Mondiali Qatar 2022

Mondiali di Qatar 2022: la maglia dell’Uruguay

L'Uruguay ha presentato la maglia ufficiale con la quale giocherà i Mondiali di Qatar 2022

Manca sempre meno all'inizio dei primi mondiali della storia che verranno giocati in inverno. Prenderà infatti il via tra poco meno di due mesi Qatar 2022 (qui tutte le date). Dato che orami siamo in prossimità del torneo, le varie nazionali che vi prenderanno parte hanno iniziato ad annunciare i kit ufficiali che indosseranno per tutta la durata dello stesso. Tra le selezioni che di recente hanno rinfoltito questo gruppo rientra quella uruguaiana, che realizzerà il proprio kit in collaborazione con Puma, sponsor tecnico dei sudamericani una prima volta tra il 1989 e il 1990 e nuovamente a partire dal 2006.

Consulta anche:

L'Uruguay vanta un'importante tradizione a livello internazionale, sia per quanto riguarda i calciatori forniti anche ai più importanti club europei sia come Nazionale. La selezione celeste è stata la prima della storia, infatti, a vincere un Mondiale, quello casalingo del 1930, ripetendosi poi venti anni dopo a Brasile 1950, nella celeberrima finale del Maracanazo, vinta 2-1 in rimonta contro i padroni di casa. A questi trofei si aggiungono anche ben 15 Cope America su 45 partecipazioni totali, che ne fanno la squadra più titolata alla pari con l'Argentina, nonché 2 medaglie d'oro ai Giochi Olimpici del 1924 e del 1928. Storia veramente importante, quindi, quella della Nazionale sudamericana, la quale tuttavia, a Russia 2018, dopo aver vinto in scioltezza il proprio girone e aver eliminato il Portogallo campione d'Europa in carica ha visto interrompersi ai quarti di finale il proprio cammino dopo il 2-0 subito dalla Francia, in seguito vincitrice del torneo. Pertanto l'obiettivo dell'Uruguay è quello di andare ancora oltre, provando ad agguantare il terzo successo iridato nella competizione per Nazionali per eccellenza.

Maglia Uruguay mondiali Qatar 2022: la gallery

 

Da sempre il colore predominante nelle prime divise dell'Uruguay è il celeste, che di anno in anno ha assunto diverse gradazioni, accompagnato dalle rifiniture variabili tra il bianco, in conformità alla bandiera nazionale, ma soprattutto il nero. Anche quest'anno non ci saranno eccezioni, con Puma che ha cercato di rispettare la tradizione apportando le dovute variazioni per rendere la maglia differente rispetto a quelle precedenti. In particolare la casa di produzione tedesca ha confezionato una maglia interamente celeste in cui i dettagli più rilevanti sono costituiti dalla base delle maniche, con una riga bianca larga, e dal colletto, anch'esso bianco e contraddistinto dalla presenza di un bottoncino a chiusura. Per quanto riguarda in vece il logo dello sponsor tecnico, dorato, esso è posto  sia alla sinistra del simbolo della Nazionale uruguaiana sia su entrambe le maniche, così come per tutte le altre squadre griffate Puma.

Consulta anche:

Decisamente diversa e più particolare rispetto alla prima è invece la seconda maglia dell'Uruguay, per la quale si è optato per il bianco come colore predominante. In questo caso il logo Puma, sempre dorato, è posto in mezzo al petto, sopra il simbolo della Nazionale sudamericana, posto a sua volta vicino alla bandiera uruguagia nel largo bordo alto di uno scudo azzurro che racchiude il numero di maglia frontale. A questi dettagli si aggiungono quelli alla base delle maniche e del colletto a girocollo, contraddistinti da tre righini alternati celesti e bianco, e da cinque righe azzurre, di spessore differente e meno percettibili, poste in verticale al centro della maglia. L'Uruguay, pertanto, è pronto a sfoggiare due divise che rappresentano il giusto mix tra innovazione e tradizione, che rispecchino soprattutto la tradizione e le caratteristiche della propria storia e identità nazionale.


Laureato in Giurisprudenza presso l'Università della Calabria - UNICAL. Appassionato di calcio, cinema e tecnologia. Datemi una notizia e ve la approfondirò, con oggettività e in fede (calcistica e non solo).

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Mondiali Qatar 2022