Rubriche

Lazio, bomber Milinkovic-Savic: la top 10 dei marcatori biancocelesti in Serie A

La classifica dei primi 10 cannonieri nella storia della Lazio nel campionato italiano: il centrocampista serbo è in 9^ posizione con 51 gol, davanti c’è Immobile

Questa sera si concluderà l’8^ giornata del campionato di Serie A con il posticipo tra Verona e Udinese. Tra sabato e domenica sono però andate in scena le altre partite, tra cui anche un bel Lazio-Spezia domenica all’ora di pranzo. I biancocelesti hanno spazzato via i liguri con un netto 4-0 davanti ai propri tifosi allo Stadio Olimpico di Roma. Può esser senza dubbio contento mister Maurizio Sarri, che comincia finalmente a vedere quel calcio che sperava da inizio stagione.

Protagonista della gara di ieri, e del bell’inizio di stagione del club biancoceleste, è senza dubbio Sergej Milinkovic-Savic. Come al solito, verrebbe da dire. Il centrocampista serbo sta infatti benissimo, sia dal punto di vista fisico che mentale. Leader indiscutibile della squadra, il numero 21 della Lazio è al momento uno dei giocatori più forti al mondo nel suo ruolo.

Contro lo Spezia ha segnato una bella doppietta nel secondo tempo, mettendo il risultato in ghiaccio. Grande gioia personale per lui, che con i due gol realizzati entra ufficialmente di diritto nella top 10 dei marcatori nella storia della Lazio in Serie A. Milinkovic-Savic ha infatti appena realizzato le reti numero 50 e 51 con la maglia biancoceleste nel campionato italiano, raggiungendo momentaneamente la 9^ posizione in classifica. Numeri che, ovviamente, sono destinati a crescere.

Vediamo quindi di seguito la speciale classifica dei primi 10 marcatori in Serie A nella storia della Lazio, tra i giocatori ancora in campo e quelli non più in attività. Di questa top 10, ben 8 giocatori sono italiani: gli unici stranieri sono Sergej Milinkovic-Savic (serbo) e Miroslav Klose (tedesco).

 

Lazio, top 10 marcatori nella storia della Serie A

1.Ciro Immobile: 155 gol

Il capocannoniere della storia della Lazio è, in tutto e per tutto, Ciro Immobile. Il numero 17 e attuale capitano biancoceleste è davanti a tutti in qualsiasi competizione disputata, e quindi anche in Serie A. Sono 155 i gol segnati dall’attaccante azzurro in 216 partite da quando è arrivato alla Lazio nell’estate del 2016 dopo alcune esperienza negative. Per qualità e quantità, Ciro Immobile è senza dubbio uno dei migliori giocatori nella storia della Lazio. Punta moderna in grado di coprire da solo il reparto avanzato, è da anni il punto di riferimento della squadra biancoceleste. Tutte le stagioni sono state per lui superlative in campionato, ma quella che più ha lasciato il segno è senza dubbio la 2019/20: 36 gol in Serie A in 37 partite disputate, conditi anche da 8 assist per i compagni. Ad oggi Immobile è già a quota 5 gol in 8 gare di campionato, e non sembra aver la minima intenzione di fermarsi.

 

2.Silvio Piola: 143 gol

Il grande Silvio Piola è stato superato proprio da Ciro Immobile solo la passata stagione. Fino ad allora era infatti rimasto in testa, e pensare che era un calcio di ben altri tempi. Storico e compianto attaccante, ha fatto registrare ben 143 reti in 227 partite di Serie A. Tutte annate importanti per lui, ma soprattutto l’ultima: nella stagione 1942/43, il centravanti ha realizzato 21 reti in 22 gare. Silvio Piola è rimasto in biancoceleste infatti dal 1934 al 1943, in pieno periodo di guerra. Momenti sicuramente non semplici per lui e per l’Italia intera, in cui però il ragazzo è riuscito a trovare quella continuità che lo ha reso una leggenda della Lazio.

 

3.Giuseppe Signori: 107 gol

Chiude il podio Beppe Signori, altro storico giocatore della Lazio – prima di terminare la sua “vera” carriera alla grande a Bologna. Grazie al suo mancino fatato, il fantasista ha totalizzato 107 reti con la Lazio nel massimo campionato italiano: per farlo, ci ha impiegato 152 partite – davvero poche considerando che il ragazzo era tutt’altro che un centravanti. Fenomenale soprattutto la stagione 1993/94, in cui Signori ha totalizzato 23 gol in 24 match. Arrivato nell’estate del 1992 dopo esser esploso a Foggia, Giuseppe Signori ha rubato il cuore praticamente a tutti a Roma in 5 stagioni.

