La Classifica

La classifica, i dieci calciatori con più presenze nella storia della nazionale

Chiellini-Bonucci-Nazionale-Italia

Con le presenze contro Inghilterra ed Ungheria Leonardo Bonucci ha scalato una posizione e si è avvicinato ulteriormente al podio: la classifica dei calciatori con più presenze nella storia della nazionale italiana

È stata una sosta nazionali molto positiva per la nazionale italiana quella che si è conclusa con la partita di ieri contro l'Ungheria (qui il report ed il racconto del match). I ragazzi di Mancini (che nel frattempo è diventato il quarto tecnico con più panchine della storia, qui la classifica completa) hanno battuto sia l'Inghilterra che l'Ungheria, riconquistando la prima posizione e vincendo di conseguenza il girone di Nations League. Gli azzurri accedono quindi per la seconda volta consecutiva alle final four della competizione, nelle quali affronteranno Croazia, Olanda ed una tra Spagna e Portogallo per la vittoria finale.

Oltre al miglioramento del record di Mancini, queste due partite sono inoltre servite per un altro record, quello di Leonardo Bonucci. Il capitano della Juventus e della nazionale ha infatti messo a referto altre due presenze con la nazionale maggiore, il bottino adesso recita 118. Sono rimasti solo in tre davanti a lui nella speciale classifica dei calciatori con più presenze, superati sia l'ex compagno di squadra Giorgio Chiellini che Daniele De Rossi. Grazie ai dati forniti da Transfermarkt, andiamo a vedere la classifica dei dieci calciatori con più presenze nella storia della nazionale italiana.

La classifica dei dieci calciatori con più presenze nella storia della nazionale italiana

10. Giacinto Facchetti: 94 presenze

Al decimo posto si piazza un calciatore che ha fatto la storia del calcio italiano e dell'Inter in particolare, Giacinto Facchetti. Storico terzino sinistro è stato anche uno dei capitani della nazionale italiana, in particolare dal 1966 al 1977, ha indossato la fascia per ben 70 partite. Ad oggi è ancora il quarto calciatore con più presenze di sempre da capitano nella storia della nazionale, con la quale ha partecipato a tre edizioni dei mondiali ed ha vinto un europeo, il primo nella storia degli azzurri, quello del 1968.

9. Gianluca Zambrotta: 98 presenze

Al nono posto ed ultimo calciatore della classifica con meno di 100 presenze troviamo Gianluca Zambrotta. Terzino destro che ha giocato per lo più con la maglia della Juventus, in carriera ha militato anche con le prestigiose maglie di Barcellona e Milan. Anche lui ha preso parte a tre edizioni dei mondiali ed è stato uno dei protagonisti nell'ultimo mondiale vinto dalla nazionale italiana, quello del 2006.

8. Dino Zoff: 112 presenze

Il primo portiere della classifica lo troviamo all'ottavo posto, stiamo parlando dell'ex numero uno di Napoli e Juventus Dino Zoff. Con la nazionale è sceso in campo 112 volte, 59 delle quali con la fascia da capitano al braccio, ed è infatti il quinto calciatore con più presenze di sempre da capitano, appena dietro al sopra citato Giacinto Facchetti. Anche lui ha partecipato a svariati tornei con la nazionale, vincendo l'europeo del 1968 proprio come Facchetti ed il mondiale del 1982.

7. Andrea Pirlo: 116 presenze

Uno dei centrocampisti più forti che il calcio italiano (e non solo!) abbia mai visto, se non il più forte di sempre, si piazza in settima posizione. Sono 116 le presenze accumulate da Andrea Pirlo con la maglia della nazionale italiana, con la quale – tra giovanili e nazionale maggiore – si è tolto più di qualche soddisfazione, vincendo un europeo under 21 nel 2000 ed il mondiale del 2006.

