Chi schierare

Consigli fantacalcio: chi schierare e chi evitare per la 14^ giornata

roma-abraham

Come ogni settimana eccoci con il consueto appuntamento con i consigli fantacalcio: ultime notizie, considerazioni e statistiche al vostro servizio per schierare la vostra formazione al fantacalcio e battere i vostri avversari.

Serie A, 14^ giornata: chi schierare al fantacalcio, chi evitare e possibili sorprese

Napoli – Empoli (martedì 8 novembre ore 18:30)

Nel Napoli ancora senza Kvara si può puntare ancora su Eljif Elmas, decisivo a Bergamo al posto del georgiano, e su Raspadori che può trovare spazio in questo match. La certezza in attacco è Osimhen, capocannoniere del campionato con 8 reti in 9 partite, mentre a centrocampo Zielinski è tornato al bonus dopo 4 partite a secco e merita conferma nella vostra formazione. Kim giganteggia in difesa (2 gol, 6.79 FM), Lozano stavolta non ispira.

Lammers (1 gol e 1 assist in 12 partite) è da evitare così come Satriano, l'Empoli ha segnato appena 10 reti in tutto il campionato fino a questo momento. Da tenere fuori anche Marin (5.5 di fanta-media e 0 bonus all'attivo), Parisi (6.46 FM) può essere la sorpresa in casa Empoli.

  • Consigliati: Osimhen, Zielinski, Kim
  • Sconsigliati: Lozano, Lammers, Marin
  • Possibile sorpresa: Parisi

Spezia – Udinese (martedì 8 novembre ore 18:30)

Daniel Maldini non convince nonostante l'eurogol a San Siro sotto gli occhi di papà Paolo, da schierare invece senza dubbi il solito M'Bala Nzola reduce da 5 gol nelle prime 6 partite in casa. In attacco si può tornare a riproporre Verde a caccia del primo bonus stagionale, è la nostra scommessa di giornata; da evitare invece Ampadu che difficilmente raggiunge la sufficienza.

6 gol in appena 584 minuti giocati, la certezza in attacco in casa Udinese si chiama Beto; ci sentiamo di sconsigliare invece Gerard Deulofeu, reduce da due prestazioni insufficienti consecutive. Pereyra – 1 gol e 4 assist – da confermare a centrocampo.

  • Consigliati: Nzola, Beto, Pereyra
  • Sconsigliati: Maldini, Ampadu, Deulofeu
  • Possibile sorpresa: Verde

Cremonese – Milan (martedì 8 novembre ore 20:45)

Il doppio rigore sbagliato contro la Salernitana non aiuta lo stato psicologico di Ciofani, da tenere fuori a priori in questo match; in attacco può salvarsi piuttosto Okereke (3 gol in campionato) ma il nigeriano non è una priorità. Da evitare anche l'intera linea difensiva e l'ex Meité a centrocampo, che può andare in sofferenza contro Tonali e Bennacer.

Origi ha sempre fatto bene quando chiamato in causa, si può schierare contro la Cremonese; lo stato di forma di Brahim Diaz (3 gol nelle ultime 5) è da premiare, a sorpresa sconsigliamo Leao a cui sembra essersi accesa la spia della riserva. Non si tocca Kalulu in difesa, attenzione a Rebic (3 gol e 2 assist in 8 partite) in ottica turnover.

  • Consigliati: Origi, Brahim Diaz, Kalulu
  • Sconsigliati: Ciofani, Meité, Leao
  • Possibile sorpresa: Rebic

Sassuolo – Roma (mercoledì 9 novembre ore 18:30)

Davide Frattesi (4 gol e 7.15 di fanta-media) è il vero trascinatore del Sassuolo in assenza di Berardi, un vero e proprio top a centrocampo in questo inizio di stagione; Pinamonti, 1 solo gol su azione in campionato, è da evitare ancora una volta in attacco, può sorprendere invece Traoré che lo scorso anno segnò proprio in questo match.

