Seguici su

Mondiali Qatar 2022

Mondiali di Qatar 2022: la maglia della Francia

In attesa dell'ufficialità emergono in anteprima le foto della probabile nuova maglia con la quale la Francia giocherà i Mondiali di Qatar 2022

Manca sempre meno all'inizio dei primi mondiali della storia che verranno giocati in inverno. Prenderà infatti il via tra poco meno di tre mesi Qatar 2022 (qui tutte le date). Dato che orami siamo in prossimità del torneo, le varie nazionali che vi prenderanno parte hanno iniziato ad annunciare i kit ufficiali che indosseranno per tutta la durata dello stesso, mentre per altre ancora si è fermi a ruomors confermati da fonti attendibili quali Footy Headlines. Una delle nazionali rientranti in questo folto gruppo è quella francese, campione del mondo in carica, che realizzerà il proprio kit in collaborazione con Nike, sponsor tecnico dei transalpini dal 2011.

I possibili convocati della Francia per i mondiali di Qatar 2022

Come accennato, la Francia è detentrice del titolo, il secondo nella propria storia, dopo la vittoria di Russia 2018, culminata nel successo per 4-2 in finale contro la Croazia. Affermazione figlia di un importante ricambio generazionale, che ha portato i bleus a schierare tanti giovani talenti, capaci di primeggiare in Nazionale e col proprio club. D'altronde, da sempre questa selezione ha portato altri importanti trofei in bacheca, ovvero 2 Europei, 2 Confederations Cup, una Coppa dei Campioni CONMEBOL-UEFA e la Nations League dello scorso anno, vita contro la Spagna. Dopo quest'ultimo successo e per riscattare la cocente eliminazione ai calci di rigore per mano della Svizzera al torneo continentale dell'anno scorso, i transalpini puntano con decisione a riconfermarsi campioni del mondo, staccando Argentina e Uruguay e avvicinando Italia e Germania nel palmares.

PRIMA DI SCOPRIRE LA NUOVA MAGLIA DELLA FRANCIA, DAI UN'OCCHIATA ALLA GUIDA ALL'ASTA DEL FANTACALCIO 2022/23! CLICCA QUI PER SCARICARE L'ULTIMA VERSIONE AGGIORNATA!

Maglia Francia mondiali Qatar 2022: la gallery

Da sempre il colore predominante nelle prime divise della Francia, come dice anche il soprannome dei transalpini, è il blu, che di anno in anno ha assunto diverse gradazioni, accompagnato dalle rifiniture di colore rosso, bianco e dorato. Pertanto anche per la rassegna mondiale di Qatar la tradizione dovrebbe essere confermata, con le dovute variazioni rispetto al passato. In particolare Footy Headlines ha rivelato in anteprima la nuova maglia, a tinta unita col colore succitato e una fantasia geometrica di linee intrecciate posta sulle maniche. Una scelta, da parte della Nike, che si discosta dal lavoro fatto con Brasile, Inghilterra, Olanda e Australia e che invece si avvicina di più ai temi adottati da Portogallo e Qatar. Molto particolare anche la scelta del colletto, a girocollo, con una fantasia diversa da quella delle maniche e con un piccolo bottone a chiusura. Il logo dello sponsor tecnico e il simbolo della Nazionale francese con le due stelline sopra, entrambi dorati, sono invece posti l'uno alla sinistra dell'altro e si invertono, invece, sui pantaloncini interamente bianchi, con i calzettoni rossi a tinta unita attraversati frontalmente dal logo Nike a completamento della divisa.

Consulta anche:

Molto interessante e meno convenzionale è invece la probabile seconda maglia della Francia, per la quale si è optato per il bianco come colore predominante. Come sottolineato dallo stesso Footy Headlines: “La caratteristica eccezionale è una stampa grafica ispirata al tradizionale tessuto Toile de Jouy con momenti iconici e punti di riferimento del paese francese. Include l'Arco di Trionfo, scene della rivoluzione, ma anche una mucca”. Una scelta sicuramente originale e diversa dalle altre da parte di Nike. Inoltre, per quanto riguarda le rifiniture, il logo dello sponsor tecnico e il simbolo della Francia, blu, sono posti l'uno alla sinistra dell'altro così come per la prima maglia, e sul fianco destro si intravede un piccolo tricolore alla base. Così come le altre contendenti, quindi, anche i transalpini sono pronti a sfoggiare due divise sempre diverse ma che rispecchino la tradizione e le caratteristiche della propria storia.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Mondiali Qatar 2022