Chi schierare

Consigli fantacalcio: chi schierare e chi evitare per la 11^ giornata

Marko Arnautovic Bologna

La Serie A e il fantacalcio tornano in campo nel weekend: nel seguente articolo analizzeremo l'11^ giornata di Serie A, per capire chi schierare al fantacalcio, chi evitare e le possibili sorprese.

Juventus – Empoli (venerdì 21 ottobre ore 20:45)

Sì a Vlahovic dopo il gol decisivo nel derby così come Milik che è sempre tra i migliori, sono un'ottima opzione anche Cuadrado e Kostic a centrocampo mentre in mediana preferiamo Locatelli a Rabiot e Mckennie. Promosso Danilo in difesa, no a Bonucci ed Alex Sandro.

Destro non ispira, in attacco per l'Empoli scommettiamo sul giovane Satriano mentre Bajrami può essere un'idea se vi manca un ultimo slot a centrocampo. La mediana dei toscani convince poco per questa giornata, da evitare anche la retroguardia (vale anche per il sempre positivo Parisi, che può soffrire Cuadrado).

  • Consigliati: Vlahovic, Danilo, Bajrami
  • Sconsigliati: Mckennie, Bonucci, Destro
  • Possibile sorpresa: Satriano

Salernitana – Spezia (sabato 22 ottobre ore 15:00)

Dia in queste partite si schiera e basta, continuiamo a preferire Bonazzoli a Piatek ma entrambi sono schierabili da terzo slot in questa giornata. Vilhena l'unico nome da fantacalcio per questa giornata, sì a Candreva e Mazzocchi sulle fasce mentre in difesa salviamo Gyomber.

Nzola è un'ottima scelta in attacco anche stavolta, ai suoi lati promosso Gyasi ma sopratutto Holm reduce dal suo primo gol in Serie A; da buon voto Agudelo e Kiwior, gli altri spezzini sono invece tutti da evitare.

  • Consigliati: Dia, Mazzocchi, Nzola
  • Sconsigliati: Radovanovic, Pirola, Nikolaou
  • Possibile sorpresa: Agudelo

Milan – Monza (sabato 22 ottobre ore 18:00)

Giroud e Leao si schierano anche col rischio turnover, in attacco si può mettere anche Origi che potrebbe trovare spazio da titolare o nel secondo tempo; Brahim Diaz è un grosso sì, ci piace anche Messias mentre Tonali e Bennacer garantiscono quasi sempre un buon voto. Theo non si discute, in difesa l'unico da non schierare è Gabbia.

No a Gytkjaer e Petagna, sulla trequarti preferiamo invece Caprari a Pessina; tra i centrocampisti salviamo il solo Sensi, in difesa si può invece schierare Carlos Augusto anche se non è una priorità.

  • Consigliati: Tonali, Theo Hernandez, Caprari
  • Sconsigliati: Gabbia, Petagna, Pessina
  • Possibile sorpresa: Pobega

Fiorentina – Inter (sabato 22 ottobre ore 20:45)

Nico Gonzalez l'unico degno di un posto in attacco per i viola, a centrocampo puntiamo su Bonaventura – bestia nera dei nerazzurri – mentre Amrabat può strappare un buon voto; scommessa Dodò in difesa, da evitare invece Biraghi che può andare in sofferenza contro Dumfries.

Non si discute Lautaro reduce da due reti in fila tra campionato e Champions, si può tenere fuori invece Dzeko; a centrocampo Barella e Calhanoglu possono portare buoni voti e bonus, non ispira invece Mkhitaryan. Dumfries, Dimarco e Skriniar da prima fascia in difesa, mentre per noi sono da evitare sia De Vrij che Bastoni.

  • Consigliati: N. Gonzalez, Calhanoglu, Dumfries
  • Sconsigliati: Cabral, Barak, Dzeko
  • Possibile sorpresa: Dodò

Udinese – Torino (domenica 23 ottobre ore 12:30)

Al di sotto dei top assoluti difficile trovare di meglio rispetto a Beto e Deulofeu anche in questa giornata, da schierare a priori così come Pereyra e Udogie sulle due fasce; meglio Lovric dei due compagni di reparto in mediana, in difesa senza Becao salviamo invece soltanto Bijol.

