Serie A

Sampdoria-Lecce: probabili formazioni, consigli fantacalcio e orario

Sabato 12 novembre andrà in scena Sampdoria-Lecce, per la 15^ giornata di Serie A. Ecco tutto ciò che devi sapere sul match dello stadio Luigi Ferraris di Genova.

Sampdoria-Lecce

I padroni di casa chiudono il 2022 davanti al proprio pubblico, tra le mura amiche, dopo aver perso l'ennesima partita della propria stagione, stavolta per 2-0 sul campo del Torino. Un anno sicuramente difficile quello vissuto dalla compagine blucerchiata, riuscita a salvarsi la scorsa stagione solo in prossimità del termine del campionato e soprattutto non facendo niente di realmente efficace, in sede di calciomercato estivo, per rafforzare la squadra, che adesso cerca di barcamenarsi in piena zona retrocessione. Sicuramente la pausa per il Mondiale di Qatar 2022 (qui il programma competo) sarà preziosa per Dejan Stankovic, subentrato poche settimane fa a Marco Giampaolo e chiamato a risollevare le sorti dei liguri. Il tecnico serbo potrà infatti lavorare con buona parte del gruppo, puntando a trasmettere con calma e senza patemi d'animo le proprie idee tecnico-tattiche. Nel frattempo, tuttavia, è più che mia necessario raccogliere altri punti preziosi, soprattutto in uno scontro diretto come quello contro i salentini, e proprio per questo si affiderà, nell'undici titolare, alla coppia d'attacco composta da Manolo Gabbiadini e Francesco Caputo.

La formazione ospite, dal canto proprio, chiuderà l'anno del ritorno in massima serie lontano dallo stadio Via del Mare “Ettore Giardiniero”, dove nell'ultimo turno ha battuto 2-1 un'avversaria ostica come l'Atalanta. Il bilancio dei giallorossi può essere certamente positivo, in quanto, dopo aver centrato la promozione, sono anche riusciti a riscattare la falsa partenza di quest'anno, raccogliendo un buon numero di punti per tenersi a distanza dalle zone pericolanti. Tuttavia queste ultime sono tutt'altro che lontane, e tutto l'ambiente salentino, con il tecnico Marco Baroni in testa, ne è ben consapevole. Di conseguenza la trasferta di Genova assume un'importanza cruciale in chiave salvezza, e di certo il Lecce punterà a fare bottino pieno, contando anche sul fatto di aver già ottenuto una vittoria in stagione, in un altro scontro diretto come quello di Salerno. Pertanto, nell'undici titolare, l'allenatore toscano si affiderà ai suoi fedelissimi, puntando, in attacco, sul tridente formato da Gabriel Strefezza, Lorenzo Colombo e Federico Di Francesco.

Sampdoria-Lecce: orario e dove vederla in TV o in streaming

La partita Sampdoria-Lecce si giocherà sabato 12 novembre 2022 alle ore 18:00 allo stadio Luigi Ferraris di Genova. La partita sarà trasmessa in diretta e in esclusiva su DAZN. Gli abbonati alla piattaforma potranno assistere alla partita scaricando l’APP su Smart Tv o collegando il proprio televisore ad un TIMVISION BOX, ad una console (Playstation o Xbox) o altri dispositivi come Amazon Fire Stick o il box Sky Q. I clienti DAZN potranno anche assistere alla partita in diretta streaming accedendo direttamente al sito tramite pc, oppure scaricando l’APP.

Sampdoria-Lecce: formazioni e convocati

Probabili formazioni Sampdoria-Lecce

Probabile formazione Sampdoria (3-5-2): Audero; Ferrari, Murillo, Amione; Bereszynski, Rincon, Villar, Djuricic, Murru; Gabbiadini, Caputo. All.: Dejan Stankovic

Probabile formazione Lecce (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Pongracic, Gallo; Askildsen, Hjulmand, Gonzalez; Strefezza, Colombo, Di Francesco. All.: Marco Baroni

Sampdoria-Lecce: consigli fantacalcio

Per tutti i fantallenatori che si apprestano a fare la formazione vediamo quali sono i giocatori da schierare nelle file di Sampdoria e Lecce, con alcuni suggerimenti per questa partita.

Manolo Gabbiadini

L'attaccante di origini bergamasche è riuscito a tornare con continuità nell'undici titolare, ma rispetto all'anno scorso il rendimento spicca a decollare, complice sicuramente anche il brutto infortunio che l'ha tenuto a lungo lontano dal campo. La scorsa stagione, infatti, il numero 23 blucerchiato ha totalizzato 7 gol e 4 assist tra campionato e Coppa Italia, mentre quest'anno è fermo a una rete, nel pareggio casalingo contro la Lazio, e un passaggio decisivo per il gol che ha regalato la vittoria a Cremona. Chiaro segnale che, riuscendo a essere incisivo, tutta la squadra ne trae giovamento. E proprio per questo è proprio lui, nella Sampdoria, il profilo su cui puntare maggiormente.

Lorenzo Colombo

Il ventenne attaccante di proprietà del Milan non ha avuto modo di diventare un titolare fisso dell'undici di Baroni, ma in questa prima, vera stagione in Serie A ha già trovato la via del gol in 2 circostanze, contro Napoli e Udinese. Ciò che accomuna entrambi i casi è il fatto che le partite fossero in trasferta e che abbiano fruttato punti preziosi per allontanare la zona retrocessione. Due ottime ragioni per scommettere ancora una volta sul numero 9 dei salentini, che di certo vorrà chiudere l'anno nel migliore dei modi, regalando nuove gioie ai propri tifosi e ai fantallenatori che hanno puntato su di lui.

Sampdoria-Lecce: precedenti, statistiche e curiosità

Sampdoria e Lecce hanno già avuto modo di affrontarsi altre 41 volte nella propria storia, con un bilancio di vittorie decisamente favorevole ai padroni di casa, usciti con un successo in più della metà delle occasioni, 21, a fonte delle sole 7 della formazione ospite, mentre il segno x è apparso nelle restanti 13 circostanze. L’ultimo di questi risale proprio all’ultimo faccia a faccia in terra ligure, con l’1-1 finale figlio del botta e risposta tra Lapadula e Ramirez. In precedenza, otto anni prima, furono i giallorossi a mettere a segno un importante colpo esterno, con l’1-2 firmato Di Michele, Olivera e Maccarrone, che di fatto avrebbe fatto da anticamera alla retrocessione dei blucerchiati a fine stagione. Questi ultimi invece, nel 2009, hanno ottenuto il loro ultimo successo casalingo contro i salentini, con un tennistico 6-2 in Coppa Italia: marcatori, in quella circostanza, i “gemelli del gol” Pazzini e Cassano, con una doppietta a testa, e poi Defendi, Palombo, Vives e Padalino. Numeri e statistiche che confermano, quindi, anche un certo equilibrio tra le due squadre, pronto a essere stravolto da un nuovo verdetto del campo.


Laureato in Giurisprudenza presso l'Università della Calabria - UNICAL. Appassionato di calcio, cinema e tecnologia. Datemi una notizia e ve la approfondirò, con oggettività e in fede (calcistica e non solo).

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A