Mondiali Qatar 2022

Guida al fantamondiale, la scheda dell’Ecuador: giocatori consigliati, sconsigliati e la possibile sorpresa

L’Ecuador, alla sua quarta partecipazione ai Mondiali, punta almeno ad eguagliare il miglior risultato nella sua storia – gli ottavi di finale raggiunti nel 2006 in Germania. tutto sull’Ecuador: i 26 convocati, i probabili undici iniziali  e i suggerimenti per il fantamondiale.

L’Ecuador fino a qualche giorno fa non era ancora certo di partecipare a questi Mondiali Qatar 2022. La nazionale del Cile aveva accusato la selezione ecuadoriana di aver schierato Byron Castillo, difensore del Leon che, a detta di loro, era in possesso di falso documento e nazionalità colombiana. Dopo la richiesta di esclusione avanzata, la Fifa si è espressa la settimana passata, archiviando il procedimento contro l’Ecuador che pertanto prenderà regolarmente il via ai nastri di partenza per questa Coppa del mondo.

La compagine ecuadoriana, soprannominata Tri, è allenata dall’argentino Gustavo Alfaro che ha convocato 26 giocatori, un mix di esperienza e di giovani giocatori interessanti che militano anche nei principali campionati europei. Ha partecipato ai Mondiali in tre edizioni recenti, nel 2002, 2006 e 2014. come accennato nell’edizione 2006 in Germania ha centrato gli ottavi di finale. 

L’Ecuador, insieme al Venezuela, è una delle due compagini sudamericane a non aver mai vinto la Coppa America. Il miglior piazzamento in questa competizione è stato il 4º posto per 2 volte (1959 e 1993). Attualmente la nazionale ecuadoriana si trova in 46esima posizione nel ranking Fifa, il suo miglior piazzamento è stato il 13º posto ottenuto in due occasioni (2012, 2015).

La nazionale guidata da Alfaro si è qualificata ai Mondiali Qatar 2022 dopo aver ottenuto il quarto posto nel girone sudamericano con un bilancio di 7 match vinti, 5 pareggi e 6 partite perse. L’Ecuador è stato inserito nel girone A insieme a Olanda, Senegal ed ai padroni di casa del Qatar. La Tri punta a superare il gruppo almeno come seconda per poter approdare agli ottavi di finale. Andiamo ad esaminare la scheda dell’Ecuador, chi sono i 26 convocati, la formazione tipo, il calendario della fase a gironi e i consigli per il fantamondiale.

La rosa dell’Ecuador

L’Ecuador ha tenuto tutti con il fiato sospeso, infatti è stata l’ultima nazionale a rendere noti i nomi dei 26 giocatori convocati per i Mondiali Qatar 2022. Il commissario tecnico della Tri è Gustavo Alfaro ha selezionato i 26 calciatori a meno di sette giorni dall’inizio della Coppa del Mondo. La lista dei nomi scelti è molto variegata, ci sono tanti giovani interessanti e qualche elemento di esperienza. Nessuno dei convocati gioca in Serie A, ma ci sono 9 elementi di spicco che hanno un ruolo cruciale anche nei rispettivi club europei. 

Tra i giocatori più rappresentativi c’è sicuramente Pietro Hincapié, difensore del Bayer Leverkusen. Poi c’è Gonzalo Plata, ala destra del Valladolid e la triade che gioca nel Brighton, con il talentuoso mediano Moises Caicedo, il terzino sinistro Pervis Estupinan e il giovane fantasista Jeremy Sarmiento. Il capitano e attaccante di riferimento sarà l’esperto Enner Valencia, ex Everton e West Ham che ora gioca in Turchia nel Fenerbahçe. Andiamo a vedere in maniera dettagliata, l’elenco completo dei 26 convocati dell’Ecuador.

I 26 giocatori convocati dell’Ecuador per i Mondiali Qatar 2022

Portieri: Domínguez (L.D.U. Quito), Galindez (Universidad Catolica), Ramírez (Independiente);

Difensori: Arboleda (San Paolo), Arreaga (Seattle Sounders), Estupinan (Brighton), Hincapié (Bayer Leverkusen), Palacios (Los Angeles F.C.), Pacho (Royal Antwerp), Porozo (Troyes), Angelo Preciado (Genk), Torres (Santos Laguna);

Centrocampisti: Caicedo (Brighton), Cifuentes (Los Angeles F.C.), Franco (Talleres), Gruezo (Augusta), Ibarra (Pachuca), Mena (Leon), Mendez (Los Angeles F.C.), Plata (Real Valladolid), Ayrton Preciado (Santos Laguna), Sarmiento (Brighton);

Attaccanti: Estrada (Cruz Azul), Reasco (Newell's Old Boys), Rodriguez (Imbabura), Valencia (Fenerbahçe);

Commissario tecnico: Gustavo Alfaro.