Il trio Vlasic – Miranchuk – Radonjic può creare scompiglio nella difesa friulana, sono tutti e tre schierabili a centrocampo così come Lukic che può far male anche con i rigori. Linetty e Lazaro ci piacciono per questa giornata, no ad Aina mentre in difesa preferiamo Djidji a Schuurs e Rodriguez.

  • Consigliati: Deulofeu, Udogie, Lukic
  • Sconsigliati: Walace, Pellegri, Schuurs
  • Possibile sorpresa: Lovric

Bologna – Lecce (domenica 23 ottobre ore 15:00)

Arnautovic torna titolare e si schiera, sì anche a Dominguez sulla trequarti – sempre più positivo nel nuovo ruolo – mentre ai lati preferiamo Aebischer a Barrow. Possibile buon voto per Schouten in mediana, in difesa sono invece da evitare a priori i due terzini.

Ceesay da premiare dopo il gol contro la Fiorentina, ok anche Banda se siete in emergenza davanti mentre Strefezza rimane un nome da schierare a priori in partite del genere. Si può mettere anche Gonzalez a centrocampo, Hjulmand più da voto che da bonus mentre Askildsen non ispira. In difesa, invece, salviamo Baschirotto.

  • Consigliati: Arnautovic, Dominguez, Strefezza
  • Sconsigliati: Barrow, Cambiaso, Umtiti
  • Possibile sorpresa: Aebischer

Atalanta – Lazio (domenica 23 ottobre ore 18:00)

Muriel può essere un'idea da valutare in attacco ma soltanto se non dovete rinunciare a giocatori più continui, dietro di lui non si discute Lookman mentre Pasalic si può rilanciare dopo il gol al Sassuolo; meglio Koopmeiners, come sempre da schierare, di De Roon in mediana, meglio Soppy di Hateboer sulle corsie. Demiral e Scalvini promossi in difesa, no ad Okoli.

Orfana di Immobile, che ne avrà almeno fino al derby del 6 novembre, la Lazio rischia di faticare in attacco: Pedro può essere l'arma giusta per sopperire all'assenza del capitano, ok Zaccagni mentre Felipe Anderson si può tenere fuori per questa volta. Milinkovic è sempre un sì, schierate anche Luis Alberto a prescindere da quanto gioca; ci piace molto anche Lazzari in difesa, da evitare invece Marusic mentre Romagnoli e Casale possono portare a casa la sufficienza.

  • Consigliati: Lookman, Koopmeiners, Pedro
  • Sconsigliati: Malinovskyi, Hateboer, Felipe Anderson
  • Possibile sorpresa: Demiral

Roma – Napoli (domenica 23 ottobre ore 20:45)

Abraham si può lasciare fuori in un momento delicato come questo, non ispirano neanche Belotti e Zaniolo contro una squadra in forma super come il Napoli mentre Pellegrini è sempre l'ultimo a mollare (e anche rigorista); Spinazzola è sempre tra i nostri consigliati, da evitare invece Karsdorp sulla fascia di Kvaratskhelia. Né Cristante né Matic sono promossi al fantacalcio in questa giornata, tra i difensori può salvarsi invece Smalling.

Osimhen torna titolare e schierabile al fantacalcio, non si discute ovviamente Kvara mentre Politano e Lozano possono colpire anche in pochi minuti; Zielinski è uomo da bonus pesanti, Lobotka una sicurezza se potete “accontentarvi” di un bel voto. Ndombele si può evitare così come Juan Jesus, mentre Di Lorenzo, Kim e Mario Rui possono aiutare chi cerca di raggiungere il modificatore.

  • Consigliati: Pellegrini, Kvaratskhelia, Zielinski
  • Sconsigliati: Abraham, Zaniolo, Ndombele
  • Possibile sorpresa: Politano

Cremonese – Sampdoria (lunedì 24 ottobre ore 18:30)

Dessers da confermare dopo i due gol consecutivi, ok anche Okereke se siete in emergenza davanti mentre tra i centrocampisti c'è davvero poca roba per il fantacalcio (ma attenzione a Pickel); in difesa, invece, scommettiamo forte su Valeri.

