Seguici su

Serie A

Milan, infortunio Maignan: i tempi di recupero e quante partite salta

Mike Maignan

Il portiere del Milan e della nazionale francese Mike Maignan si è fatto male nel corso della sosta nazionali: i tempi di recupero e quante partite salta

La sosta nazionali è cominciata solo da qualche giorno, ma per il Milan sono già arrivate pessime notizie. Nel corso della partita tra Francia ed Austria, valida per la quinta giornata dei gironi di Nations League, oltre al gol di Olivier Giroud che è diventato il marcatore più vecchio nella storia della nazionale francese, è arrivata anche una brutta notizia: l'infortunio di Mike Maignan.

Il portiere rossonero è stato costretto a lasciare dopo il primo tempo il terreno di gioco a causa di un fastidio al polpaccio sinistro. Il portiere si è recato in mattinata presso l'ospedale Neuilly dove il dottor Franck Le Gall lo ha sottoposto ai controlli del caso. Esami che hanno evidenziato una piccola lesione al gemello mediale del polpaccio sinistro. I tempi di recupero variano da un minimo di tre settimane a circa un mesetto. Questo vuol dire che il portiere salterà probabilmente un minimo di tre partite, forse anche quattro. Oltre alla gara contro l'Empoli al rientro dalla sosta, che salterà sicuramente, sono fortemente a rischio anche quella di Champions League contro il Chelsea (valida per la terza giornata dei gironi) e quella contro la Juventus. Queste ultime due sono infatti in programma rispettivamente il 5 e l'8 di ottobre, quindi a due settimane da ora. A rischio anche il ritorno contro il Chelsea, in programma invece per l'11 di ottobre.

Il portiere, che ha già lasciato il ritiro della Francia per rientrare in Italia, potrebbe essere anche momentaneamente tolto dalla lista Champions da parte del Milan. Dato che quasi sicuramente salterà le prossime dure gare dei gironi, i rossoneri potrebbero decidere di sostituirlo con Ciprian Tatarusanu, che al momento non è stato inserito nella lista Champions. Nella lista per i rossoneri ci sono infatti solamente Maignan e Mirante, che non ha mai giocato una gara in Champions League. Il regolamento Uefa (articolo 46.2), in presenza di prognosi dai 30 giorni in su, prevede e consente la sostituzione di un portiere nel caso ne figurino soltanto due in lista A. Il Milan riavrebbe poi Maignan a partire dalla quinta giornata contro la Dinamo Zagabria, in programma per il 25 di ottobre prossimo.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A