Calciomercato

Calciomercato, le principali notizie e indiscrezioni di oggi 21 novembre 2022

Alessio Cragno Nazionale Italia

 

Manca ancora un mese e mezzo al via della sessione di calciomercato invernale. Tuttavia è già tempo per i direttori sportivi delle 20 squadre di Serie A di pianificare i colpi per puntellare le rose delle rispettive squadre ed esaudire i desideri degli allenatori. Tra news, trattative in procinto di sbocciare e indiscrezioni di mercato, andremo ad esaminare le notizie più rilevanti che hanno contraddistinto la giornata di calciomercato, oggi lunedì 21 novembre 2022

Calciomercato Monza, Cragno ai margini: dal Napoli alla Fiorentina, le possibili destinazioni del portiere

Il calciomercato di Cristiano Giuntoli per il Napoli è stato impeccabile, con tanto di premi e riconoscimenti per il miglior ds dell’anno. La rosa partenopea ha ancora bisogno di essere perfezionata per consentire a Luciano Spalletti di avere un organico competitivo sia in campionato che in Europa. La dirigenza campana sta studiando qualche colpo per la prossima finestra invernale, tra questi c’è Alessio Cragno. Il portiere del Monza non ha giocato un solo minuto quest’anno in campionato e nelle gerarchie di Stroppa prima e Palladino poi, il titolare è Michele Di Gregorio.

L’ex Cagliari non ci sta a fare la riserva e vuole giocare con continuità per riconquistare anche la maglia della nazionale. Secondo i rumors di mercato la Fiorentina sarebbe interessata al calciatore viste le prestazioni poco convincenti di Pierluigi Gollini, anche lui potrebbe dire addio alla viola prima del previsto. Cragno sarebbe un numero uno affidabile per l’undici di Vincenzo Italiano, anche il Napoli ci ha fatto un pensierino ma la situazione sarebbe più complicata. Infatti il titolare azzurro è Alex Meret che sta offrendo ampie garanzie e non è ipotizzabile che perda la titolarità a favore del portiere nativo di Fiesole.

Calciomercato Torino, l’obiettivo di Vagnati per il reparto offensivo

Una delle problematiche del Torino di Juric è la carenza di gol, il centravanti titolare è Antonio Sanabria, molto utile nel gioco di squadra ma poco cinico quando c’è da buttarla dentro. L’alternativa Pietro Pellegri ha dimostrato di avere un buon feeling con il gol ma è continuamente alle prese con gli infortuni che lo perseguitano da anni. L’allenatore croato ha richiesto almeno un rinforzo a Davide Vagnati per la sessione di calciomercato invernale.

Il direttore sportivo granata si è messo all’opera per trovare il profilo giusto in attacco che possa realizzare gol pesanti durante il campionato. Nel mirino del club piemontese è finito M'Bala Nzola dello Spezia, tornato a segnare dopo la stagione anonima l’anno scorso. L’attaccante angolano quest’anno ha messo a segno 9 reti totali, 7 in campionato e 2 in Coppa italia, in 16 presenze totali. Dopo aver ottenuto due salvezze con i bianconeri, potrebbe finalmente fare il salto di qualità e diventare l’attaccante titolare di una squadra blasonata come il Torino. La squadra ligure è a più 6 dalla zona retrocessione e nell’ultimo match di Serie A, Nzola ha messo a segno una doppietta che ha steso il Verona di Salvatore Bocchetti.

 Il classe 1996 ex Carpi e Trapani è il giocatore ad aver segnato più gol quest’anno nello Spezia ma potrebbe clamorosamente cambiare maglia nella prossima finestra di calciomercato in gennaio. Il contratto del centravanti angolano scadrà il 30 giugno 2023 e il calciatore ha già espresso il desiderio di cambiare squadra. A questo punto il club bianconero per non rischiare di perderlo a zero preferirebbe monetizzare in inverno da una eventuale cessione di Nzola. 

Calciomercato Bologna: gli obiettivi di Thiago Motta per il calciomercato invernale

il Bologna ha chiuso con una convincente vittoria per 3-0 sul Sassuolo prima dell’inizio della sosta ed ora per mister Thiago Motta  è tempo di riflettere sui possibili obiettivi per gennaio.

Secondo i rumors di calciomercato, il tecnico ex Spezia ha messo nel mirino due calciatori dell’Hellas che hanno le caratteristiche giuste per il gioco del tecnico dei felsinei. Si tratta di Darko Lazović, esterno di centrocampo molto duttile e Yayah Kallon, attaccante polivalente in prestito agli scaligeri e di proprietà del Genoa.

Non ci sono ancora trattative avviate e non sappiamo se la dirigenza emiliana proverà ad affondare il colpo già a gennaio o attenderà la prossima sessione di calciomercato estiva. L’obiettivo del ds Di Vaio è quello di allestire una rosa in grado di lottare nelle zone alte della classifica, con il Bologna che attualmente si trova al 10º posto in classifica con 18 punti, gli stessi della Fiorentina. 

Nella trattativa la dirigenza dei felsinei sono pronti ad inserire contropartite che possono fa molto comodo alla squadra guidata da Bocchetti. Profili giovani come Danso Kasius per la corsia di destra o il giovane trequartista dell’U21, Emanuel Vignato. Al tecnico dei veneti piace anche il più navigato, Nicola Sansone che sembra non rientrare più nei piani dell’allenatore Thiago Motta. C’è da tener d’occhio anche la concorrenza, soprattutto quella di una Big come l’Inter che, insoddisfatta del rendimento di Robin Gosens, sta pensando di sostituire l’esterno tedesco proprio con Lazovic.


Copywriter con la passione per il calcio e la scrittura sportiva. Dal 2017 vivo tra Terni, Lisbona e il resto del Mondo. Sono autore per Calciodangolo da quasi un anno, scrivo anche per altre aziende e web agency, in Italia e all’estero. Piatto preferito: spaghetti aglio & olio Ultima città visitata: Tbilisi Squadra Preferita: Ternana Fonte d’ispirazione: Corrado Guzzanti Prossima meta: Marte

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato