Europa League

Europa League, Lazio – Midtjylland: probabili formazioni, orario e dove vederla in TV

Europa League, Lazio – Midtjylland: probabili formazioni, orario e dove vederla in TV

Giovedì 27 ottobre andrà in scena Lazio – Midtjylland, gara valida per la quinta giornata della fase a gironi di Europa League. Ecco tutto ciò che devi sapere sul match dell'Olimpico.

Lazio – Midtjylland

Con il 2-0 rifilato all'Atalanta in trasferta nell'ultimo turno in Serie A salgono a sei i risultati utili consecutivi in campionato per la Lazio di Maurizio Sarri, la cui squadra sembra immagazzinare sempre più i meccanismi dettati dal tecnico toscano e viaggia attualmente al terzo posto in classifica (al pari dell'Atalanta, agganciata proprio grazie al successo nello scontro diretto) a cinque punti di distanza dalla vetta. Dalla sconfitta subita lo scorso 3 settembre in casa contro il Napoli capolista, infatti, ad eccezione dell'ultimo pareggio interno contro l'Udinese per 0-0 la Lazio ha sempre vinto con almeno due gol di scarto e senza mai subire neanche una rete, per un totale di ben 16 gol segnati nelle ultime sei gare in Serie A (una media di oltre due reti e mezzo a partita). Segnali di un momento di forma fisica e mentale straordinaria per i biancocelesti, che non si rispecchia, però, in Europa League: i due pareggi nel doppio confronto con gli austriaci dello Sturm Graz pongono la Lazio in una situazione delicata, obbligata a fare risultato nel match di giovedì contro il Midtjylland – che all'andata si impose con un netto 5-1 – per non essere costretta a sperare in un miracolo nell'ultimo turno della fase a gironi in programma il 3 ottobre. Per le due gare decisive contro i danesi e contro il Feyenoord Sarri non potrà però contare su Ciro Immobile, bomber e capitano dei capitolini che sarà out per infortunio fino alla sosta per il Mondiale in Qatar: a farne le veci dovrebbe essere ancora una volta Felipe Anderson da falso nove (in gol contro l'Atalanta in quella posizione), grazie all'inserimento di Pedro negli 11 titolari che affiancherà il brasiliano insieme a Mattia Zaccagni; a centrocampo probabile il ritorno di Luis Alberto dal primo minuto insieme a Milinkovic-Savic e Cataldi, mentre in difesa Hysaj rileverà lo squalificato Lazzari al fianco di Casale, Patric e Marusic con Provedel tra i pali.

Momento di forma decisamente positivo anche per il Midtjylland, reduce da 10 risultati utili consecutivi tra campionato, coppa nazionale ed Europa League. In Superpligaen, però, i ragazzi allenati da Albert Capellas pagano l'inizio di campionato altalenante (dove nelle prime 8 partite erano arrivate appena 2 vittorie e ben 3 sconfitte) ed occupano attualmente soltanto il quinto posto in classifica a quota 21 punti, a 7 lunghezze di distanza dalla vetta occupata dalla sorpresa Nordsjaelland; nelle ultime sette partite, inoltre, i danesi non sono mai riusciti a vincere con più di una rete di scarto, riuscendo a mantenere la propria porta inviolata in una sola occasione. I numeri dimostrano come il Midtjylland sia una squadra molto pericolosa in attacco – come ricordano bene i tifosi biancocelesti dopo il 5-1 dell'andata – capace di mettere a segno 42 reti in 23 gare stagionali tra campionato e coppe, ma allo stesso tempo traballante in difesa dati i 34 gol subiti dall'inizio della stagione. Per la gara dell'Olimpico il tecnico spagnolo dovrebbe confermare interamente la formazione vista dal primo minuto nella trasferta in Olanda contro il Feyenoord, considerando che un risultato positivo ottenuto all'Olimpico metterebbe in ottime condizioni di classifica i danesi in vista dell'ultimo turno contro lo Sturm Graz: spazio a Dreyer da prima punta con Isaksen, tra i marcatori all'andata, e Sisto ai lati, mentre il trio di centrocampo dovrebbe essere composto da Olsson, Evander ed Emiliano Martinez; in difesa, al fianco del capitano Sviatchenko dovrebbero esserci Thychosen, Dalsgaard e Paulinho, mentre tra i pali c'è Lossl.

Orario di Lazio – Midtjylland e dove vederla in TV o in streaming

La partita Lazio – Midtjylland è in programma giovedì 27 ottobre 2022 alle 18:45 allo Stadio Olimpico di Roma. Il match sarà trasmesso in diretta e in co-esclusiva su DAZN e Sky Sport. Gli abbonati di DAZN potranno assistere alla partita scaricando l’app su Smart Tv o collegando il proprio televisore ad un TIMVISION BOX, ad una console (Playstation o Xbox) o altri dispositivi come Amazon Fire Stick. I clienti della piattaforma potranno anche assistere alla partita in diretta streaming accedendo direttamente al sito tramite pc, oppure scaricando l'app. Sempre in streaming sarà possibile godersi il match su Sky Go e Now.