Proviamo a scommettere su Abraham che a Sassuolo andò in rete lo scorso anno, fiducia a priori a Smalling che sfida un attacco in difficoltà (appena 4 gol nelle ultime 5) e può portare un bel voto in ottica modificatore. Possibile chance per Belotti in attacco, al fantacalcio però il Gallo fatica a incidicere (5.75 FM) così come Zaniolo (1 gol in 9 partite, 6.06 FM)

  • Consigliati: Frattesi, Abraham, Smalling
  • Sconsigliati: Pinamonti, Belotti, Zaniolo
  • Possibile sorpresa: Traoré

Lecce – Atalanta (mercoledì 9 novembre ore 18:30)

Strefezza (4 gol in 11 match) è l'uomo a cui aggrapparsi in casa Lecce, il ballottaggio serrato tra Colombo e Ceesay al momento premia l'italiano (2 gol in 3 partite giocate da titolare); Hjulmand, a rischio insufficienza grave, da evitare, in difesa Baschirotto può giganteggiare contro le difficoltà delle punte atalantine.

È Lookman-mania a Bergamo: sei gol in 13 partite giocate, cinque nelle ultime sei ed ora anche il ruolo di rigorista (da capire se da primo o da vice), da schierare ancora senza nessuna discussione. Zapata si può schierare ma senza svenarsi (deve ancora ingranare), piace poco invece Hojlund che deve ancora maturare sotto tanti punti di vista (il talento, però, si vede). Toloi la certezza in difesa, capitano e fanta-media del 6.45.

  • Consigliati: Strefezza, Lookman, Toloi
  • Sconsigliati: Ceesay, Hjulmand, Hojlund
  • Possibile sorpresa: Baschirotto

Torino – Sampdoria (mercoledì 9 novembre ore 20:45)

Nikola Vlasic è sempre la migliore opzione sulla trequarti del Torino, promosso comunque anche Miranchuk mentre Radonjic viaggia a corrente alternata. Lukic offre buoni voti e possibili bonus dai calci piazzati (è anche rigorista), da evitare Singo che in questa stagione sembra il fantasma di sé stesso (fanta-media del 5.58).

Djuricic è l'unico giocatore della Sampdoria ad aver segnato più di un gol in questo campionato, si può riproporre in questo turno; Caputo, invece, fatica a sbloccarsi e va evitato. Sconsigliamo anche Sabiri che con Stankovic sta perdendo titolarità e fiducia, può sorprendere in positivo Colley (già un gol per lui quest'anno).

  • Consigliati: Vlasic, Lukic, Djuricic
  • Sconsigliati: Singo, Caputo, Sabiri
  • Possibile sorpresa: Colley

Fiorentina – Salernitana (mercoledì 9 novembre ore 20:45)

Nella Fiorentina che sfida la Salernitana dovrebbe partire dal primo minuto Arthur Cabral, capace di mettere a referto 2 gol e 1 assist in appena 349 minuti giocati in questo campionato; Bonaventura può ripetersi dopo il gol dello scorso anno, al suo fianco preferiamo di gran lunga Mandragora che Amrabat (5.56 di fanta-media).

Un dato interessante nei granata riguarda Antonio Candreva, che contro la Fiorentina ha servito il doppio degli assist (12) rispetto a qualunque altro avversario in carriera. Non ispira per questa giornata invece l'ex Piatek, da evitare così come Radovanovic che è un rischio costante di insufficienza grave. Tra i consigliati in difesa c'è Mazzocchi, 2 gol e 2 assist in stagione da difensore.

  • Consigliati: Cabral, Bonaventura, Candreva
  • Sconsigliati: Amrabat, Piatek, Radovanovic
  • Possibile sorpresa: Mandragora

Inter – Bologna (mercoledì 9 novembre ore 20:45)

Il nostro consigliatissimo di giornata in casa Inter porta il nome di Edin Dzeko, che ha segnato 7 gol in carriera contro il Bologna facendone la seconda squadra più punita in Serie A. Puntiamo forte anche su Skriniar, a segno nel match dello scorso anno a San Siro, mentre è da evitare il suo compagno di reparto Bastoni la cui fanta-media viaggia ancora sotto alla sufficienza. Con il probabile rientro di Brozovic scegliamo Mkhitaryan come possibile sorpresa, col tempo sempre più determinante in maglia nerazzurra.

Non sono solo i 7 gol in 11 partite giocate a spingerci a puntare su Marko Arnautovic anche contro l'Inter: in questo inizio di stagione, infatti, la difesa nerazzurra presenta più di qualche lacuna, punita dall'austriaco già nel match decisivo in chiave Scudetto dello scorso anno. Sono da evitare, invece, i due esterni Orsolini e Aebischer, poco incisivi in chiave fantacalcio quest'anno.

