Consigli Fantacalcio

Consigli fantacalcio, i ballottaggi della 15^ giornata: ancora panchina per Luis Alberto, titolare De Ketelaere

Luis Alberto Lazio

A poche ore dal calcio di inizio della 15^ giornata di Serie A, facciamo luce sui dubbi che hanno accompagnato gli allenatori durante la settimana

Buongiorno a tutti e ben ritrovati amici fantallenatori. Questa sera prenderà il via la 15^ giornata di Serie A per l'ultima gara prima della lunga pausa in vista del Mondiale in Qatar. Dopo aver letto i nostri consigli – che trovate a questo link – su chi schierare e chi evitare per questa giornata di fantacalcio, vi invitiamo a togliervi qualche dubbio dell'ultimo minuto attraverso un'analisi dei ballottaggi che hanno tenuto banco durante la settimana. Ci sono sorprese della vigilia? Il mio attaccante giocherà titolare? Ho qualche speranza che il mio ultimo difensore subentri ed eviti di farmi giocare con l'uomo in meno? Queste e tante altre domande troveranno risposta nelle righe seguenti.

Napoli-Udinese

Spalletti vuole sfruttare un Lozano in grande forma, il messicano quindi si candida a un posto da titolare con Politano che finirebbe in panchina. Altra chance dal 1′ per Elmas che vincerà il ballottaggio con Raspadori per completare il terzetto d'attacco assieme ad Osimhen.

Nei bianconeri pesa l'assenza di Makengo in mezzo al campo, al suo posto è pronto Arslan. Ballottaggio ormai classico tra Beto e Success con il brasiliano che stavolta dovrebbe partire dal 1′. Ancora ai box Udogie che non ha recuperato dai problemi fisici, al suo posto ci sarà Ebosse.

Sampdoria-Lecce

La Sampdoria deve fare i conti con i pochi punti in classifica e con le diverse assenze, l'ultima quella di Colley per squalifica. Al centro della difesa ci sarà Amione in coppia con Murillo. Non sono migliorate le condizioni di Sabiri che non ci sarà. Confermato quindi l'attacco con Gabbiadini e Caputo dal 1′. In mezzo al campo Villar e Viera si giocano come al solito la magli, dovrebbe spuntarla l'ex Roma.

Baroni si affiderà presumibilmente in blocco alla formazione che ha battuto l'Atalanta al Via del Mare. Davanti Colombo e Di Francesco stanno sfruttando bene le loro chance e verranno preferiti a Ceesay e Banda. Candidatura forte di Blin in mezzo al campo per dar fiato ad Askildsen. Umtiti è recuperato ma al centro della difesa ci saranno ancora Pongracic e Baschirotto.

Bologna-Sassuolo

Dopo il disastro di San Siro, Thiago Motta deve scuotere i suoi. Orsolini torna ad accomodarsi in panchina, con Ferguson titolare. Sulla fascia sinistra regge il ballottaggio tra Cambiaso e Lykogiannis, con un leggero vantaggio del giovane di proprietà Juventus.

Nel Sassuolo potrebbe essere convocato Berardi, ma il numero 10 neroverde non avrà molti minuti nelle gambe. In mezzo al campo invece, c'è da sostituire Maxime Lopez squalificato: Dionisi si affiderà ad Obiang. Pronta la staffetta in fascia sinistra tra Rogerio e Kyriakopoulos.

Atalanta-Inter

Gasperini ha esasperato il turn over nell'infrasettimanale e probabilmente gli è costato i tre punti a Lecce. Dentro di nuovo Lookman e Koopmeiners. Qualche dubbio invece su Demiral che ha un leggero fastidio al ginocchio. Se non ce la farà, dovrebbe giocare Okoli assieme a Djmsiti e Toloi. Davanti, Zapata è tornato al gol e verrà confermato nel ruolo di unica punta.

Formazione già scritta per i nerazzurri che recuperato Brozovic lo inseriranno come perno di centrocampo. Gli unici due dubbi riguardano la presenza di Acerbi o De Vrij al centro della difesa – con l'olandese favorito – e una debole candidatura di Correa che potrebbe insidiare il posto di Dzeko, il bosniaco però, è in gran forma e difficilmente Inzaghi vi rinuncerà.