Lazio – Midtjylland: probabili formazioni

Probabile formazione Lazio (4-3-3): Provedel; Hysaj, Patric, Casale, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Pedro, Felipe Anderson, Zaccagni. All. Sarri

Probabile formazione Midtjylland (4-3-3): Lossl; Thychosen, Dalsgaard, Sviatchenko, Paulinho; Olsson, Martinez, Evander; Isaksen, Dreyer, Sisto. All. Capellas

La situazione del girone F: la Lazio si qualifica se..

Anche dopo la quarta giornata continua a regnare l'equilibrio nel gruppo F di Europa League, con Feyenoord, Midtjylland, Lazio e Sturm Graz tutte a quota cinque punti con una vittoria, due pareggio ed una sconfitta all'attivo.

La Lazio, prima del doppio pareggio (prima 0-0, poi 2-2) contro lo Sturm Graz nelle ultime due giornate del girone, ha sconfitto per 4-2 il Feyenoord all'Olimpico, per poi soccombere con il risultato finale di 5-1 nella trasferta in Danimarca contro il Midtjylland. I danesi, invece, dopo la sconfitta alla prima giornata contro lo Sturm (1-0) e la suddetta vittoria contro i biancocelesti hanno pareggiato due volte, entrambe con il risultato finale di 2-2, contro il Feyenoord.

Poco dopo il fischio finale del match dell'Olimpico saranno in campo anche le altre due squadre del girone, con il match tra Sturm Graz e Feyenoord in programma alla Merkur Arena alle ore 21:00.

Per provare a raggiungere direttamente gli ottavi – privilegio che spetta soltanto alla squadra che concluderà il girone al primo posto – la Lazio dovrà vincere entrambe le partite, sperando che lo Sturm Graz non faccia altrettanto: in tal caso conterà la differenza reti tra le due squadre, dato che gli scontri diretti tra i biancocelesti e gli austriaci sono finiti in parità (attualmente la Lazio ha tre reti di vantaggio). Se così non fosse, la Lazio si troverebbe in alto mare: tutto dipenderebbe dai risultati delle avversarie, ma per provare a migliorare la situazione l'ideale per gli uomini di Sarri sarebbe vincere con molti gol di scarto una delle prossime due partite.

Lazio – Midtjylland: precedenti, statistiche e curiosità

Prima del doppio confronto di questa edizione dell'Europa League, Lazio e Midtjylland non si erano mai incontrate in gare ufficiali nel corso della propria storia. All'andata, giocata il 15 settembre scorso alla MCH Arena di Herning, i danesi si imposero con un netto 5-1 grazie alle reti di Paulinho, Kaba, Evander, Isaksen e Sviatchenko, mentre il gol della bandiera fu segnato da Milinkovic-Savic.

L'unica altra squadra proveniente dalla Danimarca sfidata dalla Lazio in gare ufficiali è il Copenaghen, avversaria dei capitolini in occasione dei playoff di qualificazione alla Champions League 2001/02: ad avere la meglio, nel doppio confronto, fu proprio la Lazio, sconfitta 2-1 all'andata in trasferta ma vittoriosa al ritorno con un netto 4-1 all'Olimpico (doppietta di Crespo e gol di Claudio Lopez e Stefano Fiore).

Prima del successo dell'andata contro la Lazio, invece, il Midtjylland non aveva ancora mai battuto una squadra italiana: nel 2020/21 la squadra ora allenata da Capellas fu sorteggiata nel Gruppo D di Champions League insieme all'Atalanta, contro la quale arrivarono un pareggio (1-1) e una sconfitta (0-4); nel 2015/16, invece, fu il Napoli ad incontrare i danesi nella fase ai gironi di una competizione europea (stavolta in Europa League): i partenopei passeggiarono sul Midtjylland in entrambe le occasioni, prima nel 4-1 dell'andata in Danimarca e poi con un 5-0 al ritorno in Italia.


Mattia Gigliano

Sud pontiniano, 24 anni, malato di calcio, fantacalcio e pallacanestro. Amo scrivere, raccontare, informare.. e il rumore dei tasti premuti freneticamente che scheggia il flusso di parole nella mia testa.

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

36 29 5 2 67 92
2 AC Milan

AC Milan

37 22 8 7 27 74
3 Bologna

Bologna

36 18 13 5 24 67
4 Juventus

Juventus

36 18 13 5 21 67
5 Atalanta

Atalanta

36 20 6 10 28 66
6 Roma

Roma

36 17 9 10 19 60
7 Lazio

Lazio

36 18 5 13 10 59
8 Fiorentina

Fiorentina

36 15 9 12 13 54
9 Torino

Torino

37 13 14 10 3 53
10 Napoli

Napoli

37 13 13 11 7 52
11 Genoa

Genoa

36 11 13 12 -1 46
12 Monza

Monza

37 11 12 14 -10 45
13 Lecce

Lecce

37 8 13 16 -22 37
14 Cagliari

Cagliari

37 8 12 17 -25 36
15 Frosinone

Frosinone

37 8 11 18 -24 35
16 Verona

Verona

36 8 10 18 -14 34
17 Udinese

Udinese

37 5 19 13 -17 34
18 Empoli

Empoli

37 8 9 20 -26 33
19 Sassuolo

Sassuolo

37 7 8 22 -32 29
20 Salernitana

Salernitana

36 2 10 24 -48 16

Rubriche

Di più in Europa League