Calciomercato

Calciomercato Lazio, sirene inglesi per Milinkovic-Savic: dal Chelsea al Liverpool, tutte le squadre sul sergente

milinkovic

La Lazio ha battuto lo Spezia per 4-0 nonostante l’errore dal dischetto di Ciro Immobile dopo appena 3 minuti. Il bomber biancoceleste ha fatto dannare i fantallenatori di tutta Italia; Ciro perdona, il sergente no – Milinkovic Savic ha messo a segno una doppietta contro il club ligure. Due gol che non hanno messo a tacere i rumors provenienti dall’Inghilterra, il centrocampista serbo è ancora uno dei giocatori più desiderati dalle big della Premier League

Sirene inglesi per Milinkovic-Savic, tutte le big della PL sul sergente

Milinkovic-Savic, obiettivo del Man Utd nella scorsa estate, ha annunciato l'arrivo di una bambina con un'incredibile esultanza al gol della Lazio qualche settimana fa. Sergej ha “sfoderato” un ciuccio rosa per festeggiare il gol e l’imminente nascita della figlia. Il centrocampista biancoceleste, a lungo corteggiato dal Manchester United, ha sempre “glissato” quando si parlava di un suo possibile passaggio ai Red Devils. Non ha saputo trattenere le emozioni quando ha saputo di diventare padre, baciando la telecamera. La superstar serba è ancora il leader del club biancoceleste, quest’anno ha giocato 8 partite con 3 gol e 5 assist. Il 27enne nato in Spagna sembra più felice che mai ora alla Lazio anche se le indiscrezioni di calciomercato su di lui non si placano mai. Il suo contratto con gli aquilotti scadrà il 30 giugno 2024 e nonostante ogni anno sembra destinato a cambiare squadra, alla fine è rimasto sempre fedele al club capitolino con cui gioca dal 2015. 

Il centrocampista di Lleida ha sfornato prestazioni maestose in campo e grande professionalità nei suoi sette anni in maglia biancoceleste. Le richieste del presidente Lotito sono alte, circa 140 milioni di euro per lasciar partire il sergente, un prezzo elevato per il classe 1995 che ha ancora due anni di contratto con la Lazio. Lo United lo ha inseguito tutta l’estate passata, ma non si è mai spinto oltre i 70 milioni di euro, troppo poco per un campione del calibro di Milinkovic-Savic. In estate il calciatore ex Vojvodina e KRC Genk aveva dichiarato ai microfoni: “Abbiamo molti giocatori giovani, è il secondo anno sotto la guida del tecnico Maurizio Sarri e abbiamo le idee chiare con una mentalità più forte rispetto al passato. Non so cosa dirvi sul mercato dei trasferimenti, a questo penseranno i miei agenti e il club“.

L’intenzione di Igli Tare è di iniziare le trattative per rinnovare il contratto di Milinkovic Savic prima del Mondiale in Qatar. Il giocatore ha dimostrato anche in questo avvio di campionato di essere ancora uno dei giocatori più determinanti della squadra; per questo Lotito lo vuole blindare prima possibile. Tuttavia la trattativa sembra alquanto complicata, il giocatore, per quanto si trovi bene a Roma, desidera sempre giocare in un club prestigioso che gli permetta di competere anche in Champions League. In caso di “fumata nera” per il rinnovo, il presidente biancoceleste potrebbe abbassare le sue pretese, visto che non manca poi così tanto alla scadenza del contratto (30 giugno 2024). Milinkovic Savic è carichissimo per la Coppa del Mondo con la sua Serbia. Il girone è sicuramente ostico, infatti ci saranno da affrontare Brasile, Camerun e Svizzera. 

Le possibili destinazioni del sergente? È ancora presto per fare delle previsioni e in questo momento non ci sono offerte ufficiali, sia dalla Serie A che dalla Premier League. Ipotizzando quali potrebbero essere le possibili squadre in grado di pagare la cifra richiesta dalla Lazio, possiamo dire le solite big: Chelsea, Manchester City, Liverpool, Arsenal e Tottenham. I Blues lo hanno inseguito anche loro a lungo in estate, potrebbero farsi nuovamente sotto nella prossima sessione invernale di calciomercato. Anche i Reds hanno perso un po’ di smalto ultimamente e Milinkovic-Savic potrebbe portare un po' di nuova linfa al centrocampo di Klopp. La sensazione è che per quest’anno resterà sicuramente alla corte di Maurizio Sarri, a prescindere dal rinnovo del contratto o meno. Se la Lazio dovesse riuscire a concludere il campionato in una delle posizioni “Champions” allora il sergente potrebbe anche decidere di prolungare con i biancocelesti.


Copywriter con la passione per il calcio e la scrittura sportiva. Dal 2017 vivo tra Terni, Lisbona e il resto del Mondo. Sono autore per Calciodangolo da quasi un anno, scrivo anche per altre aziende e web agency, in Italia e all’estero. Piatto preferito: spaghetti aglio & olio Ultima città visitata: Tbilisi Squadra Preferita: Ternana Fonte d’ispirazione: Corrado Guzzanti Prossima meta: Marte

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato