Mondiali Qatar 2022

Mondiali di Qatar 2022: la maglia del Marocco

Il Marocco ha presentato la maglia ufficiale con la quale giocherà i Mondiali di Qatar 2022

Manca sempre meno all'inizio dei primi mondiali della storia che verranno giocati in inverno. Prenderà infatti il via tra poco meno di due mesi Qatar 2022 (qui tutte le date). Dato che orami siamo in prossimità del torneo, le varie nazionali che vi prenderanno parte hanno iniziato ad annunciare i kit ufficiali che indosseranno per tutta la durata dello stesso. Tra le selezioni che di recente hanno rinfoltito questo gruppo rientra quella marocchina, che realizzerà il proprio kit in collaborazione con Puma, sponsor tecnico degli nordafricani in tre diversi momenti, tra il 1998 e il 2002, poi tra il 2007 e il 2011 e nuovamente a partire dal 2019.

Il Marocco, negli anni, ha formato diversi calciatori che hanno avuto la possibilità, con alterne fortune, di giocare in Europa, anche con i club più importanti. La Nazionale marocchina, dal canto proprio, vanta 18 partecipazioni alla Coppa d'Africa, vinta tuttavia in una sola occasione, nel 1976. A questa si aggiungono due campionati delle Nazioni Africane, vinte nel 2018 e nel 2020, e una Coppa araba FIFA, nel 2012. Per quanto riguarda invece i Mondiali sono sei le partecipazioni dei nordafricani, col miglior piazzamento risalente al 1986: in quella circostanza, dopo aver vinto il girone contro colossi come Inghilterra, Polonia e Portogallo, il percorso si concluse agli ottavi di finale, con la sconfitta per 0-1 contro la Germania Ovest firmata Lothar Matthaus. Cammino decisamente meno esaltante quattro anni fa, nell'ultima partecipazione, quando il Marocco terminò all'ultimo posto il girone vinto da Portogallo e Spagna. Pertanto l'obiettivo di quest'anno della Nazionale marocchina è senza dubbio quello di provare ad andare oltre la prima fase, provando quantomeno a superare il miglior piazzamento di di quarantasei anni fa.

Maglia Marocco mondiali Qatar 2022: la gallery

 

Da sempre il colore predominante nelle prime divise del Marocco è il rosso, che di anno in anno ha assunto diverse gradazioni, accompagnato dalle rifiniture variabili tra il verde, che richiama quindi i colori della bandiera nazionale, e anche il bianco e il nero. Di conseguenza anche quest'anno non ci saranno eccezioni, con Puma che ha confezionato una maglia nuova ma conforme alla tradizione interamente rossa, con una riga verde orizzontale all'altezza del petto con sottili bordi bianchi spezzata al centro nuovamente dal rosso e dal logo della casa di produzione tedesco, bianco. A questi dettagli si aggiungono la base delle maniche e il colletto, anch'essi verdi, mentre il simbolo della Nazionale nordafricana si trova sulla parte sinistra del petto.

Consulta anche:

Leggermente diversa rispetto alla prima è invece la seconda maglia del Marocco, per la quale si è optato per il bianco come colore predominante. Anche in questo caso il logo dello sponsor, stavolta di colore verde, è posto al centro del petto, col simbolo della Nazionale marocchina posto, in questo caso, al di sotto di esso. Altre particolarità sono rappresentate, così come la prima maglia, dal colletto e dalla base delle maniche, dove però questa volta è presente una riga bicolore verde e rossa, e anche da un'altra riga grossa centrale, che però stavolta è verticale e di una tonalità di bianco più scura, con, sullo sfondo, un quasi impercettibile simbolo stilizzato della Nazionale. Il Marocco, pertanto, è pronto a sfoggiare due divise semplici ma sempre particolari, che rispecchino la tradizione e le caratteristiche della propria storia e della propria identità nazionale.


Laureato in Giurisprudenza presso l'Università della Calabria - UNICAL. Appassionato di calcio, cinema e tecnologia. Datemi una notizia e ve la approfondirò, con oggettività e in fede (calcistica e non solo).

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Mondiali Qatar 2022