 

4.Tommaso Rocchi: 82 gol

Subito fuori dal podio c’è invece un centravanti vero e proprio: si tratta di Tommaso Rocchi, attaccante d’altri tempi che sapeva colpire davvero in ogni modo e in ogni momento. Dopo essersi fatto conoscere ad Empoli, nel 2003 Rocchi ha sposato il progetto Lazio – vivendo momenti positivi ed altri meno con la casacca biancoceleste addosso. Divenuto anche capitano, oltre che leader ed infine bandiera, il numero 18 ha totalizzato 82 gol in 243 partite di Serie A. La sua stagione migliore è probabilmente quella del 2006/07, in cui ha fatto registrare 16 gol in 36 partite. Il ragazzo è rimasto nella Capitale fino all’estate del 2013, quando ha deciso di tentare di ripetersi all’Inter – ma senza successo.

 

5.Giorgio Chinaglia: 77 gol

Sei stagioni piene con la maglia della Lazio per Giorgio Chinaglia, che con i suoi 77 gol in 175 gare di Serie A è decisamente entrato nel cuore dei tifosi. Arrivato a Roma nel 1969, ci è rimasto fino al 1976. Conosciuto anche per la sua lealtà e correttezza in campo, la miglior stagione di Chinaglia è senza dubbio arrivata nel 1972/73: 24 reti segnate in 30 partite di campionato.

 

6.Aldo Puccinelli: 75 gol

Subito dietro c’è Aldo Puccinelli, che però ha una media decisamente peggiore: per lui infatti 75 reti realizzate in ben 319 partite disputate nel massimo campionato italiano con la maglia biancoceleste. Arrivato alla Lazio nel 1940, ci è rimasto addirittura fino al 1955: periodo quindi tutt’altro che semplice per il Bel Paese e per la sua Capitale.

 

7.Bruno Giordano: 68 gol

Altro giocatore che tutti ricordano è probabilmente il grande Bruno Giordano, storica punta centrale della Lazio negli anni ’70 e ’80. Il centravanti ha realizzato 68 gol in 164 partite di Serie A. Come sua miglior annata dal punto di vista realizzativo, è sicuramente da ricordare la stagione 1978/79: in quell’occasione, Giordano mise a segno ben 19 reti in 29 match di campionato.

 

8.Miroslav Klose: 54 gol

Indimenticabile centravanti biancoceleste è di sicuro Miroslav Klose. Attaccante tedesco Campione del Mondo da protagonista con la sua Germania nel 2014, ha vissuto una vita dedita al gol: sia prima al Werder Brema ed al Bayern Monaco sia dopo alla Lazio, ha sempre dimostrato di saper fare gol in ogni modo. Arrivato a Roma nell’estate del 2011, Klose è rimasto per 5 anni fino al suo ritiro dal calcio giocato nel 2016. Con la maglia biancoceleste, l’attaccante ha totalizzato 54 gol in 139 partite di Serie A. La sua miglior stagione è quella del 2012/13: 15 reti in 29 gare di campionato.

 

9.Sergej Milinković-Savić: 51 gol

Al nono posto c’è come detto “Il Sergente”, Sergej Milinkovic-Savic. Unico giocatore ancora in attività insieme ad Immobile in questa speciale classifica, è leader e trascinatore della Lazio di Maurizio Sarri. Il centrocampista serbo ha qualcosa di diverso rispetto agli altri: forza, qualità, visione di gioco, personalità, fisico imponente. Tutto questo gli è valso al momento un bottino di 51 reti in 239 partite di Serie A. Finora, la sua miglior stagione in biancoceleste da questo punto di vista è stata quella del 2017/18, con 12 gol in 35 match. Ad oggi però è già a quota 3 marcature in sole 8 gare, e potrebbe davvero fare il record – specie se lui e la Lazio continuano a giocare così. In ogni caso, dista solo 3 reti da Klose: il sorpasso e l’ottava posizione in classifica sono dietro l’angolo.

 

10.Renzo Garlaschelli: 49 gol

Chiude questa speciale classifica Renzo Garlaschelli, che ha segnato 49 gol in Serie A con la maglia della Lazio in 199 partite. Ha esordito coi biancocelesti nell’estate del 1972, ed è rimasto a Roma fino al 1980. La sua annata più prolifica è stata la stagione 1973/74, in cui l’attaccante ha fatto registrare 10 reti in 29 gare di campionato.

 

La classifica

Ciro Immobile: 155 gol in 216 partite

Silvio Piola: 143 gol in 227 partite

Giuseppe Signori: 107 gol in 152 partite

Tommaso Rocchi: 82 gol in 243 partite

Giorgio Chinaglia: 77 gol in 175 partite

Aldo Puccinelli: 75 gol in 319 partite

Bruno Giordano: 68 gol in 164 partite

Miroslav Klose: 54 gol in 139 partite

Sergej Milinković-Savić: 51 gol in 239 partite

Renzo Garlaschelli: 49 gol in 199 partite


Nome: Matteo. Cognome: Zinani. Classe: poca. Passione: sport. Calciatore di Serie A mancato, voglio essere il tuo punto di riferimento in termini di calcio e fantacalcio. Questo perché amo lo sport in ogni sua sfaccettatura: lo vivo e lo pratico da sempre.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Rubriche