  • Consigliati: Dzeko, Skriniar, Arnautovic
  • Sconsigliati: Bastoni, Orsolini, Aebischer
  • Possibile sorpresa: Mkhitaryan

Verona – Juventus (giovedì 10 novembre ore 18:30)

Arkadiusz Milik ha sempre segnato contro l'Hellas Verona in carriera, 4 gol in 3 match tutti con la maglia del Napoli. Kostic sempre tra i migliori nei bianconeri e già a quota 5 assist in stagione, consigliamo anche Bremer – ha già punito il Verona con la maglia del Torino – mentre Bonucci continua a deludere, da evitare.

Difficile consigliare qualcuno in un Verona in piena crisi, può sorprendere però Doig che prima dell'infortunio aveva messo a referto 2 gol e 2 assist in appena 5 presenze. Henry (6.25 FM) e Faraoni (5.75 FM) da evitare ancora una volta, in attesa di tempi migliori.

  • Consigliati: Milik, Kostic, Bremer
  • Sconsigliati: Bonucci, Veloso, Faraoni
  • Possibile sorpresa: Doig

Lazio – Monza (giovedì 10 novembre ore 20:45)

Reduce dalla vittoria nel derby e da sei successi nelle ultime otto, la Lazio sogna in grande: Milinkovic-Savic ha scontato la squalifica nel derby e sarà determinato a riscattarsi. Romagnoli (6.5 di fanta-media) e Luis Alberto da confermare in casa Lazio, Felipe Anderson e Zaccagni le altre certezze.

Contro una delle migliori difese del campionato sono da evitare Caprari e Pessina, entrambi fermi ad un gol ed un assist in campionato, attenzione invece a Petagna che ha nella squadra biancoceleste la sua seconda vittima preferita in carriera (4 gol). Da lasciare fuori a priori Marlon, con una fanta-media horror del 5.19.

  • Consigliati: Zaccagni, Milinkovic-Savic, Romagnoli
  • Sconsigliati: Caprari, Pessina, Marlon
  • Possibile sorpresa: Petagna

Consigli fantacalcio: i 5 migliori giocatori da schierare nella 14^ giornata

Alex Meret: tante buone scelte per questa giornata in porta, ma la nostra ricade sull'estremo difensore del Napoli. Secondo miglior portiere per fanta-media (almeno 7 partite giocate), Meret ha subito soltanto quattro reti in 6 partite giocate in casa, ed affronterà un Empoli da cinque gol segnati in 6 gare lontano dalle mura amiche.

Milan Skriniar: nonostante un inizio di stagione non esaltante, proviamo a scommettere sul riscatto del fenomenale difensore slovacco. Contro il Bologna segnò un gol lo scorso anno a San Siro e ha fornito un assist nel 19/20: i felsinei sono l'unica squadra in A, insieme alla Samp, contro la quale può vantare più di una partecipazione al gol in carriera.

Mattia Zaccagni: l'ex Verona è in un momento di forma strabiliante, reduce da 4 gol e 2 assist nelle ultime 6 partite. In totale in campionato fanno 5 in 13 gare, più di tutti quelli messi a segno in A con la maglia della Lazio (4 in 29 presenze); affronterà all'Olimpico il Monza, che ha subito 13 gol nelle prime sei in trasferta.

Ademola Lookman: in questo momento in Serie A nessuno riesce a fermarlo, ed oltre a segnare cinque gol nelle ultime sei partite si è anche presentato sul dischetto – trasformando il rigore – contro il Napoli nell'ultimo turno. L'avversario di giornata, il Lecce, in casa non ha mai vinto, mentre i nerazzurri hanno ottenuto cinque successi ed un pareggio.

Victor Osimhen: il suo infortunio sembra quasi non esserci stato, dato che al suo ritorno ha messo a segno 6 gol in quattro match consecutivi (aggiungendoci anche un assist contro l'Atalanta). Attualmente è il capocannoniere (8 reti) giocando praticamente meno di chiunque altro, e nel prossimo turno affronterà in casa un Empoli capace di vincere una sola volta su 6 in trasferta.


Sud pontiniano, 23 anni, malato di calcio, fantacalcio e pallacanestro. Amo scrivere, raccontare, informare.. e il rumore dei tasti premuti freneticamente che scheggia il flusso di parole nella mia testa.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Chi schierare