6. Daniele De Rossi: 117 presenze

Appena un gradino ed appena una posizione sopra si piazza un altro centrocampista, che ha legato tutta la sua carriera alla Roma, Daniele De Rossi. Oggi assistente proprio di Roberto Mancini nella nazionale, per 117 volte è stato invece uno dei calciatori scelti per difendere i colori azzurri. Anche lui era presente nella magica nazionale campione del mondo nel 2006 ed anche lui, come Pirlo, ha vinto un europeo con l'Under 21 ma nel 2004.

5. Giorgio Chiellini: 117 presenze

Il primo calciatore ancora in attività ma ormai fuori dal giro della nazionale lo troviamo in quinta posizione, si tratta dell'ex capitano sia della Juventus che della nazionale Giorgio Chiellini. Con la partita giocata l'1 giugno contro l'Argentina valevole per la Supercoppa CONMEBOL-UEFA (giocata tra la vincente degli europei e la vincente della Coppa America), Chiellini ha toccato quota 117 presenze, raggiungendo Daniele De Rossi in quello che, dopo la partita di Bonucci contro l'Ungheria, è diventato il quinto posto.

4. Leonardo Bonucci: 118 presenze

Ed eccoci arrivati all'uomo del momento, Leonardo Bonucci. Con le presenze bis contro Inghilterra ed Ungheria, Bonucci ha preso formalmente il posto di Giorgio Chiellini un po' in tutto, dopo aver ereditato la fascia da capitano alla Juventus e quella in nazionale, Bonucci ha scavalcato l'ex compagno di squadra anche nella classifica dei calciatori con più presenze nella storia della nazionale. Anche se, insieme a Buffon e Chiellini, è solo uno dei tre calciatori ancora in attività presenti in classifica, è l'unico del trittico ancora nel giro della nazionale. Questo numero è quindi destinato ad aumentare ulteriormente, e la terza posizione di Paolo Maldini non dista poi così tanto, appena otto presenze.

3. Paolo Maldini: 126 presenze

Entriamo quindi ufficialmente sul podio, ed ovviamente il podio è composto da tre vere e proprie leggende, non solo della nazionale italiana ma del calcio in generale. Il terzo per numero di presenze è Paolo Maldini, storico capitano e difensore del Milan. Nonostante sia considerato da molti uno dei più forti, se non il più forte, difensore italiano della storia, con la maglia della nazionale non è riuscito a conquistare nessun trofeo. È però terzo per numero di presenze con la fascia da capitano al braccio, avendola indossata per ben 74 volte, oltre ad essere terzo appunto in questa classifica.

2. Fabio Cannavaro: 136 presenze

Pallone d'oro del 2006 ed altro storico capitano della nazionale italiana, al secondo posto per numero di presenze troviamo proprio uno dei protagonisti principali della cavalcata di Berlino 2006, Fabio Cannavaro. Oltre al mondiale con la maglia della nazionale, ma quella under 21, ha vinto anche altri due trofei: gli europei del 1994 e quelli del 1996.

1. Gianluigi Buffon: 176 presenze

Arriviamo dunque alla prima posizione, quella probabilmente che rimarrà tale a lungo, se non per sempre. È Gianluigi Buffon il calciatore che ha indossato più volte nella storia la maglia della nazionale italiana. Lo storico portiere, ancora oggi in attività con la maglia del Parma, è anche quello che ha indossato più volte la fascia da capitano al braccio (80). Il titolo più importante vinto con la maglia della nazionale, come per molti altri in classifica, è stato il mondiale del 2006; nel quale è stato uno dei protagonisti assoluti e che per poco non lo spingeva anche a trionfare nella corsa al pallone d'oro, vinta come ben sappiamo dal sopra citato compagno di squadra Fabio Cannavaro.


Classe '96, siciliano. Innamorato delle statistiche, forse tanto quanto del calcio. Appassionato di cinema e serie tv, oltre che di tutto quello che ha a che fare con numeri e record, di qualsiasi genere e categoria!

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in La Classifica