Mondiali Qatar 2022

Mondiali di Qatar 2022: la maglia dell’Ecuador

L'Ecuador ha presentato la maglia ufficiale con la quale giocherà i Mondiali di Qatar 2022

Manca sempre meno all'inizio dei primi mondiali della storia che verranno giocati in inverno. Prenderà infatti il via tra poco più di un mese Qatar 2022 (qui tutte le date). Dato che orami siamo in prossimità del torneo, le varie nazionali che vi prenderanno parte hanno iniziato ad annunciare i kit ufficiali che indosseranno per tutta la durata dello stesso. Tra le selezioni che di recente hanno rinfoltito questo gruppo rientra quella ecuadoriana, che realizzerà il proprio kit in collaborazione con Marathon Sports, sponsor tecnico dei sudamericani dal 1994.

Consulta anche:

Nonostante abbia sempre vantato delle squadre organizzate e mai facili da battere, l'Ecuador non vanta alcun trofeo nella propria bacheca. In particolare i migliori traguardi raggiunti nella propria storia da questa selezione sono due quarti posti su ventinove partecipazioni in Copa Ameria, rispettivamente nel 1959 e nel 1993, ai quali si aggiunge una sola presenza al campionato CONCACAF, con eliminazione già al primo turno. Per quanto riguarda invece i Mondiali, l'esordio degli ecuadoregni risale all'edizione di Corea del Sud e Giappone del 2002, col miglior risultato che è stato raggiunto già quattro anni più tardi, a Germania 2006, ovvero il raggiungimento degli ottavi di finale. In quella circostanza, dopo essere passata come seconda nel girone dei padroni di casa, fu l'Inghilterra a porre fine ai sogni di gloria dell'Ecuador, battendolo 1-0 nella fase successiva. Dopo la mancata qualificazione a Russia 2018, l'obiettivo di quest'anno dei sudamericani è senz'altro quello di provare a eguagliare quanto fatto sedici anni fa, senza porsi alcun limite nel raggruppamento che comprende anche Olanda, Qatar e Senegal.

Maglia Ecuador mondiali Qatar 2022: la gallery

   

Da sempre il colore predominante nelle prime divise dell'Ecuador è il giallo, che di anno in anno ha assunto diverse gradazioni, accompagnato dalle rifiniture variabili tra il blu e il rosso, che rappresentano un chiaro richiamo ai colori della bandiera nazionale. Anche quest'anno non ci saranno eccezioni, con Marathon Sports che ha cercato di rispettare la tradizione apportando le dovute variazioni, per rendere la maglia differente rispetto a quelle precedenti. In particolare la casa di produzione ecuadoriana ha confezionato una maglia interamente gialla, con una fantasia geometrica formata da righini di intensità diversa appena percettibili. A questa si aggiunge una riga blu e rossa su entrambi i fianchi, accompagnata dal colletto a girocollo con lo stesso abbinamento di tinte così come nelle piccole rifiniture presenti all'imboccatura delle maniche, mentre sulle spalle si stendono due piccole righe blu. A completamento vi è poi il logo dello stesso sponsor tecnico, sempre blu, posto alla sinistra del simbolo della Nazionale sudamericana.

Consulta anche:

Molto simile alla prima anche la terza maglia dell'Ecuador, con le uniche varianti rappresentati dal colore predominante, che è il bianco invece che il giallo, e da due righe blu poste all'imboccatura delle maniche. Per quanto riguarda invece la seconda maglia, in questo caso si è optato per il blu come colore predominante. Anche in questo caso il logo Marathon Sports, stavolta di colore bianco, è posto alla sinistra del simbolo della Nazionale ecuadoregna, che a differenza delle altre due abbandona i classici colori blu su sfondo dorato per passare al blu su sfondo bianco. Rispetto alla prima divisa, poi, si abbandona la tinta unita per esaltare una fantasia geometrica che richiama la tradizione e la cultura dell'antica popolazione sudamericana, con la sola aggiunta di un righino bianco sul colletto, dello stesso colore di quelli più larghi all'imboccatura delle maniche. L'Ecuador, pertanto, è pronto a sfoggiare tre divise semplici e allo stesso tempo particolari ma sempre originali, che rispecchino la tradizione e le caratteristiche della propria storia e della propria identità nazionale.


Laureato in Giurisprudenza presso l'Università della Calabria - UNICAL. Appassionato di calcio, cinema e tecnologia. Datemi una notizia e ve la approfondirò, con oggettività e in fede (calcistica e non solo).

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Mondiali Qatar 2022