Calciomercato

Calciomercato Sampdoria, rivoluzione a centrocampo: da Adli a Zurkowski, gli obiettivi di Lanna

yacine-adli-bordeaux

La Sampdoria a caccia di nuovi rinforzi per la sessione di calciomercato invernale. Da Adli a Zurkowski, i nomi sul taccuino di Stankovic che è pronto a sacrificare il trequartista marocchino Abdelhamid Sabiri

Calciomercato Fiorentina, Zurkowski è la chiave per ingaggiare Sabiri

La Fiorentina ha messo nel mirino Abdelhamid Sabiri per la prossima finestra di calciomercato e il piano di Pradè è quello di intavolare uno scambio. La trattativa, che è più di un’indiscrezione, potrebbe accontentare entrambi gli allenatori, Stankovic per la Samp e Vincenzo Italiano per la compagine viola. Anche i fantallenatori potrebbero trarre dei benefici dallo scambio Sabiri-Zurkowski. Al trequartista marocchino potrebbe far bene cambiare aria per ritrovare la creatività smarrita, mentre il centrocampista polacco che non trova spazio con il tecnico di Karlsruhe, avrebbe un ruolo importante e giocherebbe con maggiore continuità in maglia blucerchiata.

Dejan Stankovic ha dimostrato che Sabiri non rientra nei piani futuri del suo progetto con la squadra doriana e Szymon Zurkowski dopo essere stato uno dei migliori centrocampisti l’anno scorso con l’Empoli anche al Fantacalcio, è diventato un esubero nella Fiorentina. Da qualche giorno le due società stanno discutendo una possibile trattativa con un occhio ai Mondiali Qatar dove i due giocatori saranno impegnati con le rispettive nazionali, Sabiri con il Marocco e Zurkowski con la Polonia. Le prestazioni dei due calciatori nella Coppa del Mondo potrebbero avere degli sviluppi interessanti e perchè no, anche attirare l’interesse di altre squadre in Serie A o in Europa.

Scambio Zurkowski-Sabiri, le ultime e le possibili cifre della trattativa

La trattativa potrebbe decollare nelle prossime settimane, Italiano e Stankovic sperano di trovare un accordo in tempi brevi e di poter avere a disposizione nuovi profili alla ripresa del campionato dopo la sosta. Come anticipato, Sabiri è diventato l’obiettivo numero uno di Daniele Pradè per rinforzare la trequarti viola e ha già discusso con il fantasista marocchino e il suo entourage quali sono le sue intenzioni. La Sampdoria sembra ormai aver deciso di non puntare sull’ex Ascoli e Paderborn, Marco Lanna presidente blucerchiato vuole monetizzare dalla cessione del giocatore richiesto dalla viola.

La società doriana, come noto, ha gravi problemi di bilancio ed è disposta ad accettare un’offerta intorno ai 10 milioni di euro. Considerando che Sabiri era stato acquistato dall’Ascoli per 1 milione di euro, l’intesa potrebbe arrivare anche intorno a 5-6 milioni di euro. Considerando che la Fiorentina potrebbe inserire nella trattativa Zurkowski o Maleh, due profili graditi a Stankovic, la trattativa potrebbe essere ancora più agevole. Il centrocampista polacco potrebbe arrivare alla Samp con la formula del prestito con diritto di riscatto a condizione che la squadra blucerchiata raggiunga la salvezza.

Sabiri ha già dato l'ok al suo passaggio alla Fiorentina, a questo punto la volontà di Zurkowski di accettare la Sampdoria come sua prossima destinazione sarà cruciale per il buon esito della trattativa. Ci sono alcuni dubbi per il centrocampista polacco classe 1997, in primis l’ambiente non proprio stabile in casa blucerchiata, nonché la situazione critica in classifica che li vede in penultima posizione con 6 punti davanti all’Hellas Verona a quota 5. L’ex Górnik Zabrze preferirebbe altre destinazioni e ci sono anche altre squadre interessate al giocatore come lo Spezia e anche un possibile ritorno all’Empoli dove Zurkowski aveva giocato tanto bene nella stagione 2020-21. Secondo i rumors di mercato ci sono anche altre squadre estere pronte a farsi avanti per il centrocampista viola.

Calciomercato Sampdoria: piace Adli del Milan per gennaio

Oltre a Zurkowski e Maleh, Lanna sta monitorando anche Yacine Adli del Milan. Stefano Pioli non sta concedendo minutaggio al 22enne centrocampista francese che è fuori dalle rotazioni della mediana rossonera. Il giocatore potrebbe essere ceduto in prestito nella prossima finestra di calciomercato a gennaio, è l’opzione migliore al momento per il Milan che comunque ha investito 8,5 milioni di euro per acquistarlo dal Bordeaux. 

L’analisi del centrocampo del Milan, non c’è spazio per Adli

Dopo averlo lasciato in prestito in Ligue 1, Adli è tornato in estate, pronto per essere uno dei giocatori indispensabili nello scacchiere di Pioli. Purtroppo fino ad ora non è stato così, è stato schierato in 4 partite ma per un totale di soli 114’  e non è stato inserito nella lista UEFA per giocare in Champions League. Difficile pensare che il centrocampista classe 2000 possa trovare spazio nell’undici titolare, considerando che anche Charles De Ketelaere fa fatica per ora e il titolare è Brahim Diaz. Ipotizzando un suo impiego sulla linea mediana è ancora più complicato, i titolari sono Sandro Tonali e Ismaël Bennacer e Tommaso Pobega è il primo cambio, poi c’è anche Rade Krunic che può giocare anche come mezzala. Poi c’è il nuovo acquisto Aster Vranckx, anche lui non ha ancora trovato spazio. Non consideriamo Bakayoko che sicuramente dirà addio a gennaio.

Il piano di Lanna per prendere Adli

Dopo la sosta riprende il campionato di Serie A a gennaio e gli agenti di Adli sono sempre più convinti che la soluzione migliore per il loro assistito sia giocare in prestito altrove fino alla fine di questa stagione. Per il momento il centrocampista ex-Bordeaux non ha chance di giocarsi un posto da titolare e comunque avrà modo di dimostrare il suo valore prima della scadenza del contratto il 30 giugno 2026

La Sampdoria potrebbe essere la destinazione ideale per rilanciare la sua carriera, ma c’è da considerare che il classe 2000 interessa anche ad alcune squadre in Ligue 1, tra le quali il Lorient e il Lione. Soprattutto quest’ultima potrebbe essere la prossima destinazione di Adli in ottica di una possibile cessione di Aouar al Milan di cui ci sono molte indiscrezioni di mercato in questi giorni.


Copywriter con la passione per il calcio e la scrittura sportiva. Dal 2017 vivo tra Terni, Lisbona e il resto del Mondo. Sono autore per Calciodangolo da quasi un anno, scrivo anche per altre aziende e web agency, in Italia e all’estero. Piatto preferito: spaghetti aglio & olio Ultima città visitata: Tbilisi Squadra Preferita: Ternana Fonte d’ispirazione: Corrado Guzzanti Prossima meta: Marte

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato