Mondiali Qatar 2022

Guida al fantamondiale: i migliori 3 portieri da prendere all’asta

Becker-Alisson-Liverpool

Con l’inizio dei Mondiali di Qatar 2022 sempre più vicino sta arrivando il momento per tutti gli interessati al fantamondiale di prepararsi per l’asta iniziale. Quando si parla dei migliori giocatori da prendere bisogna infatti prestare attenzione anche al reparto portieri, dato che un buon ultimo difensore può regalare ottimi bonus ai fantallenatori.

Anche se l’assenza di Gigio Donnarumma pesa ancora molto, ai mondiali in Qatar saranno presenti molti dei migliori portieri al mondo e riuscire ad aggiudicarsi uno di questi potrebbe fare la differenza in molte partite del fantamondiale, specialmente durante la fase a gironi.

Tra i portieri che prenderanno parte ai Mondiali di Qatar 2022 non si possono non menzionare gli estremi difensori delle big in gara, che sicuramente sono anche i più consigliati in ottica fantamondiale, oltre che i più gettonati dai fantallenatori.

In vista dell’asta bisogna però specificare che per scegliere i giocatori su cui investire più crediti non bisogna soltanto basarsi sulle prestazioni singole, ma anche su quelle di tutta la nazionale, dato che alla fine della fase a gironi le squadre partecipanti saranno dimezzate e solo 16 potranno accedere agli ottavi di finale e continuare la corsa verso il titolo di campione del mondo.

Detto questo, passiamo quindi ai migliori 3 portieri da prendere all’asta per il fantamondiale.

1.    Alisson – Brasile

Uno dei portieri in assoluto più consigliati per l’asta del fantamondiale è Alisson, estremo difensore del Brasile oltre che del Liverpool. Con la maglia della nazionale Alisson ha accumulato fino ad ora 57 presenze totali dal 2015 fino ad ora, e in termini di reti subite ne conta 22, ovvero meno della metà, anzi, quasi un terzo, di tutte le partite giocate. Complice anche il talento su cui può far leva la nazionale brasiliana, guidata da Tite, e la solida difesa che il Brasile può sfoggiare ai Mondiali di Qatar 2022, Alisson è uno dei portieri più promettenti in termini di bonus ma anche di rete inviolata. Ricordiamo infatti che il Brasile si è qualificato ai mondiali con un totale di solo 5 reti subite in 17 incontri, sfoggiando la miglior difesa tra tutte le nazionali del Sud America.

Oltre a questo, il Brasile è tra le nazionali più quotate non solo a superare le fasi iniziali del torneo, ma anche per la vittoria finale, il che significa che Alisson potrebbe aver davanti un bel po’ di incontri da giocare. Non dimentichiamo infatti che questa nazionale nella fase di qualificazione ha segnato ben 40 goal.

Andando a vedere le prestazioni di Alisson nelle ultime 10 partite con la nazionale troviamo solo 3 goal subiti, per un totale di 7 clean sheet.

2.    Emiliano Martinez – Argentina

Un altro dei 3 migliori portieri da prendere all’asta del fantamondiale in vista di Qatar 2022 è Emiliano Martinez, portiere dell’Aston Villa dal 2020 e della nazionale argentina dal 2021. Martinez indossa i colori della sua nazionale relativamente da poco, ma in 18 incontri giocati fino ad ora è riuscito a subire soltanto 5 goal, vantando quindi una porta inviolata in quasi tutte le occasioni.

L’Argentina, così come il Brasile, si è distinta come una delle migliori nazionali del Sud America non ottenendo nemmeno una sconfitta nelle fasi di qualificazione ai mondiali 2022, e riuscendo a subire solo 8 goal nelle 17 partite giocate in totale. Andando a vedere nello specifico le prestazioni di Emiliano Martinez, che con l’Argentina può comunque contare su un’ottima difesa, troviamo solo 2 goal subiti nelle ultime 10 partite, per un totale di 8 clean sheet nei match più recenti.

Guardando la situazione in generale, l’Argentina ha ottime probabilità di passare agli ottavi di finale dopo la fase a gironi, dove se la vedrà con Arabia Saudita, Messico e Polonia.

3.    Hugo Lloris – Francia

Che l’obiettivo minimo della Francia sia arrivare tre le prime quattro squadre è quasi scontato, ma l’ideale della nazionale di Deschamps è alzare la coppa arrivando e vincendo la finalissima. A difendere la porta di questa nazionale favoritissima c’è Hugo Lloris, ormai convocato dal 2008 e con 139 presenze sulle spalle a fronte di 113 goal subiti. Certo, quest’ultimo numero non è tra i più bassi, tuttavia Lloris, con la Francia, può arrivare fino alle fasi finali del torneo subendo un numero relativamente basso di goal, specialmente durante la fase a gironi, dove la nazionale affronterà l’Australia, la Danimarca e la Tunisia.

Controllando i risultati delle ultime 10 partite giocate con la nazionale francese, per Lloris si contano 3 clean sheet, ma in sole due occasioni la squadra ha subito più di una rete.

Altri portieri da prendere in considerazione

Oltre a Alisson, Martinez e Lloris, ai Mondiali di Qatar 2022 prenderanno parte molti altri tra i portieri più forti al mondo. Tra quelli che non abbiamo incluso tra i 3 migliori portieri dobbiamo menzionare Jordan Pickford, che a Euro 2020 era arrivato fino in semifinale senza subire goal, oppure Thibaut Curtois, portiere del Belgio e del Real Madrid, club con cui ha vinto la Champions League l’anno scorso. Negli ultimi mondiali Curtois era arrivato fino in semifinale con il Belgio subendo solo 4 goal.

Da tenere in considerazione anche Manuel Neuer per la Germania, anche se ha sempre preso goal nelle partite giocate nel 2022, oppure anche Unai Simon, che data l’assenza di De Gea prenderà il suo posto tra i pali della Spagna con un totale di 21 reti subite su 27 presenze.

Consulta anche:

Tutte le fantaschede delle nazionali

Guida al fantamondiale, i 5 migliori difensori da prendere all'asta


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Mondiali Qatar 2022