Girone mondiali 22

Mondiali di Qatar 2022, Stati Uniti – Galles: probabili formazioni, consigli fantamondiale e orario

Dopo Inghilterra e Iran, anche Stati Uniti e Galles si sfideranno lunedì 21 novembre per la prima partita della fase a gironi dei mondiali di Qatar 2022. L’incontro avrà il via alle 20:00 e verrà disputato all’Ahmad bin Ali Stadium di Al Rayyan. Di seguito potete leggere tutte le notizie relative alle squadre protagoniste, e i consigli per il fantamondiale.

Stati Uniti – Galles

Per l’inizio della fase a gironi del campionato mondiale 2022, Stati Uniti e Galles giocheranno alle 20:00 di lunedì 21 novembre, dopo l’incontro fra Inghilterra e Iran programmato per le 14:00. Tutte queste quattro squadre fanno parte del gruppo B, e di queste l’Inghilterra di Gareth Southgate è sicuramente la favorita al passaggio del turno, ciò significa che Iran, Galles, e Stati Uniti dovranno combattere più duramente per ottenere un posto agli ottavi di finale.

Nella storia della nazionale statunitense, la squadra a stelle e strisce ha partecipato 10 volte, 11 se contiamo anche quella a Qatar 2022, ad un torneo mondiale. Il risultato migliore è stato ottenuto nel 1930 in Uruguay con un terzo posto. Nelle ultime edizioni, dal 2002 a questa parte, gli Stati Uniti hanno sempre superato la fase a gironi, tranne a Germania 2006. Da notare però che la nazionale statunitense torna a disputare un mondiale a Qatar 2022 dopo non essersi qualificata per Russia 2018.

Nel turno finale delle qualificazioni ai mondiali gli Stati Uniti hanno ottenuto un soddisfacente terzo posto, dietro a Canada e Messico, vedendo 7 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte nelle 14 partite giocate. Possono però vantare il secondo miglior attacco con 21 goal totali, dietro solo alle 23 reti del Canada. Non sono stati invece ottimali i risultati ottenuti nelle ultime due amichevoli giocate dalla nazionale a stelle e strisce. La squadra guidata da Berhalter è prima stata sconfitta dal Giappone per 2 a 0, poi ha pareggiato con l’Arabia Saudita per 0 a 0.

Il Galles arriva alla sua prima qualificazione ai mondiali dopo i quarti di finale del 1958 e Gareth Bale cercherà di portare la sua nazionale il più in là possibile per quello che sarà il suo primo mondiale. Nelle qualificazioni ai mondiali il Galles si è posizionato al secondo posto, con solo il Belgio davanti, e registrando 4 vittorie, 3 pareggi e solo 1 sconfitta. A Euro 2020 la nazionale gallese aveva passato la fase a gironi, ma si era trovata costretta ad uscire agli ottavi di finale dopo aver perso con la Danimarca.

Passiamo ora alle formazioni, dove Berhalter per gli Usa potrebbe scegliere un modulo 4-3-3. Tra i 26 convocati dal ct si possono notare ben due giocatori militanti in Serie A, Dest e McKennie. In porta troviamo Turner, mentre in difesa potremmo vedere Dest, conoscenza del Milan, Zimmerman, Carter-Vickers, Robinson. A centrocampo si destreggeranno McKennie, direttamente dalla Juventus, Adams, Musah, mentre l’offensiva sarà guidata da Pulisic, Weah, Aaronson.

Robert Page tra i suoi 26 convocati può contare su Gareth Bale, capocannoniere della nazionale e fresco della vittoria del titolo in MLS con gli LA Galaxy e Ampadu direttamente dallo Spezia. Il ct potrebbe schierare il Dragone con un 3-4-3 che vede Hennessey tra i pali supportato da Mepham, Rodon, Davies. La linea di centrocampo può essere dominata da C. Roberts, Ampadu, Ramsey, ex compagno di McKennie alla Juve, e N. Williams, al suo primo mondiale. Per concludere, il trio d’attacco sarà composto da Bale, stella più brillante della nazionale, Moore, e James.

