Serie A

Napoli-Torino: probabili formazioni, consigli fantacalcio e orario

Sabato 1° ottobre andrà in scena Napoli-Torino, per l'8^ giornata di Serie A. Ecco tutto ciò che devi sapere sul match dello stadio Diego Armando Maradona di Napoli.

Napoli-Torino

I padroni di casa tornano tra le mura amiche dopo l'importantissimo successo per 1-2 nello scontro diretto contro il Milan, che gli ha consentito di consolidare il primato in classifica al fianco dell'Atalanta. Gli azzurri stanno vivendo un inizio di stagione assolutamente da incorniciare se si pensa anche alle due vittorie nei primi due match di Champions League contro Liverpool e Ranger Glasgow, e l'obiettivo è senza dubbio quello di proseguire così, senza porsi alcun tipo di limite e provando a riportare finalmente un trofeo importante nella bacheca partenopea. Pertanto il tecnico Luciano Spalletti punterà forte, ancora una volta, sugli uomini che stanno rendendo meglio in questo primo scorcio di annata, con l'attacco formato da Hirving Lozano, favorito su Matteo Politano, da Giovanni Simeone e dall'onnipresente Khvicha Kvaratskhelia.

Umore diametralmente opposto in casa Torino, con la squadra reduce da due sconfitte consecutive in extremis contro Inter e Sassuolo. Risultati sicuramente non veritieri viste le ottime prestazioni fornite sempre dagli uomini di Ivan Juric, che anche quest'anno, nonostante i tanti cambiamenti apportati dal calciomercato estivo, è riuscito a forgiare un collettivo a propria immagine e somiglianza, difficile da colpire e compatto in fase difensiva nonché assolutamente insidioso in proiezione offensiva. Pertanto quella contro il Napoli rappresenta un'ottima occasione per provare quantomeno a fare nuovamente punti, con la formazione ospite che dovrebbe schierarsi ancora una volta con buona parte degli elementi che hanno trovato maggiore costanza nelle prime uscite stagionali, e in particolare con i due trequartisti Nemanja Radonjic e Nikola Vlasic a supporto dell'unica punta Antonio Sanabria.

Napoli-Torino: orario e dove vederla in TV o in streaming

La partita Napoli-Torino si giocherà sabato 1° ottobre 2022 alle ore 15:00 allo stadio Diego Armando Maradona di Napoli. La partita sarà trasmessa in diretta e in esclusiva su DAZN. Gli abbonati alla piattaforma potranno assistere alla partita scaricando l’APP su Smart Tv o collegando il proprio televisore ad un TIMVISION BOX, ad una console (Playstation o Xbox) o altri dispositivi come Amazon Fire Stick o il box Sky Q. I clienti DAZN potranno anche assistere alla partita in diretta streaming accedendo direttamente al sito tramite pc, oppure scaricando l’APP.

Napoli-Torino: formazioni e convocati

Probabili formazioni Napoli-Torino

Probabile formazione Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Lozano, Simeone, Kvaratskhelia. All.: Luciano Spalletti

Probabile formazione Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Schuurs, Rodriguez; Singo, Linetty, Lukic, Lazaro; Radonjic, Vlasic; Sanabria. All.: Ivan Juric

Napoli-Torino: consigli fantacalcio

Per tutti i fantallenatori che si apprestano a fare la formazione vediamo quali sono i giocatori da schierare nelle file di Napoli e Torino, con alcuni suggerimenti per questa partita.

Giovanni Simeone

L'attaccante argentino è sicuramente uno degli uomini più in forma in questo momento, viste le ottime prestazioni offerte in sostituzione dell'infortunato Victor Osimhen. In particolare l'ex Hellas Verona, nelle prime 8 uscite tra campionato e Champions League, è risultato decisivo 2 volte in fase offensiva, segnando in altrettanti match tutt'altro che banali come quelli contro Liverpool e Milan. Il gol decisivo nello scontro diretto contro i rossoneri ha rilanciato con decisione la propria candidatura a un posto da titolare, contro una squadra che rappresenta la sua seconda vittima preferita dopo la Lazio e insieme alla Juventus, con ben 6 gol realizzati e 3 assist. Numeri che non possono non convincere a puntare su di lui.

Nemanja Radonjic

Il trequartista serbo ha iniziato molto bene la stagione, trovando la via del gol in campionato contro la Cremonese e in Coppa Italia contro il Palermo, realizzando in questa circostanza anche un assist. Successivamente, tuttavia, è arrivato un breve periodo di astinenza realizzativa, dovuta anche a un impiego ridotto rispetto all'arco dell'intera partita. Ad ogni modo il numero 49 granata resta uno degli elementi di maggiore qualità nella rosa di Ivan Juric, che anche in questa circostanza gli affiderà le chiavi del proprio reparto offensivo, nella speranza che possa tornare a incidere già contro i partenopei.

Napoli-Torino: precedenti, statistiche e curiosità

Le due compagini hanno incrociato i rispettivi cammini in 152 occasioni prima di quella odierna, con un bilancio di vittorie nettamente favorevole ai padroni di casa, che hanno avuto la meglio 52 volte contro le 44 della formazione ospite, ma a prevalere è il segno x, apparso nelle restanti 56 circostanze. La scorsa stagione i partenopei, dopo tanta fatica, sono riusciti a prevalere per 1-0 grazie alla rete di Osimhen, ripetendosi anche in trasferta con il gol di Fabian Ruiz. Una lunga tradizione di risultati positivi per gli azzurri, che sono stati sconfitti l’ultima volta, in assoluto, il 1° marzo 2015 in casa granata, con l’1-0 firmato Glik, mentre allo stadio Diego Armando Maradona, allora San Paolo, l’ultimo successo dei piemontesi risale addirittura al maggio 2009, quando Rosina e Bianchi ribaltarono l’iniziale vantaggio di Pià. Statistiche che il Napoli intende rispettare e incrementare, mentre il Torino spera di infrangere un vero e proprio tabù.


Laureato in Giurisprudenza presso l'Università della Calabria - UNICAL. Appassionato di calcio, cinema e tecnologia. Datemi una notizia e ve la approfondirò, con oggettività e in fede (calcistica e non solo).

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A