Mondiali Qatar 2022

Guida al fantamondiale, la scheda del Senegal: giocatori consigliati, sconsigliati e la possibile sorpresa

Il Senegal, vincitore della Coppa d’Africa, si presenta per la terza volta nella sua storia ai Mondiali. Les Lions de la Téranga proveranno a ripetere l’impresa di raggiungere i quarti di finale come nel 2002 in Corea del Sud e Giappone. Andiamo a vedere tutto quello che c’è da sapere sul Senegal: la rosa, la formazione tipo e i consigli per il fantamondiale.

Il Senegal è un avversario temibile per chiunque, possiamo annoverare gli uomini di Aliou Cissé tra le possibili sorprese di questa Coppa del Mondo. I fantallenatori possono pescare sicuramente bene per il fantamondiale dalla rosa della nazionale africana, dove troviamo numerosi giocatori che militano nei top club europei. Nel ranking FIFA i leoni della Teranga occupano la 18ª posizione che è anche il miglior piazzamento della loro storia. L’ottimo posizionamento è dovuto soprattutto alla recente vittoria in Coppa d’Africa 2021 (disputata nel 2022). Il Senegal ha sconfitto in finale l’Egitto dopo i calci di rigore per 4-2.

Il Senegal si presenta ai mondiali per la terza volta nella sua storia dopo le partecipazioni nel 2002 e nel 2018. La competizione mondiale in Corea del Sud-Giappone 2002 rappresenta l’esordio per la compagine africana che raggiunge la fase successiva classificandosi come seconda dietro alla Danimarca nel girone eliminatorio. Dopo aver eliminato la Svezia agli ottavi grazie al golden goal di Henri Camara (autore di una doppietta nel 2-1 finale), ai quarti gli uomini di Metsu (allora allenatore del Senegal) vennero sconfitti dalla Turchia per 1-0, anche in questo caso decisivo il golden goal del “Vieri Turco” Mansiz.

Dopo aver saltato tre edizioni, i senegalesi si ripresentano ai Mondiali Russia 2018 e non riuscirono a qualificarsi agli ottavi. Conclusero al terzo posto nel girone D a pari merito con il Giappone con la stessa differenza reti, gol segnati e scontri diretti; il criterio che sancì il passaggio del turno dei nipponici fu il minor numero di ammonizioni ed espulsioni. Il condottiero del Senegal ai Mondiali 2022 in Qatar sarà ancora una volta Aliou Cissé, ct dal 2015. Ex difensore e capitano della nazionale che tanto aveva ben figurato alla Coppa del Mondo del 2002, una vera e propria leggenda in patria.

Les Lions de la Téranga si sono qualificati ai Mondiali Qatar concludendo al primo posto nel girone H con 16 punti, davanti a Togo (8 pt.) Namibia (5 pt.) e Congo (3 pt.). Il Senegal proverà a raggiungere o migliorare il piazzamento ai quarti di finale come 20 anni fa nel mondiale giocato in Asia. Gli uomini di Cissé sono inseriti nel girone A insieme ad Olanda, Ecuador e Qatar; sulla carta sono stra-favoriti per ottenere la seconda posizione dietro agli oranje. Scopriamo, nella scheda del Senegal, chi sono i 26 convocati, la formazione tipo, il calendario della fase a gironi e i consigli per il fantamondiale.

La rosa del Senegal

Aliou Cissé è stato tra i primi commissari tecnici a diramare la lista dei convocati che prenderanno parte ai Mondiali in Qatar 2022. Nella lista di calciatori selezionati dall’ex capitano della nazionale senegalese, ora ct, ci sono giocatori di esperienza ma anche giovani molto interessanti. La stella del Bayern Monaco e della selezione africana, Sadio Mané si è infortunato poco prima delle convocazioni e dopo essere stato convocato alla fine è stato escluso dalla lista.

Ci sono anche due giocatori del Campionato Italiano, ossia Fodé Ballo Touré del Milan e Boulaye Dia della Salernitana. Tra le “vecchie conoscenze” della Serie A c’è anche Kalidou Koulibaly, ex difensore del Napoli che ora gioca nel Chelsea insieme al suo connazionale, il portiere Edouard Mendy. Di seguito l’elenco completo dei 25 convocati per la nazionale del Senegal. 

 Senegal, i 25 giocatori convocati da Cissé per i Mondiali Qatar 2022

Portieri: Seny Dieng (QPR), Gomis (Rennes), Edouard Mendy (Chelsea);

Difensori: Cissé (Olympiakos), Abdou Diallo (Lipsia), Jakobs (Monaco), Koulibaly (Chelsea), Formose Mendy (Amiens), Sabaly (Real Betis), Touré (Milan);

Centrocampisti: Ciss (Nancy), Diatta (Monaco), Idris Gana Gueye (Everton), Pape Gueye (Olympique Marsiglia), Kouyate (Nottingham Forest), Loum (Reading), Nampalys Mendy (Leicester), Name (Pafos), Pape Matar Sarr (Tottenham);

Attaccanti: Dia (Salernitana), Diedhiou (Alanyaspor), Bamba Dieng (Olympique Marsiglia), Jackson (Villarreal), Ndiaye (Sheffield United), Ismaila Sarr (Watford).

La formazione del Senegal: il 4-3-3 votato all’attacco di Aliou Cissé

Non dovrebbero esserci dubbi su quale sarà il modulo utilizzato da Cissé per i Mondiali Qatar 2022, ovvero il 4-3-3 offensivo che gli ha permesso anche di conquistare l’ultima edizione della Coppa d’Africa. Questo schieramento è quasi un marchio di fabbrica per lui, lo ha utilizzato in 81 partite sino ad ora (52 vittorie, 19 pareggi e 10 sconfitte); 136 gol fatti e 52 quelli subiti, con una media punti eccezionale (2,16).

Senegal (4-3-3): E.Mendy; Jakobs, Diallo, Koulibaly, F.Mendy; I.Gueye, Kouyate, N.Mendy; Sarr, Dia, Diatta.

Allenatore: Aliou Cissé

Il calendario del Senegal

Il Senegal, come detto, sarà nel girone A insieme ad Olanda, Ecuador e Qatar. Il match d’esordio sarà contro gli oranje, lunedì 21 novembre 2022 alle ore 17.00. La seconda gara il 25 novembre alle ore 14.00 contro il Qatar e infine l’ultima sfida vedrà i Leoni della Teranga affrontare l’Ecuador, il 29 novembre alle ore 16.00. Ecco il riepilogo dei tre match del Senegal per il gruppo A dei Mondiali Qatar 2022:

  • Senegal – Olanda: 21 novembre 2022 (ore 17:00)
  • Qatar – Senegal: 25 novembre (ore 14:00)
  • Senegal – Ecuador: 29 novembre (ore 16:00)

Fantamondiale: i giocatori consigliati del Senegal

Kalidou Koulibaly: l’ex difensore del Napoli sarà il leader di questo Senegal orfano di Sadio Mané. Koulibaly sarà anche il capitano della nazionale africana e potrà garantire buoni voti al fantamondiale. Il classe 1991 potrà portare anche qualche bonus in zona goal grazie alla sua nota pericolosità nel gioco aereo, soprattutto sui calci di punizione e i corner.

Boulaye Dia: anche l’attaccante della Salernitana si dovrà caricare maggiori responsabilità per via dell’assenza di Mané. Sarà lui il terminale offensivo della manovra di questo Senegal nel 4-3-3 votato all’attacco di Cissé. In Serie A quest’anno ha segnato 6 reti in 14 presenze, in nazionale non ha ancora dimostrato le sue grandi doti realizzative con 2 centri in 19 apparizioni.

Ismaïla Sarr: un altro giocatore fondamentale nello scacchiere di Cissé è senz’altro Ismaïla Sarr. Esterno destro velocissimo che può giocare anche sul versante opposto o come prima punta all’occorrenza. Nel 2019 il Watford lo ha acquistato dal Rennes per 30 milioni di euro. L’anno scorso  il club inglese è retrocesso in Championship e Sarr sta giocando un’ottima stagione con 6 reti e 3 assist in 17 match. Non ha ancora esordito con la nazionale maggiore ma potrebbe essere lui il sostituto ideale di Mané nell’undici titolare.

Fantamondiale: i giocatori sconsigliati del Senegal

Idrissa Gueye: il centrocampista dell’Everton sarà sicuramente titolare ma è un giocatore con compiti prettamente difensivi e raramente di rende pericoloso in attacco. Non conviene investire crediti su di lui al fantamondiale, bensì meglio puntare su qualcuno che porti qualche bonus, sia in termini  di gol che di assist.

Abdou Diallo: l’ex difensore del PSG sulla carta sarà il titolare al fianco di Koulibaly in difesa. Quest’anno è stato spedito in prestito al Lipsia ma non sta giocando molto, per i crediti che costa ci sono sicuramente profili migliori in questo fantamondiale. Neanche la sufficienza è garantita e il rischio di essere ammonito in ogni partita è molto alto.

Nampalys Mendy: il 30enne centrocampista del Leicester è un altro profilo poco attraente in termini di fantamondiale. Come Gueye giocherà sulla mediana e non è detto che sarà il titolare nello scacchiere di Cissé visto che in quel ruolo può giocare anche l’esperto Kouyaté. Anche con il suo club in Premier League, non è stato mai una macchina da gol e assist e per questo consigliamo ai fantallenatori di non puntare su di lui.

Fantamondiale: la possibile sorpresa del Senegal

Nicolas Jackson: tra i nomi della rosa senegalese, una scommessa al fantamondiale potrebbe essere Nicolas Jackson del Villarreal. Esterno destro di 22 anni, dotato di dribbling e rapidità, che può giocare tranquillamente come attaccante a sinistra o come falso nueve. Un’arma offensiva in più per Aliou Cissé, se gli darà spazio potrà segnare qualche gol e distribuire assist per la gioia dei fantallenatori che punteranno su di lui.

Consulta anche:


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Mondiali Qatar 2022