Hellas Verona-Spezia

Ormai i problemi di formazione di Bocchetti sono quasi diventati proverbiali, così come le sconfitte consecutive che dopo lo 0-1 contro la Juve sono diventate 9. Qualcosa però negli scaligeri sta migliorando. Lasagna è apparso in gran forma e affiancherà Henry che ha riposato in settimana. Sulla fascia sinistra dovrebbe rivedersi Lazovic dal 1′, con Depaoli in panchina.

Gotti deve fare a meno di Reca che si è fermato per un problema muscolare. Si rivede Simone Bastoni nel ruolo di laterale esterno dal 1′. Recuperato invece Gyasi che partirà dalla panchina, ci sarà Verde infatti accanto a Nzola per completare l'attacco.

Monza-Salernitana

Non cambia molto Palladino rispetto alla squadra che ha perso in casa della Lazio. Possibile inserimento di Rovella al posto di Ranocchia come volano al centro del campo, mentre davanti confermato Petagna. In fascia ancora Ciurria titolare con Birindelli pronto a dargli il cambio nella ripresa.

Nicola tende sempre a cambiare i due protagonisti della coppia d'attacco. Contro il Monza dovrebbe toccare a Piatek e Dia, con Bonazzoli pronto a subentrare. In difesa, rientro importante quello di Fazio mentre Lovato si giocherà una maglia con Bronn.

Roma-Torino

Mourinho ha fatto fuori, senza mezzi termini Karsdorp. Sicuro di un posto quindi Celik sulla fascia destra. In mezzo al campo si rivedrà Camara per dar fiato a Matic. Davanti torna titolare Abraham che si è sbloccato in zona gol con la rete contro il Sassuolo. Dietro di lui confermati Zaniolo e il giovane Volpato.

Juric ha i soliti problemi in attacco dove Sanabria è rientrato ma è a mezzo servizio. Possibile anche se remota anche la soluzione con Vlasic falso nove e Radonjic a supporto. Out Lukic per infortunio, le chiavi del centrocampo saranno affidate e Linetty. In fascia impazza il dualismo Singo-Vojvoda con il primo al momento favorito.

Milan-Fiorentina

Partita da vincere a tutti i costi per i rossoneri dopo lo stop contro lo Spezia. Pioli ritrova due pedine fondamentali come Theo Hernandez e Giroud che saranno certamente tra i protagonisti. Dualismo annunciato quello tra De Ketelaere – fresco della convocazione al Mondiale – e Diaz, per noi giocherà il primo.

Buon momento di forma per la Fiorentina che sembra aver finalmente trovato la quadra. Difficilmente Italiano toccherà la formazione che ha battuto la Sampdoria in settimana. Unico dubbio al centro della difesa dove Martinez Quarta e Igor si contendono la maglia accanto a Milenkovic.

Juventus-Lazio

La Juve va a caccia della sesta vittoria consecutiva. I bianconeri però hanno continuamente problemi di infortuni. Allegri ha annunciato che Locatelli non è al meglio così come Cuadrado. Al posto del Nazionale italiano dovrebbe esserci Paredes mentre se Cuadrado non riuscirà a stringere i denti, Danilo verrà spostato in fascia con Gatti nel terzetto difensivo. In difesa pesa l'assenza di Alex Sandro per squalifica: al suo posto dovrebbe giocare Bonucci. C'è curiosità nel vedere se Di Maria verrà schierato dal 1′ o si riproporrà la coppia Milik-Kean.

Sarri ha ritrovato Immobile anche se difficilmente il centravanti partenopeo partirà dal 1′. Con Zaccagni out, si rivedrà il tridente con Felipe Anderson punta centrale, Pedro e Cancellieri. Occhio però alla candidatura di Moro, che ha deciso il match con il Monza e potrebbe essere la mossa a sorpresa degli aquilotti. Out Lazzari per un problema al polpaccio, ci sarà Marusic a spingere in fascia sinistra. In mezzo al campo ancora panchina per Luis Alberto, con Vecino confermato tra i titolari


30 anni, nato e (soprav)vissuto a Bari, ingegnere civile ma solo per sbaglio. Appassionato di qualsiasi sport o forma di competizione esistente, calcio e fantacalcio in primis. Se c'è una palla che rotola c'è sempre un bimbo che le corre dietro.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Consigli Fantacalcio