La formazione dell’Ecuador: il 4-3-3 di Alfaro

Gustavo Alfaro quest’anno ha ottenuto 2 vittorie, 7 pareggi e 1 sconfitta nei 10 match con la nazionale, una media punti di 1.30. In carriera ha sempre allenato nel Campionato Argentino, con un’esperienza al Boca Junior dal 2018 al 2020 prima di diventare commissario tecnico dell’Ecuador il 26 agosto 2020 subentrando a Jordi Cruyff. Il modulo prediletto da Alfaro è il 4-3-3 e di seguito ecco quali dovrebbero essere gli undici prescelti per la Coppa del Mondo in Qatar 2022.

Ecuador (4-3-3): Dominguez; Preciado, Porozo, Hincapié, Estupinan; Caicedo, Mendez, Cifuentes; Plata, Valencia, Ibarra. 

Allenatore: Gustavo Alfaro.

Il calendario dell’Ecuador

Come anticipato il gruppo A, oltre all’Ecuador sarà composto da Olanda, Senegal e Qatar. La prima partita della Tri sarà contro la nazionale qatariota domenica 20 novembre alle ore 17.00. Il secondo match contro gli oranje è previsto per venerdì 25 novembre alle ore 17.00. L’ultima partita del girone contro il Senegal il 29 novembre alle ore 16.00.

  • Qatar – Ecuador: 20 novembre 2022 (ore 17:00)
  • Ecuador – Olanda: 25 novembre 2022 (ore 17:00)
  • Senegal – Ecuador: 29 novembre 2022 (ore 16:00)

Fantamondiale: i giocatori consigliati dell’Ecuador

Piero Hincapié: il forte centrale del Bayer Leverkusen è uno dei difensori più promettenti nel panorama internazionale. Ambito dai top club europei, il 20enne di Esmeraldas sarà il leader del pacchetto arretrato della difesa ecuadoriana. Quest’anno in Bundesliga ha segnato soltanto 1 gol ma potrebbe essere pericoloso e portare qualche bonus in questo fantamondiale. Classe 2002 e già 21 presenze in nazionale (con 1 gol).

José Cifuentes: interessante centrocampista con propensione offensiva, gioca in MLS con i Los Angeles FC. Nella lega americana in 40 partite ha collezionato 7 gol e 8 assist, niente male per un centrocampista che ama proporsi in avanti e dotato di un ottimo tiro da fuori. Per i fantallenatori alla ricerca di un buon giocatore da bonus, consigliamo di ingaggiare Cifuentes per questo Fantamondiale.

Enner Valencia: il capitano di questo Ecuador ha 33 anni e gioca in Turchia dove segna a raffica in Süper Lig con il Fenerbahçe (15 gol in 22 partite tra tutte le competizioni). Potrebbe essere il suo ultimo mondiale e proverà ad essere uno dei protagonisti con il suo estro e fiuto del gol. Il fatto che potrebbe essere anche rigorista lo rende un giocatore molto interessante in ottica Fantamondiale.

Fantamondiale: i giocatori sconsigliati dell’Ecuador

Carlos Gruezo: mediano dell'Augsburg, in Bundesliga ha già rimediato 5 ammonizioni in 13 match. Non è un giocatore da Fantamondiale visto che nel campionato tedesco non ha mai segnato in tre stagioni, ne ha distribuito assist. Anche in Nazionale dal 2014 ha realizzato soltanto una rete in 46 presenze, inoltre partirà come riserva in questi Mondiali Qatar 2022. Pertanto conviene orientarsi su altri profili a centrocampo. 

Angel Mena: ala destra che gioca nel Leon in Messico, Alfaro lo porterá in Qatar per la sua esperienza ma probabilmente sarà una seconda scelta per il tecnico argentino. La carta d’identità non mente per il classe 88 che a 36 anni potrebbe dare soltanto un contributo marginale a livello di gol e assist per l’Ecuador in questa edizione della Coppa del Mondo.

Jackson Porozo: il difensore centrale classe 2000 del Troyes dovrebbe essere il titolare in difesa al fianco di Hincapié. Potrebbe pagare lo scotto della scarsa esperienza in nazionale visto che ha giocato soltanto 5 partite dal 2019 con l’Ecuador. Non consigliamo di puntare su di lui al Fantamondiale ma di cercare altri difensori centrali più affidabili e che magari possono portare buoni voti e qualche bonus.

Fantamondiale: la possibile sorpresa dell’Ecuador

Moises Caicedo: il giovanissimo mediano del Brighton vale già 38 milioni di euro secondo i dati riportati su transfermarkt. Il 21enne alla corte di De Zerbi in Premier è il classico giocatore da 6,5 in pagella, per i bonus bisognerà lavorarci un po’ perchè gioca come centrocampista difensivo, anche se in nazionale magari potrà avere più spazio anche in attacco.

Consulta anche:

 


Copywriter con la passione per il calcio e la scrittura sportiva. Dal 2017 vivo tra Terni, Lisbona e il resto del Mondo. Sono autore per Calciodangolo da quasi un anno, scrivo anche per altre aziende e web agency, in Italia e all’estero. Piatto preferito: spaghetti aglio & olio Ultima città visitata: Tbilisi Squadra Preferita: Ternana Fonte d’ispirazione: Corrado Guzzanti Prossima meta: Marte

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Mondiali Qatar 2022