Champions League

Champions League, Manchester City-Sporting Lisbona: probabili formazioni, orario e dove vederla in TV

Pronostico Leicester City - Manchester City

Mercoledì 9 marzo andrà in scena Manchester City-Sporting Lisbona, gara valida per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League. Ecco tutto ciò che devi sapere sul match dell'Etihad Stadium.

Manchester City-Sporting Lisbona

Gara dal sapore di festa per il Manchester City, praticamente già con un piede e mezzo ai quarti di finale forte del 5-0 ottenuto nella gara d'andata giocata in Portogallo. La squadra allenata da Pep Guardiola arriverà al match sulle ali dell'entusiasmo, dopo aver ottenuto una schiacciante vittoria per 4-1 contro i cugini del Manchester United nell'ultimo match giocato in campionato; grazie a questo successo i Citizens rafforzano ancora di più la loro prima posizione in Premier League, tenendo ancora una volta il Liverpool di Kloop a 6 punti di distanza a soli 10 match dal termine del campionato (i Reds hanno però una partita in meno). A rendere ancora più impossibile l'impresa per i portoghesi sono i dati fatti registrare dal City nella stagione in corso: con la vittoria ottenuta nella giornata di domenica fanno 22 nelle ultime 25 tra campionato e coppe, mentre il bilancio in casa degli inglesi in stagione recita 16 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte, tra cui l'ultima contro il Tottenham di Conte a tempo praticamente scaduto. Nonostante tutto, il tecnico spagnolo ex Barcellona e Bayern Monaco non vorrà comunque abbassare la guardia, schierando per la gara di mercoledì la miglior formazione possibile: davanti ad Ederson spazio a Stones, adattato in fascia a causa della squalifica di Walker, e Cancelo sulle fasce con Laporte e Ruben Dias al centro, mentre a centrocampo ai lati di Rodri dovrebbero agire De Bruyne e Bernardo Silva; in attacco ancora Foden da falso nueve, con Mahrez a destra e Sterling a sinistra.

Periodo non felicissimo, invece, per i 19 volte campioni del Portogallo, che nelle ultime sei gare tra campionato e coppa hanno vinto soltanto due volte: oltre alla dolorosa goleada subita all'Etihad, gli uomini di Ruben Amorim hanno perso in rimonta anche nella semifinale di andata di coppa portoghese contro il Porto, squadra che occupa la prima posizione in campionato a sei lunghezze di distanza proprio dalla squadra biancoverde. La vittoria in trasferta per i portoghesi manca da oltre un mese, mentre in questa edizione della Champions League lo Sporting ha vinto soltanto una volta nelle tre partite giocate lontano dalle mura amiche, segnando sei gol e subendone altrettanti. Per tentare la storica rimonta l'allenatore ex Braga dovrebbe presentare una formazione decisamente più offensiva rispetto al 5-4-1 proposto all'andata, con un 3-4-3 composto da Adan in porta, Esgaio, Coates e Gonçalo Inácio in difesa, Pedro Porro e Reis sulle fasce con Palhinha e Ugarte in mediana e un trio d'attacco formato da Sarabia a destra, Pedro Gonçalves a sinistra e Paulinho al centro.

Orario di Manchester City-Sporting Lisbona e dove vederla in TV o in streaming

La partita Manchester City-Sporting Lisbona si gioca mercoledì 9 marzo 2022 alle ore 21.00 all’Etihad Stadium di Manchester.

La gara sarà trasmessa in diretta in esclusiva da Sky. Il canale di riferimento sul quale sarà possibile vedere il match è Sky Sport (canale 201 o 251). I clienti Sky potranno usufruire anche del servizio streaming Sky Go.

Manchester City-Sporting Lisbona: probabili formazioni

Probabile formazione Manchester City (4-3-3): Ederson; Stones, Ruben Dias, Laporte, Cancelo; Bernardo Silva, Rodri, De Bruyne; Mahrez, Foden, Sterling. All. Guardiola

Probabile formazione Sporting Lisbona (3-4-3): Adán; Esgaio, Coates, Gonçalo Inácio; Pedro Porro, Palhinha, Ugarte, Reis; Sarabia, Paulinho, Pedro Gonçalves. All. Ruben Amorim

Manchester City-Sporting Lisbona: il tabellone della Champions League

Il Manchester City ha chiuso il proprio girone di Champions al primo posto, davanti a PSG, Lispia e Club Brugge grazie ai 12 punti conquistati nelle sei partite disputate, con 18 gol fatti e 10 subiti. I portoghesi, al contrario, hanno ottenuto il pass per gli ottavi di finale grazie alla seconda posizione conquistata nel gruppo C (a pari punti con il Borussia Dortmund, ma in vantaggio negli scontri diretti), segnando 14 gol e subendone 12.

La gara d'andata è stata una vera e propria partita a senso unico, terminata con il risultato di 0-5 per il Manchester City; agli inglesi sono bastati poco più di sei minuti di gioco per aprire le marcature grazie alla sesta rete nel torneo di Riyad Mahrez, seguita dopo appena altri dieci minuti dal primo gol in questa Champions League del portoghese Bernardo Silva, che ha iniziato la sua carriera proprio in patria con la maglia del Benfica. Risultato già in cassaforte ancor prima del doppio fischio finale del primo tempo, grazie alle reti di Foden, su assist di Mahrez, e ancora Bernardo Silva, stavolta su assist di Sterling, che ha firmato invece il 5-0 finale al 13′ della ripresa.

In contemporanea con la partita tra City e Sporting andrà in scena la sfida del Bernabeu tra il Real Madrid di Carlo Ancelotti e il Paris Saint Germain di Pochettino, principale contendente al titolo degli inglesi e vittorioso per 1-0 all'andata. Nel corso della prossima settimana avremo invece gli esiti delle altre quattro gare di ritorno, vale a dire Manchester United-Atletico Madrid (1-1), Ajax-Benfica (2-2), Juventus-Villareal (1-1) e Lille-Chelsea (0-2).

Manchester City-Sporting Lisbona: precedenti, statistiche e curiosità

Manchester City e Sporting si sono affrontate appena tre volte nella loro storia: oltre alla gara d'andata giocata in Portogallo lo scorso 15 febbraio, le due squadre si incrociarono anche in occasione degli ottavi di finale di Europa League nella stagione 2011/12, quando alla guida tecnica degli inglesi era presente l'attuale CT della Nazionale Roberto Mancini; alla fine del doppio confronto ad avere la meglio furono i portoghesi, grazie alla regola dei gol in trasferta (abolita da questa stagione nelle competizioni europee) a seguito dell'1-0 dell'andata in Portogallo e il 3-2 del match di ritorno all'Etihad.


Sud pontiniano, 23 anni, malato di calcio, fantacalcio e pallacanestro. Amo scrivere, raccontare, informare.. e il rumore dei tasti premuti freneticamente che scheggia il flusso di parole nella mia testa.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Champions League