Mondiali Qatar 2022

Mondiali Qatar 2022: la situazione nel gruppo E dopo la 1^ giornata

spagna-ferran-torres-azpilicueta-asensio-mondiali-qatar-2022

Mondiali Qatar 2022, i verdetti dopo la prima giornata nel girone E: il Giappone sconfigge in rimonta a sorpresa la Germania, tutto facile invece per la Spagna contro il Costa Rica che va di goleada.

 

Mondiali Qatar 2022, risultati girone E – 1^ giornata

Germania – Giappone: 1-2

La Germania parte forte ed è subito padrona del campo e del gioco: la filosofia palla a terra del ct Flick sembra pagare in avvio. Musiala e Gnabry si muovono molto ma non trovano grandi spazi, complice la difesa molto organizzata da parte dei giapponesi. Dopo il tiro ribattuto di Kimmich, la prima vera occasione tedesca arriva al 15’: colpo di testa da calcio d’angolo di Rudiger da buona posizione, ma non trova la porta. Manovre avvolgenti della Germania, che si va vedere dal limite con un paio di conclusioni di Gundogan che però non scaldano neppure le mani del portiere asiatico.

Il Giappone si difende bene ed accetta di offendere solo in contropiede. E infatti sono proprio i tedeschi i primi ad andare in vantaggio: Gonda stende in area Raum, ben trovato da Kimmich. Al 30’ è Gundogan a portare avanti i suoi con un calcio di rigore perfetto. Nonostante il vantaggio, il canovaccio tattico della gara non cambia. I tedeschi chiudono il primo tempo in assedio, con anche il brivido del gol del raddoppio di Havertz annullato dal VAR.

La seconda frazione ricomincia com’era finita la prima: occasione per Gnabry sulla destra, ma il suo calcio secco scheggia solo la traversa. Ancora Germania, stavolta Musiala: slalom speciale del ragazzino, che poi però calcia alto al 53’. Pochi minuti dopo ancora pericolosissimi i tedeschi: ben trovato da Musiala, Gundogan centra il palo dal limite dell’area. La Germania però non finisce il lavoro, e allora pian piano comincia a risalire il Giappone.

I nipponici prendono fiducia grazie ad un gioco un po’ più propositivo del primo tempo e al 75’ trovano la rete del pareggio: Doan è il più lesto di tutti ad arrivare sul pallone respinto da Neuer dopo il tiro di Minamino ed insacca in porta. La Germania quindi prende paura e fatica a reagire, mentre invece i giapponesi sembrano ancora molto freschi. All’83’ arriva infatti addirittura il gol del vantaggio: bel destro sotto la traversa di Asano e clamoroso 1-2 Giappone. Nel finale la Germania si riversa in avanti con tutti gli effettivi, ma non c’è più niente da fare: la difesa giapponese tiene. È amarissimo l’esordio della Germania, che perde 1-2 in rimonta contro il Giappone ed ora è già chiamata ad una sfida da dentro o fuori domenica sera contro la Spagna.

 

Spagna – Costa Rica: 7-0

La Spagna dimostra fin dalle primissime battute che tipo di squadra è: possesso palla, passaggi ravvicinati e baricentro alto. Al 4’ la prima occasione: Dani Olmo al volo, ben trovato da Pedri, calcia fuori. Poco dopo è il turno di Asensio, ma l’epilogo è lo stesso. All’11’ la Roja passa in vantaggio con Dani Olmo: azione perfetta della squadra di Luis Enrique, conclusa a meraviglia dal pallonetto in area dell’attaccante. Al 21’ arriva già il raddoppio, stavolta firmato Asensio: ragnatela di passaggi degli spagnoli, con Jordi Alba che da sinistra mette in mezzo un pallone perfetto che il compagno deve solo spingere all’angolino.

Dominio assoluto della Spagna, che costringe la Costa Rica nella propria trequarti. Al 31’ arriva addirittura il 3-0 su calcio di rigore guadagnato ancora da Jordi Alba: a trasformarlo è Ferran Torres. La Spagna controlla, mentre gli avversari sembrano proprio non avere né spazi né idee. Nel finale di primo tempo gli spagnoli vanno vicini anche al quarto gol, di nuovo con Asensio.

La ripresa ricomincia com'era finito il primo tempo. Gli spagnoli arrivano da tutte le parti e al 54′ ecco la doppietta personale di Ferran Torres, che concretizza a meraviglia l'assist di Gavi. La squadra di Luis Enrique mantiene sempre il possesso del pallone e la Costa Rica non riesce mai a reagire. Girandola di campi e tante belle azioni da parte della Roja, che al 74′ segna anche il quinto gol: cross di Morata e rete meravigliosa al volo di collo esterno col destro da parte di Gavi. E' goleada per la Spagna! Al 90′ va in gol anche Carlos Soler con un facile tap-in. E nel recupero c'è spazio anche per la prima gioia personale di Alvaro Morata. Festa grande per gli spagnoli all'esordio, prima giornata tristissima invece per i costaricani.

 

La situazione del girone E

Festeggia la Spagna, che domina la Costa Rica e vola in testa alla classifica: troppa la differenza di valori tecnici in campo. Insieme agli spagnoli a 3 punti c’è però il Giappone e non la Germania: la prima sfida del girone ha portato infatti grandi sorprese. I tedeschi sono stati battuti in rimonta dai nipponici e al momento sono eliminati dai Mondiali. Siamo ancora all’inizio, ma domenica sera la Germania potrebbe esser obbligata a vincere contro la Spagna per accedere agli ottavi di finale.

 

Classifica girone E

Spagna: 3

Giappone: 3

Germania: 0

Costa Rica: 0

 

Calendario girone E

1^ giornata

23/11 Germania – Giappone: 1-2

23/11 Spagna – Costa Rica: 7-0

 

2^ giornata

27/11 Giappone – Costa Rica (ore 11:00)

27/11 Spagna – Germania (ore 20:00)

 

3^ giornata

01/12 Giappone – Spagna (ore 20:00)

01/12 Costa Rica – Germania (ore 20:00)


Nome: Matteo. Cognome: Zinani. Classe: poca. Passione: sport. Calciatore di Serie A mancato, voglio essere il tuo punto di riferimento in termini di calcio e fantacalcio. Questo perché amo lo sport in ogni sua sfaccettatura: lo vivo e lo pratico da sempre.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Mondiali Qatar 2022