Orario di Stati Uniti – Galles e dove vederla in tv o in streaming

Sarà l’Ahmad bin Ali Stadium di Al Rayyan ad essere il teatro dell’incontro tra Stati Uniti e Galles per la loro prima partita dei Mondiali di Qatar 2022. Il calcio d’inizio sarà alle 20:00 di lunedì 21 novembre. Per gli interessati, la diretta TV dell’evento sarà trasmessa in chiaro su Rai 1, vista l’esclusiva Rai per i mondiali. In alternativa il match si troverà anche in Streaming su Rai Play, sia da computer che tramite smartphone e tablet.

Probabili formazioni Stati Uniti – Galles

Probabile formazione Stati Uniti (4-3-3): Turner; Dest, Zimmerman, Carter-Vickers, Robinson; McKennie, Adams, Musah; Pulisic, Weah, Aaronson. All.: Berhalter

Probabile formazione Galles (3-4-3): Hennessey; Mepham, Rodon, Davies; C. Roberts, Ampadu, Ramsey, N. Williams; Bale, Moore, James. All.: Page

Mondiali di Qatar 2022, la situazione del Gruppo B

Oltre alla partita fra Stati Uniti e Galles programmata per le 20 di lunedì 21 novembre, lo stesso giorno si sfideranno anche le altre due squadre del gruppo B. Inghilterra e Iran giocheranno infatti alle 14:00. La nazionale inglese è considerata la squadra da battere nella lotta al pass per gli ottavi.

Stati Uniti – Galles: consigli fantamondiale

Adesso che abbiamo descritto tutte le informazioni principali sull’incontro, comprese le probabili formazioni che scenderanno in campo lunedì 21 novembre, possiamo passare i consigli su chi schierare in ottica fantamondiale. Ecco qua i nostri suggerimenti per la formazione titolare dei fantallenatori.

Christian Pulisic

Nonostante questo attaccante non riesca a ritagliarsi molti spazi con il Chelsea in questa stagione, in nazionale sotto la guida di Berhalter è uno dei giocatori che segna di più. Su 51 presenze con la maglia USA, Pulisic può contare già 21 reti realizzate e sicuramente ha le carte in regola per regalare bonus ai fantallenatori e spaventi alla difesa gallese.

Gareth Bale

Gareth Bale ha appena vinto la MLS e in vista dei suoi primi mondiali di calcio è pronto a dare il tutto per tutto per il suo Galles. Come leader dell’attacco della nazionale, Bale non può che essere consigliato, specialmente considerando i suoi 39 goal segnati in 108 presenze totali. Ricordiamo inoltre che questo giocatore è anche il rigorista designato dal ct, per cui le possibilità di ricevere bonus da lui aumentano ulteriormente.

Stati Uniti – Galles: precedenti, statistiche e curiosità

Gareth Bale a Euro 2016 era riuscito a portare la nazionale del Dragone fino in semifinale, per cui il ct Robert Page punta molto su di lui anche a Qatar 2022.

McKennie e Ramsey si ritroveranno ai lati opposti del campo dopo essere stati compagni di squadra alla Juventus.

In campo nel match tra Stati Uniti e Galles potrebbero esserci ben tre giocatori militanti in Serie A, Dest del Milan e McKennie della Juve per gli Stati Uniti e Ambadu dello Spezia per il Galles.

Nelle ultime tre partite giocate, tutte in Nations League, il Galles ha sempre perso, prima contro l’Olanda, poi contro Belgio e Polonia.

Nel girone di qualificazione il Galles ha vantato una difesa piuttosto buona, riuscendo a subire 9 goal e perdere soltanto un incontro fra tutti quelli giocati.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Girone mondiali 22