato, con la rosa modificata ma anche ridimensionata in confronto alle competizioni da affrontare. Allo stesso tempo hanno fatto discutere anche alcune scelte di Simone Inzaghi, il quale tuttavia sa bene di avere a disposizione una squadra composta da giocatori che ambiscono a traguardi importanti, e quella contro il Torino, avversario comunque insidioso, può rappresentare una buona occasione per provare a risollevarsi. In attacco, con Romelu Lukaku ancora fermo ai box, potrebbe riproporsi la coppia Lautaro Martinez-Joaquin Correa.

La formazione ospite, dal canto proprio, nell'ultima sfida contro il Lecce ha vinto 1-0, rimanendo anch'essa ai vertici della graduatoria. Dopo un'estate non scevra da polemiche per un iniziale situazione di stasi nel calciomercato, la compagine granata è uscita molto cambiata ma anche rinforzata con elementi funzionali al gioco di Ivan Juric. Il tecnico croato sta riuscendo nuovamente a creare una squadra a propria immagine e somiglianza, compatta e organizzata nei momenti in cui c'è da soffrire e pungente e pericolosa quando c'è da colpire l'avversario. Una filosofia che certamente verrà confermata anche a San Siro, dove l'obiettivo sarà quello di far bene e uscire con più punti possibili per mantenere la scia delle prime della classe. Ancora una volta, pertanto, verranno confermati quasi tutti gli undici titolari delle prime uscite, con Nikola Vlasic e Nemanja Radonjic a ridosso dell'unica punta Antonio Sanabria.

Prima di proseguire, consulta la nostra GUIDA ALL'ASTA DEL FANTACALCIO 2022/2023!

Inter-Torino: orario e dove vederla in TV o in streaming

La partita Inter-Torino si giocherà sabato 10 settembre 2022 alle ore 18:00 allo stadio Giuseppe Meazza di Milano. La partita sarà trasmessa in diretta e in esclusiva su DAZN. Gli abbonati alla piattaforma potranno assistere alla partita scaricando l’APP su Smart Tv o collegando il proprio televisore ad un TIMVISION BOX, ad una console (Playstation o Xbox) o altri dispositivi come Amazon Fire Stick o il box Sky Q. I clienti DAZN potranno anche assistere alla partita in diretta streaming accedendo direttamente al sito tramite pc, oppure scaricando l’APP.

Inter-Torino: formazioni e convocati

Probabili formazioni Inter-Torino

Probabile formazione Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, A. Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Dimarco; Lautaro Martinez, Correa. All.: Simone Inzaghi

Probabile formazione Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Buongiorno, Schuurs, Rodriguez; Lazaro, Linetty, Lukic, Vojvoda; Radonjic, Vlasic; Sanabria. All.: Ivan Juric

Inter-Torino: consigli fantacalcio

Per tutti i fantallenatori che si apprestano a fare la formazione vediamo quali sono i giocatori da schierare nelle file di Inter e Torino, con alcuni suggerimenti per questa partita.

Hakan Calhanoglu

Il centrocampista ex Milan è ormai diventato uno dei punti fermi della formazione nerazzurra. Il suo dinamismo e la sua qualità hanno contribuito alla realizzazione di 20 gol la scorsa, divise tra 7 segnature personali e ben 13 assist, facendone quindi l'uomo maggiormente decisivo per portare a concludere a rete i propri compagni di squadra. Anche quest'anno ha avuto modo di sbloccarsi, segnando contro lo Spezia e fornendo un passaggio decisivo contro la Cremonese, e quella contro il Torino, contro cui ha trovato il gol già 2 volte, ma in maglia rossonera, potrebbe essere una buona occasione per arricchire il bottino personale.

Nikola Vlasic

Già a segno contro Cremonese, Atalanta e Lecce, il trequartista croato è pronto a continuare a stupire con la casacca granata addosso. Dopo un'annata difficile al West Ham, nella quale ha trovato la via del gol una sola volta, unita a solo un assist, il numero 16 dei piemontesi ha già incrementato il proprio bottino personale dopo poche giornate, e l'obiettivo è sicuramente quello di ripetere i numeri con la maglia del CSKA Mosca, anche e in ottica assist, visto il ruolo ricoperto. E San Siro non può non essere il palcoscenico migliore per  dare spettacolo di tutta la propria qualità.

Inter-Torino: precedenti, statistiche e curiosità

Prima di quella odierna le due compagini hanno incrociato il proprio cammino in altre 187 occasioni, con un bilancio complessivo di 77 vittorie per i padroni di casa e 55 per la formazione ospite, con altrettanti pareggi. La scorsa stagione L’Inter ha avuto la meglio per 1-0, grazie alla rete di Dumfries, mentre il Torino ha sbancato San Siro per l’ultima volta il 3 aprile 2016, quando Molinaro e Belotti ribaltarono il risultato, fissandolo sull’1-2, dopo l’iniziale vantaggio di Icardi. Più in generale nelle ultime sei partite la compagine piemontese è sempre uscita sconfitta, eccezion fatta per l’1-1 dello scorso 13 marzo, quando al vantaggio di Bremer rispose Sanchez a tempo quasi scaduto. Un risultato che dà fiducia per invertire definitivamente il trend, mentre i meneghini punteranno a confermarlo.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A