Caputo è un rischio ma contro la Cremonese può ritrovare finalmente la via del gol, promossi anche Gabbiadini e Djuricic tra i giocatori offensivi di Stankovic mentre Sabiri deve ritrovare continuità. Rincon e Villar hanno poco da dare alle vostre formazioni, in difesa preferiamo Colley e Augello a Ferrari e Bereszynski.

  • Consigliati: Dessers, Valeri, Djuricic
  • Sconsigliati: Meité, Sabiri, Villar
  • Possibile sorpresa: Pickel

Sassuolo – Verona (lunedì 24 ottobre ore 20:45)

Può essere la partita giusta per il ritorno al gol su azione di Andrea Pinamonti (che senza Berardi tira anche i rigori), a centrocampo Frattesi è un must in queste gare mentre Thorstvedt può essere un'idea se lo avete in rosa. Kyriakopoulos da possibile difensore in attacco va schierato, nel reparto arretrato preferiamo invece Erlic e Rogerio ad Ayhan e Toljan.

Il Verona è un cantiere aperto, al fantacalcio c'è davvero poco da pescare: in attacco non convince nessuno, può strappare un buon voto invece Tameze a centrocampo mentre Faraoni sembra star meglio e si può schierare (ma non è più una priorità come l'anno scorso). Da evitare a priori, invece, i tre centrali.

  • Consigliati: Pinamonti, Frattesi, Kyriakopoulos
  • Sconsigliati: Ayhan, Henry, Verdi
  • Possibile sorpresa: Thorstvedt

Consigli fantacalcio: i 5 migliori giocatori da schierare nella 11^ giornata

Wojciech Szczesny: nonostante l'inizio di stagione decisamente complicato della Juventus, la difesa della squadra di Massimiliano Allegri ha retto decisamente bene in queste prime dieci giornate in Serie A. Con 7 gol subiti quella bianconera è la terza miglior difesa del nostro campionato, ed in casa ha subito soltanto tre reti nelle cinque partite giocate allo Stadium. In questa giornata il portiere polacco sfiderà l'Empoli, che con 9 gol fatti rappresenta il terzo peggior attacco in Serie A.

Theo Hernandez: il Monza, che ha segnato finora soltanto 9 reti nelle prime 10 giornate di questo campionato, non dovrebbe preoccupare molto in fase difensiva il terzino francese, che potrà quindi catapultarsi in avanti in diverse occasioni per provare a scardinare la difesa brianzola con le sue accelerazioni.

Nicolò Barella: momento di forma straripante per il motorino sardo, che in appena dieci partite giocate in questo campionato ha già eguagliato il numero di reti segnati nello scorso campionato (e in quello prima ancora), aggiungendo anche 4 assist – la specialità della casa – al conto. In questa giornata affronterà la Fiorentina, squadra più punita dal centrocampista nerazzurro in carriera (due volte, come Juventus e Verona).

Rafael Leao: altro giocatore in formissima, stavolta sull'altra sponda di Milano, è il fenomeno portoghese fresco di quattordicesimo posto in classifica nell'ultima edizione del Pallone d'Oro; Leao ha segnato quattro reti e fornito altrettanti assist nelle ultime sette partite in campionato (più di un gol propiziato a partita), ma è rimasto a secco di bonus nelle ultime due gare contro Juventus e Verona. Sabato a San Siro arriva il Monza, sesta peggior difesa della Serie A.

Dusan Vlahovic: con il gol che ha deciso il derby della Mole nell'ultimo turno è salito a sei gol in nove partite giocate in campionato, raggiungendo Marko Arnautovic e Ciro Immobile al primo posto della classifica marcatori della Serie A. Venerdì sera, in casa contro l'Empoli, il serbo vorrà aggiungere un altro tassello verso il riconoscimento personale.


Sud pontiniano, 23 anni, malato di calcio, fantacalcio e pallacanestro. Amo scrivere, raccontare, informare.. e il rumore dei tasti premuti freneticamente che scheggia il flusso di parole nella mia testa.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Chi schierare